Cristo vuole che i suoi ministri siano come Lui: casti e celibi

Aldo Maria Valli a colloquio con il vescovo missionario del PIME mons. Cesare Bonivento: «La continenza sacerdotale è dovere inderogabile».

Continua a leggere “Cristo vuole che i suoi ministri siano come Lui: casti e celibi”

Sant’Alberto Magno, il maestro di San Tommaso d’Aquino

Quando fu chiesto al più grande teologo di tutti i tempi, San Tommaso d’Aquino, che cosa fare per diventare un buon teologo, rispose che era necessario avere un buon maestro, come lui, per sempio, ebbe Sant’Alberto Magno, il Doctor Universalis.

Continua a leggere “Sant’Alberto Magno, il maestro di San Tommaso d’Aquino”

Mons. Negri: Noi cristiani non dobbiamo convincere nessuno, ma essere ciò che Dio ci ha reso

Mons. Luigi Negri, arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio, il 7 Novembre, a Cagliari, ha partecipato al convegno intitolato Ripensare l’Europa tra Civiltà e Pensiero Dominante. Quali Sfide per L’Uomo di Oggi? L’avv. Gianfranco Amato, anche lui fra i relatori, ha deciso di inviare la relazione dell’Arcivescovo al blogger Sabino Paciolla, ritenendola una profonda testimonianza di un grande uomo di fede.

Continua a leggere “Mons. Negri: Noi cristiani non dobbiamo convincere nessuno, ma essere ciò che Dio ci ha reso”

«Pregate per noi!». Il segreto delle anime del Purgatorio

Non solo il Purgatorio esiste, ma è pieno di anime – magari proprio dei nostri defunti – che attendono le nostre preghiere per essere liberate. Questa verità è ribadita dal Catechismo della Chiesa Cattolica e compare nelle Sacre Scritture. Ma ci sono anche una schiera di santi e mistici che con le “anime sante” ci hanno parlato per davvero, come Maria Simma, che ha offerto la vita per mandarne il più possibile in Paradiso. E che, proprio sui defunti, ci ha svelato un importante segreto…

Continua a leggere “«Pregate per noi!». Il segreto delle anime del Purgatorio”

I Santi, fedeli amici di Cristo passati per la porta stretta

La liturgia della Chiesa ci fa festeggiare oggi i santi di tutti i giorni, coloro che non hanno avuto un processo di canonizzazione, ma che hanno vissuto con semplicità e costanza la fede e l’amicizia con Gesù Cristo. Ora intercedono per noi e gioiscono con Dio, a differenza dei dannati, che Lo hanno volontariamente e ostinatamente rifiutato. I santi hanno scelto di passare per la porta stretta, rinnegando la parte di sé che tende al peccato. La loro vita è la prova provata del primato della grazia, ormai ignorato. Ogni santo testimonia infatti che Dio agisce, e salva, oggi. Trasformando, assimilando e divinizzando chi si abbandona a Lui.

Continua a leggere “I Santi, fedeli amici di Cristo passati per la porta stretta”

In Principio Dio Creò il Cielo e la Terra

Munizioni per ogni evenienza in un’epoca di smarrimento dottrinale e sovversione di ogni legge (naturale, divina e positiva), una collezione di brevi considerazioni di filosofia e teologia. Da “6 colpi”, come nelle migliori COLT del vecchio Far West! Primo tamburo di munizioni: In Principio Dio Creò il Cielo e la Terra.

Continua a leggere “In Principio Dio Creò il Cielo e la Terra”

Perché San Francesco è antiecologista

Oggi più invadenti che mai, i movimenti ecologisti hanno cucito un abito verde anche per san Francesco, facendone il loro paladino. Il Santo di Assisi, è vero, amava la natura in modo singolare, ma per altre ragioni e in altri modi. Vediamo quali.

Continua a leggere “Perché San Francesco è antiecologista”

Creato e vocazioni? Recuperiamo le 4 tempora

L’antico Rito romano prevedeva, all’inizio delle quattro stagioni, tre giorni di digiuno e astinenza, le Quattro tempora. Si domandava al Creatore di benedire i frutti della terra o della semina e si pregava per implorare da Dio il dono di numerose e sante vocazioni sacerdotali. Sarà un caso che, abolite le Quattro Tempora, ai “problemi ecologici” e alla mancanza di vocazioni si cerchi di far fronte con soluzioni troppo umane, al limite (e spesso oltre il limite) della fede cattolica?

Continua a leggere “Creato e vocazioni? Recuperiamo le 4 tempora”