San Bernardo di Chiaravalle, la ragione contro il razionalismo

San Bernardo è un grande santo e un grande filosofo. Sì: un grande filosofo. Anche se su un “buon” manuale di storia della filosofia si tende a dedicargli poche righe. D’altronde questo è il destino di molti grandi e – diciamolo francamente – di buona parte della filosofia medievale nei nostri licei.

Continua a leggere “San Bernardo di Chiaravalle, la ragione contro il razionalismo”

Annunci

A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico

Robert Spaemann, morto ieri a 91 anni, è stato l’ultimo grande filosofo cattolico. La sua opera è stata una grande critica della modernità e una apologetica della ragione e della fede insieme a tutti i livelli nella verità. Il sodalizio con Benedetto XVI a Ratisbona. La denuncia di relativismo morale dopo la pubblicazione di Amoris laetitia.

Continua a leggere “A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico”

Il realismo liberante della filosofia cristiana. Intervista a Stefano Fontana.

L’uscita in libreria del nuovo testo di Stefano Fontana sulla filosofia medievale [“La sapienza dei medievali. La filosofia cristiana da San Paolo a Guglielmo di Occam”, Fede & Cultura, Verona 2018] ci dà lo spunto per una conversazione con l’Autore sulla filosofia e sulla filosofia cristiana in particolare.

Continua a leggere “Il realismo liberante della filosofia cristiana. Intervista a Stefano Fontana.”

Il card. Muller: «Solo la Chiesa può dare speranza alla società»

Il Prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della fede ospite della giornata del Timone a Staggia senese: «Compito primario della Chiesa, di fronte alla società e in ogni ambito è quello di ampliare gli orizzonti dell’umano, allargando in continuazione i confini della sua razionalità».

Continua a leggere “Il card. Muller: «Solo la Chiesa può dare speranza alla società»”

Così Freud ha cancellato la psicologia cristiana

Il culto della psicoanalisi ha finito per soppiantare secoli di riflessione cattolica sulla psiche. Lo studioso Echavarría riscopre i grandi maestri dell’anima.

Continua a leggere “Così Freud ha cancellato la psicologia cristiana”

Resurrezione, il fatto che scopre Dio. E l’uomo

L’uomo non è divenuto immortale oggi, né tanto meno la questione della felicità è oggi mutata. Nel nuovo libro Resurrezione. Istruzioni per l’uso, il filosofo Fabrice Hadjadj constata che Dio si è fatto uomo perché l’uomo resti umano, e che essendo divinizzato sia sempre più umano ancora.

Continua a leggere “Resurrezione, il fatto che scopre Dio. E l’uomo”

Il bene comune non può esistere senza verità

A differenza di quanto affermano i sostenitori del relativismo radicale, i valori di pluralismo, dialogo e democrazia hanno un fondamento razionale più stabile e duraturo se sono fondati su di un discorso veritativo. L’ultimo libro del filosofo Giacomo Samek Lodovici.

Continua a leggere “Il bene comune non può esistere senza verità”

Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese

«I diritti umani stanno diventando una religione secolare, una porta spalancata sull’infinito perché non limitata dai doveri. Il centro dei diritti diventa non il bene oggettivo, ma l’arbitrio, l’autodeterminazione. La fonte dei diritti non è più il dovere, ma la volontà. Così il diritto genera il dovere e non viceversa». Il nuovo libro del filosofo Possenti.

Continua a leggere “Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese”

La Pasqua e la speranza: i 90 anni del grande papa Benedetto XVI

I novant’anni di papa emerito Benedetto XVI. Piemme ha dato alle stampe un testo, Il tempo e la storia, che propone per la prima volta in lingua italiana alcuni suoi scritti. La critica di Ratzinger al tempo moderno e post-moderno attraversa molte delle sue produzioni letterarie, capace come pochi di andare alla radice della crisi metafisica che ha intaccato anche la teologia e la filosofia.

Continua a leggere “La Pasqua e la speranza: i 90 anni del grande papa Benedetto XVI”