La crisi ariana del IV secolo

All’Alba del IV secolo, il cristianesimo deve affrontare la prima persecuzione lunga e feroce della sua storia. L’eresia ariana divenne religione ufficiale durante l’Impero di Costanzo II e resistette fino al VII secolo: pervase ogni angolo della cristianità, compreso il soglio di Pietro, sotto il governo di papa Liberio.

Continua a leggere “La crisi ariana del IV secolo”

Cristiani perseguitati: perdonano ma non cedono

Un rapporto dell’Università di Notre Dame spiega che il cristianesimo è la religione più odiata nel mondo, ma che la reazione dei credenti è destinata a far risorgere la Chiesa: uccisi fanno ecumenismo, attaccati servono le loro nazioni, ma senza mai abiurare. E trucidati non abbandonano le loro terre. “Perché sanno che quando i regimi cadranno la fede salvata dal loro sacrificio si diramerà con forza”.

Continua a leggere “Cristiani perseguitati: perdonano ma non cedono”

Il jihadista convertito e altri frutti del sangue dei martiri

Il NYT ha raccontato il cambiamento incredibile del 25enne Bashir Mohammad. Da giovane pieno di odio, combattente in Siria per instaurare lo stato islamico, che voleva costringere la moglie ad indossare il velo integrale, è diventato “buono e umile”. Ora rischia la vita per Cristo radunando in casa sua altri convertiti.

Continua a leggere “Il jihadista convertito e altri frutti del sangue dei martiri”

Pezzi di ricambio cercansi tra le vittime di eutanasia

Poche vittime di eutanasia donano gli organi e, per alcuni dottori belgi e olandesi, questa realtà va cambiata, incrementando le donazioni. In questo modo viene stravolto il concetto di donazione di organi, che è un atto “nobile e meritorio” dopo morte certa. Ma che in questo contesto resta una mera ricerca di pezzi di ricambio. E chi non chiedesse l’eutanasia oppure la chiedesse senza donare gli organi? Rischierebbe di essere additato come egoista.

Continua a leggere “Pezzi di ricambio cercansi tra le vittime di eutanasia”

Il vero volto di san Francesco d’Assisi e sant’Ignazio di Loyola

Francesco e Ignazio, due spiritualità per una sola santità.

Continua a leggere “Il vero volto di san Francesco d’Assisi e sant’Ignazio di Loyola”

Morire per la vita eterna in cui l’Occidente non crede più

Martiri cristiani sepolti in fretta nell’Egitto blindato. Un Islam a due facce si prepara all’arrivo del Papa.

Continua a leggere “Morire per la vita eterna in cui l’Occidente non crede più”

Catena alimentare, mangiare agnelli? È la verità della natura

«Il topo è ucciso dal gatto per conservare il bene dell’universo. Questo è infatti l’ordine (buono) dell’universo: che un animale viva (si nutra) dell’altro». Così scriveva san Tommaso d’Aquino spiegando che gli animali sono subordinati all’uomo e l’uomo a sua volta è subordinato a Dio.

Continua a leggere “Catena alimentare, mangiare agnelli? È la verità della natura”

L’ex abortista: “La Madonna mi chiese: perché mi ferisci?”

Uccideva i figli in grembo ed elargiva la contraccezione come panacea, “anche se in verità vedevo che peggiorava i problemi e che non dava felicità alle donne e alle coppie, ma solo più dolore”. Eppure il medico John Bruchalski continuava a praticare aborti. Poi la “preghiera incessante mi salvò e Maria mi convertì il cuore”, fino a far sorgere una clinica e a sovvertire la concezione moderna di maternità.

Continua a leggere “L’ex abortista: “La Madonna mi chiese: perché mi ferisci?””