Ciò che accadde all’Ultima Cena fa chiarezza: si può accedere all’Eucarestia solo se purificati

In preparazione del Convegno internazionale di sabato 22 aprile (“Fare chiarezza – A un anno dalla Amoris Laetitia”), pubblichiamo alcuni articoli che affrontano i punti nodali alla base delle opposte interpretazioni che si danno dell’Amoris Laetitia, soprattutto per ciò che riguarda le situazioni irregolari. Iniziamo da una prima riflessione sull’Eucarestia, il sacramento maggiormente incompreso e messo in discussione, vedi la possibilità per i divorziati risposati di accedervi.

Continua a leggere “Ciò che accadde all’Ultima Cena fa chiarezza: si può accedere all’Eucarestia solo se purificati”

Sant’Antonio abate, padre del monachesimo e della cristianità

La tradizione monastica del cristianesimo occidentale e orientale ha un padre fondatore: Sant’Antonio Abate.

Continua a leggere “Sant’Antonio abate, padre del monachesimo e della cristianità”

“La mia battaglia per il Cristianesimo”

La dottoressa Silvana De Mari è abituata a lottare: non ha intenzione di farsi intimorire dall’accusa di “omofobia”, perché senza Verità non c’è libertà.

Continua a leggere ““La mia battaglia per il Cristianesimo””

Don Pietro, l’uomo che capì dove andava la famiglia

A cento anni dalla nascita, il movimento Familiaris Consortio celebra il suo fondatore, don Pietro Margini. Da una piccola parrocchia del reggiano ha ispirato quella che oggi è una delle realtà ecclesiali più vivaci. Come? Intuendo 50 anni prima la crisi odierna del matrimonio e correndovi ai ripari: «Perché le famiglie sante salveranno la Chiesa».

Continua a leggere “Don Pietro, l’uomo che capì dove andava la famiglia”

Monstar-Medjugorje, niente Comunione ai divorziati-risposati

Non si può dare la comunione a chi vive in situazioni oggettive di peccato. È quanto chiarisce il vescovo di Mostar, monsignor Ratko Peric, in un documento pubblicato in applicazione dell’Amoris Laetitia, che ripercorre l’insegnamento della Chiesa in materia. L’indicazione si applica a tutti i pellegrini che si recano a Medjugorje – che fa parte della diocesi di Mostar – e riguarda anche i sacerdoti che li accompagnano.

Continua a leggere “Monstar-Medjugorje, niente Comunione ai divorziati-risposati”

Dubia, atto di giustizia: rispondere risolverebbe le ambiguità di ermeneutiche non cattoliche

“Si sta diffondendo un’ermeneutica non cattolica e progressista senza fondamenti teologici”. Secondo Robert Gahl, della Pontificia Università della Santa Croce “è dunque un atto di giustizia domandare che il dubbio sia risolto e che sia risolto dal pontefice. L’appello dei cardinali è un atto filiale in cui si chiede al papa di esercitare carità in un momento di chiaro smarrimento perché c’è un unico modo possibile per interpretare l’Amoris Laetitia“.

Continua a leggere “Dubia, atto di giustizia: rispondere risolverebbe le ambiguità di ermeneutiche non cattoliche”

Caffarra, riflessioni pastorali sull’Amoris Laetitia

Alcune chiavi di lettura e alcuni punti nodali della proposta pastorale dell’Amoris Laetitia voluta da papa Francesco.

Continua a leggere “Caffarra, riflessioni pastorali sull’Amoris Laetitia”

Quelle parole talismaniche nei sinodi sulla famiglia

L’Associazione Tradizione, Famiglia e Proprietà (TFP) ha dato alle stampe un agile volumetto, Una rivoluzione pastorale. Sei parole talismaniche nel dibattito sinodale sulla famiglia, scritto dallo studioso Guido Vignelli e con la prefazione di mons. Athanasius Schneider, vescovo ausiliare di Astana (Kazakhstan). Il testo aiuta il lettore a orientarsi sul nuovo linguaggio utilizzato dai documenti ecclesiali usciti dai due Sinodi. Pur essendo stato ultimato prima della pubblicazione dell’Amoris laetitia, l’esortazione apostolica di Papa Francesco rientra a pieno titolo nella disamina fatta da Vignelli.

Continua a leggere “Quelle parole talismaniche nei sinodi sulla famiglia”

Amoris laetitia, vescovi contro vescovi, cardinali contro cardinali

Possono i divorziati “risposati” civilmente ricevere i sacramenti sì o no? Su questa domanda, a tre mesi di distanza dalla pubblicazione del documento A.L., continuano a verificarsi risposte varie nell’orbe cattolico, soprattutto nell’episcopato.

Continua a leggere “Amoris laetitia, vescovi contro vescovi, cardinali contro cardinali”