Video. F.Sheen: La Chiesa è più tradizionalista dei fondamentalisti e più moderna dei Modernisti

Cari Amici vi proponiamo, dal testo “Menzogne e Verità” del beato e grande mons. Fulton Sheen alcune riflessioni sulla più vera ed autentica INFALLIBILITA’ della Chiesa Cattolica, nonostante l’indegnità delle sue Membra, anche gerarchiche… e nonostante tutte le rivoluzioni che dal di dentro la vorrebbero corrompere e modificare.

Casta meretrix: la Chiesa è doppiamente santa

Cooperatores Veritatis

Per molti teologi e “saccenti”, la Chiesa sarebbe anche peccatrice. Lo testimonierebbe l’espressione “casta meretrice” attribuitale, dicono, dai Padri. Ma siamo sicuri che abbiano ragione? Pare proprio di no. Vediamo perché da un magistrale articolo del compianto card. Giacomo Biffi del 2007.

View original post 1.620 altre parole

Una chiara spiegazione per confutare la menzogna secondo cui la Chiesa avrebbe con ritardo riconosciuta l’esistenza dell’anima nella donna

Molti sono convinti che la Chiesa abbia atteso il VI secolo per stabilire con certezza che la donna abbia l’anima. In realtà questa leggenda nasce da un’interpretazione tendenziosa di un passo di san Gregorio di Tours.

Continua a leggere “Una chiara spiegazione per confutare la menzogna secondo cui la Chiesa avrebbe con ritardo riconosciuta l’esistenza dell’anima nella donna”

Una mistica ci insegna come fermare le leggi ingiuste

Prima delle elezioni del 1948 Gesù fece capire a Cristina Rita Montella (la suora che sventò l’attentato al papa polacco) che l’Italia sarebbe caduta in mano ai comunisti. Lei pianse, pregò, espiò. Gesù le disse: «”Rita, tu hai vinto!”. Ciò poche ore prima del 18 aprile [1948]». Oggi la Chiesa ha bisogno ancora di lei e di anime simili alla sua.

Continua a leggere “Una mistica ci insegna come fermare le leggi ingiuste”

Lizzano, un anticipo del regime Lgbt voluto dal Ddl Zan

Chiesa di San Nicola, Lizzano (Taranto), 14 luglio: una semplice veglia di preghiera per chiedere a Dio di fermare l’iter del liberticida Ddl Zan sulla cosiddetta “omotransfobia”. Alcuni attivisti Lgbt tappezzano il sagrato di volantini con slogan arcobaleno offensivi della fede. Il parroco, spaventato, chiama i carabinieri. Ma interviene il sindaco che chiede invano alle forze dell’ordine, gridando, di prendere i nominativi di chi prega in chiesa. Una scena inquietante che mostra l’intolleranza della nuova “religione di Stato” Lgbt e prefigura quel che ci attende in caso di approvazione del Ddl Zan.

Continua a leggere “Lizzano, un anticipo del regime Lgbt voluto dal Ddl Zan”

Così la Chiesa tenne insieme prudenza e Sacramenti

Messe per le strade, confessori con la distanza di sicurezza, visita agli ammalati con le adeguate protezioni. Questa era Firenze ai tempi della peste. Che cosa ci può insegnare.

Continua a leggere “Così la Chiesa tenne insieme prudenza e Sacramenti”