Celebrare Lutero?

Gli inizi della “Riforma” negli scritti giovanili di Lutero.

Continua a leggere “Celebrare Lutero?”

Annunci

Raccolta fondi di Natale (dal 15 al 23 dicembre 2018)

Carissimi amici, visitatori e commentatori del Blog,

come sapete, c’è sempre qualcuno che ha bisogno del nostro aiuto e del nostro sostegno sia morale che materiale.

Anche questo mese, sono arrivate delle richieste di aiuto alla nostra redazione. Vi chiediamo di aiutarci ad aiutare tutti coloro che si affidano non solo alle nostre preghiere ma anche ad un aiuto economico.

Ogni piccolo (per esempio una tazzina di caffè) – grande – contributo è prezioso, come l’obolo della vedova.

Vi porgiamo i nostri ringraziamenti e che il Signore vi ricompensi cento volte tanto in questa e nell’altra vita.

PS: Per chi volesse avere maggiori informazioni ci scriva qui.

Cliccare sull’immagine per le donazioni.

San Giovanni Damasceno, colui che spiegò il valore della materia

San Giovanni Damasceno, con cui si è soliti far terminare la patristica orientale, dovette combattere la grande eresia dell’iconoclastia.

Continua a leggere “San Giovanni Damasceno, colui che spiegò il valore della materia”

Video. Chi è Gesù per noi e che attendiamo?

Cari Amici…. mentre il Natale si avvicina, incalzano i preparativi, spesso dissociati però dal vero significato del Natale di Gesù… un Natale sincretista, avulso nella frenesia di preparativi mondani, oppure oggi cavalcando le onde della moda, infilandoci dentro di tutto, fuorché LUI, il vero FESTEGGIATO.
Allora cerchiamo di concentrarci, cerchiamo di salvare le nostre Anime per poter essere davvero un aiuto concreto anche al nostro Prossimo.
Non si può aiutare il prossimo se prima – il battezzato – non corre, come i Pastori, a riconoscere IL MESSIA….
Buon Avvento di Nostro Signore Gesù Cristo.

San Massimo il Confessore, modello di vera perseveranza

Uno dei grandi Padri della Chiesa d’Oriente, del tardo periodo antico, è san Massimo, onorato dalla tradizione con il titolo di Confessore; epiteto da intendere non nell’accezione oggi più diffusa, di colui che amministra il Sacramento della Penitenza, ma nel suo significato etimologico di “testimone coraggioso” della Fede cristiana.

Continua a leggere “San Massimo il Confessore, modello di vera perseveranza”

San Bernardo di Chiaravalle, la ragione contro il razionalismo

San Bernardo è un grande santo e un grande filosofo. Sì: un grande filosofo. Anche se su un “buon” manuale di storia della filosofia si tende a dedicargli poche righe. D’altronde questo è il destino di molti grandi e – diciamolo francamente – di buona parte della filosofia medievale nei nostri licei.

Continua a leggere “San Bernardo di Chiaravalle, la ragione contro il razionalismo”

A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico

Robert Spaemann, morto ieri a 91 anni, è stato l’ultimo grande filosofo cattolico. La sua opera è stata una grande critica della modernità e una apologetica della ragione e della fede insieme a tutti i livelli nella verità. Il sodalizio con Benedetto XVI a Ratisbona. La denuncia di relativismo morale dopo la pubblicazione di Amoris laetitia.

Continua a leggere “A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico”

Video. Lutero e la sua devastazione nella Chiesa

Partiamo da un aspetto fondamentale riprendendo in prestito dal libro “Ripensando Lutero” di Padre Roberto Coggi O.P. (del quale raccomandiamo a tutti la lettura) quanto esaustivamente spiega a riguardo proprio dei primi momenti di Lutero e della sua dottrina eretica. E’ fondamentale, oggi, capire bene i danni portati da questo eretico e del perché non c’è alcuna possibilità di comunione con i Protestanti, dai quali è proprio LA FEDE a dividerci.
QUI IL TESTO SCRITTO

Mons. Socche, un vescovo contro il comunismo nel “triangolo della morte”

Un mese dopo l’insediamento del vescovo a Reggio Emilia, si consumò il delitto di don Umberto Pessina fatto fuori da partigiani comunisti. Il suo anticomunismo fu avversato anche nel mondo cattolico che si apprestava alla politica della distensione.

Continua a leggere “Mons. Socche, un vescovo contro il comunismo nel “triangolo della morte””