Rileggiamo l’Humanae Vitae alla luce della Casti Connubii

Quelli che vogliono “sdoganare” la contraccezione “rileggono” l’Humanae Vitae alla luce della Gaudium et Spes e dell’Amoris Laetitia. Per evitare tale diabolico “sdoganamento”, bisogna “rileggere” l’Humanae Vitae alla luce della Casti Connubii.

Continua a leggere “Rileggiamo l’Humanae Vitae alla luce della Casti Connubii”

Annunci

Appello dei sacerdoti americani in difesa dell’Humanae Vitae

Un nuovo, importante appello a sostegno dell’Humanae Vitae voluto da sacerdoti coraggiosi fedeli alla Legge di Dio.

Continua a leggere “Appello dei sacerdoti americani in difesa dell’Humanae Vitae”

Costanza Miriano: “La pillola? Ha rubato la felicità alle donne”

Difendendo l’Humane Vitae, Costanza Miriano ha spiegato: «Oggi siamo davanti alle macerie di una sessualità disordinata, in cui la contraccezione ha prodotto separazioni e abbandoni, siamo più infelici pure dal punto di vista sessuale. Anche se a volte la Chiesa si vergogna di dirlo e di annunciare gli insegnamenti di un’enciclica che danno gioia».

Continua a leggere “Costanza Miriano: “La pillola? Ha rubato la felicità alle donne””

La contraccezione ha distrutto la società

L’enciclica Humanae Vitae non riguarda solo la sfera privata della sessualità, ma anche la dimensione sociale e pubblica della vita. La rottura tra atto coniugale e procreazione ha avuto conseguenze drammatiche nelle relazioni sociali, tra cui la crisi demografica che viviamo. E chi è a favore della contraccezione non ha argomenti per opporsi ai rapporti omosessuali.

Continua a leggere “La contraccezione ha distrutto la società”

L’Humanae Vitae spiegata da chi la vuole smantellare

Vicariato di Roma e Camillianum insieme per un convegno sui 50 anni dell’Humanae Vitae. In cui a parlare saranno i personalità cattoliche di indubbia ortodossia tra cui Elio Sgreccia e altre, sempre in ambito culturale cattolico, il cui profilo presenta forti criticità dottrinali.

Continua a leggere “L’Humanae Vitae spiegata da chi la vuole smantellare”

Mezzo secolo di conformismo alla rivoluzione sessuale

Una mostra a Milano e una a Reggio per celebrare il Sessantotto. E soprattutto il suo lascito principale, cioè la “rivoluzione”, parola ormai abusata che di rivoluzionario non ha più nulla. Resta soprattutto la rivoluzione sessuale: la pillola, l’aborto, la separazione fra sesso e gender. E cosa resta? Tutto ormai è abituale, burocratizzato.

Continua a leggere “Mezzo secolo di conformismo alla rivoluzione sessuale”

Humanae Vitae, l’alleanza tra Wojtyla e Paolo VI

Un importante contributo all’enciclica Humanae Vitae è venuto dall’allora arcivescovo di Cracovia — futuro Giovanni Paolo II — che lo stesso Paolo VI considerò decisivo per il suo Magistero. Un libro documenta ora il carteggio tra Cracovia e Roma.

Continua a leggere “Humanae Vitae, l’alleanza tra Wojtyla e Paolo VI”

Emergenza denatalità, eppure la soluzione è così semplice

Bisogna aver chiaro che il rimedio alla denatalità può essere soltanto l’aumento dei tassi di fecondità. Se non si tornerà almeno al livello di sostituzione, che è di 2,1 figli per donna (contro gli 1,34 attuali) le cose potranno solo peggiorare, e in queste condizioni una massiccia immigrazione può solo far esplodere i conflitti sociali.

Continua a leggere “Emergenza denatalità, eppure la soluzione è così semplice”

Fake News? Un modo per colpire chi è contro l’aborto

«Chi è contro l’aborto diffonde false notizie». Così il New York Times svela il vero obiettivo della campagna contro le fake news. Si vuole obbligare i social network a far fuori pagine e siti politicamente scorretti.

Continua a leggere “Fake News? Un modo per colpire chi è contro l’aborto”

Giovanni Paolo I, tutta la verità sul “papa di settembre”

È stato dichiarato venerabile Giovanni Paolo I, al secolo Albino Luciani, il papa che regnò solo 33 giorni nel 1978, per questo fu chiamato anche il “papa di settembre”. Il giornalista e storico del cristianesimo Francesco Agnoli racconta la vera storia di questo romano pontefice certamente affascinato dal “vento conciliare”, ma niente affatto disponibile a sovvertire con la pastorale il depositum fidei. Non è vero, infatti, che fosse favorevole alla contraccezione o che avesse accettato l’Humanae Vitae solo per obbedienza. Proprio a causa di ciò si scontrò duramente con i gesuiti.

Continua a leggere “Giovanni Paolo I, tutta la verità sul “papa di settembre””