Stupri, sterilizzazioni e aborti: il piano danese

Dopo la Prima Guerra Mondiale ci si chiedeva come estirpare il male dall’uomo. Quando la risposta dimentica Dio si generano soluzioni più disastrose del problema. È il caso del dottor Keller e della Danimarca che fino agli anni ’60 recluse sull’isola di Sprogø le donne “immorali”. Sterilizzate non avrebbero tramesso i geni perversi ai figli, mentre migliaia furono violate e costrette ad abortire in quel che fu un campo di concentramento.

Continua a leggere “Stupri, sterilizzazioni e aborti: il piano danese”

Questo antirazzismo è un attacco a Dio

Non solo l’attuale movimento che ha per riferimento il Black Lives Matter è solo un’altra forma di razzismo, ma è volontà di distruggere le statue solo perché statue, perché espressione di una gerarchia di valori, di un qualche ordine. E vogliono distruggere le raffigurazioni di Gesù e della Madonna perché puntano al Fondamento dell’ordine, che è Dio.

Continua a leggere “Questo antirazzismo è un attacco a Dio”

Follia satanica. C’è chi vorrebbe abbattere le statue di Gesù e chi tira su quelle a Lenin

Cristo sarebbe colpevole di essere un «suprematista bianco». In Gran Bretagna pensano di togliere san Michele Arcangelo da una medaglia, ma in Germania erigono una statua a Lenin.

Continua a leggere “Follia satanica. C’è chi vorrebbe abbattere le statue di Gesù e chi tira su quelle a Lenin”

Le persecuzioni contro la Chiesa? Fino alla fine del mondo

La Chiesa cattolica, nonostante chi la governa “dialoghi” con i potenti di oggi, è odiata e perseguitata più che mai.

L’Argentina sta affondando, e l’Europa cosa sta facendo per salvarla? Il più europeo dei paesi latinoamericani è sull’orlo di un disastro non soltanto economico, come dimostra l’incombente default, ma anche politico, come si vede dall’operato del governo insediatosi nel dicembre scorso con il nuovo presidente della Repubblica, Fernandez. (Argentina, prove tecniche d regime comunista, DucInAltum, 18-06-2020).

«Chiese bruciate e un sistematico piano di cacciata della fede dalla vita pubblica: così il governo Podemos-Psoe sta trasformando la Spagna in luogo di martirio per i cattolici». Maria Garcia, presidente dell’Osservatorio sulla libertà religiosa: «La Chiesa non vuole scontrarsi, teme la chiusura delle scuole, ma l’accordo di governo tra Sanchez e Iglesias prevede modifiche alla libertà della Chiesa». I cattolici bersaglio di anarchici, comunisti, satanisti e attivisti di estrema sinistra. Denunciare? «Sì, ma con la Polizia che interrompe le Messe come possiamo sentirci tutelati?» (Così in Spagna il governo rosso perseguita i cattolici, LaNuovaBQ, 19-06-2020).

Quattro mesi dopo le elezioni irlandesi, gli ex rivali Fianna Fail e Fine Gael hanno formato un nuovo governo (con l’aiuto dei verdi). Resta fuori lo Sinn Fein, che aveva preso più voti. Espansione di aborto, gender e Pma nel programma dell’esecutivo, che si basa su due partiti formalmente di centrodestra ma che non sostengono più un solo valore cattolico (È nato il governo della nuova Irlanda post-cristiana, LaNuovaBQ, 19-06-2020),

Se anche la Rowling finisce nel tritacarne “trans”

Tiene banco lo psicodramma che contrappone J.K. Rowling agli attivisti transessuali. Sebbene sostenga buona parte delle rivendicazioni LGBT, l’inventrice di Harry Potter sta ricevendo una gran quantità di insulti (prostituta, strega e, addirittura, Terf…) perché convinta di una tesi lapalissiana: se sei nato maschio non puoi diventare donna. Contro di lei si è scagliata perfino l’Onu, segno che la realtà è sempre più calpestata.

Continua a leggere “Se anche la Rowling finisce nel tritacarne “trans””

Enrico Medi, lo scienziato che amava l’Eucaristia

Il 26 maggio di 46 anni fa moriva Enrico Medi, docente universitario e fisico che commentò in diretta tv lo sbarco dell’uomo sulla Luna. Oggi Servo di Dio, coniugava fede e ragione, argomentando perché «la scienza per natura sua è cristiana». Figlio spirituale di Padre Pio, era molto devoto al Santissimo Sacramento. Pensando all’infinito valore della Messa, rivolse ai sacerdoti parole memorabili e che dicono tanto della dignità e missione sacerdotale.

Continua a leggere “Enrico Medi, lo scienziato che amava l’Eucaristia”

Tavola Rotonda per la Vita… con Virginia Coda Nunziante

L’appuntamento annuale più importante per la difesa della vita umana è la Marcia per la Vita, benché venga puntualmente ignorato dai mass-media e dalla grande stampa, compresi quelli ufficialmente cattolici. Quest’anno purtroppo non potrà essere fatta a causa del lock-down voluto dall’attuale Governo per fermare l’epidemia del CoVid-19. Ma gli organizzatori non sono rimasti con le mani in mano. Abbiamo perciò chiesto alla presidente e all’organizzatrice, la dottoressa Virginia Coda Nunziante, di partecipare ad una tavola rotonda per ripercorrere con noi la storia della Marcia per la Vita e anche per far conoscere ciò che quest’anno hanno preparato per difendere la vita umana pur non potendo marciare per le strade di Roma.

Qui il sito ufficiale della Marcia per la Vita: marciaperlavita.it/
Cliccare qui per un altro evento collegato alla difesa della vita: romelifeforum.com/

La società senza Cristo del Signore delle mosche

Un nuovo studio del Guardian che svela la storia vera che ispirò il racconto, ripercorre la tesi del celebre romanzo di Golding Il signore delle mosche, come simbolo della natura violenta e brutale dell’uomo, della quale solo la civiltà impedisce l’emergere. Ma ad una più attenta lettura, si può affermare che Golding non ha torto: ha soltanto ritratto la società senza la Chiesa cattolica, fondata da Cristo.

Continua a leggere “La società senza Cristo del Signore delle mosche”