L’aborto è un male più grave della miseria materiale

Sebbene la persona umana abbia sempre la medesima dignità al di là della sua condizione esistenziale (nascituro, povero o migrante), come sottolinea Papa Francesco, i temi di bioetica sono più importanti di quelli che riguardano la miseria materiale, seppur questi non debbano essere considerati marginali. L’aborto è fenomeno moralmente più rilevante della povertà. Lo insegnava anche Santa Madre Teresa di Calcutta.

Continua a leggere “L’aborto è un male più grave della miseria materiale”

Annunci

I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk

Il cardinale olandese Willem Jacobus Eijk non è uno dei quattro cardinali che nel 2016 sottoposero a papa Francesco i loro dubia sull’Amoris Laetitia. Ma ne sposa in pieno la causa.

Continua a leggere “I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk”

Anguera, messaggi dal 23 al 27 febbraio 2018

N. 4.599 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 23/02/2018

Cari figli,

piegate le vostre ginocchia in preghiera.

I tempi in cui vivete sono pericolosi perché il demonio agisce causando morte spirituale in molte anime. Per mezzo dei cattivi pastori, il demonio causerà grande strage spirituale nella Casa di Dio. Molti cammineranno come ciechi che guidano altri ciechi.

Non dimenticate: il pane del nemico è solo pane. Corpo, Sangue, Anima e Divinità potete trovare solo nell’Eucaristia. Credete. Il Mio Gesù è presente nell’Eucaristia, ma il demonio lavora per confondere i Miei poveri figli.

Amate e difendete la verità. Non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Ecco sono arrivati i tempi da Me predetti. State attenti. Io sono la vostra Madre e sono venuta dal Cielo per avvisarvi.

Restate con il Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Vedrete ancora orrori nella Casa di Dio a causa degli uomini perversi. Pregate molto davanti alla croce. Gli uomini e le donne di fede berranno il calice amaro della sofferenza, ma coloro che rimarranno fedeli fino alla fine riceveranno la ricompensa dei giusti. Avanti.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.600 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 24/02/2018

Cari figli,

allontanatevi dal mondo e vivete rivolti al Signore. Egli vi ama e vi aspetta a Braccia Aperte.

Sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Siate miti e umili di cuore, perché solamente così potete comprendere e accettare la Volontà di Dio per le vostre vite. Voi avete la libertà, ma non permettete che la vostra libertà vi allontani dalla via della Salvezza.

Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede. Camminate per un futuro doloroso e pochi avranno il coraggio di restare saldi nella verità. Sarà grande la persecuzione dei fedeli e molti, per paura, si tireranno indietro.

DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Non vi allontanate dalla preghiera. Solamente per mezzo della preghiera potete sopportare il peso delle prove che già sono sul cammino.

Coraggio. Nulla è perduto. Siate fedeli al Vangelo e al Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Avanti nella difesa della verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.601 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 26/02/2018 a Taguatinga/ Brasília

Cari figli,

date il meglio di voi nella missione che il Signore vi ha affidato. Voi siete del Signore ed Egli si aspetta molto da voi. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi.

Siate docili e lasciate che Gesù trasformi le vostre vite. Egli è il Giudice Giusto che vi ama e vi conosce per nome. Avvicinatevi alla preghiera, perché solamente così potete crescere spiritualmente. Quando siete lontani, diventate bersaglio del demonio.

L’umanità si è contaminata con il peccato e ha bisogno di essere curata. Pentitevi. Il pentimento è il primo passo che dovete dare nel cammino della santità.

Quando vi sentite deboli, cercate forze nel Sacramento della Confessione e nell’Eucaristia. Ascoltate anche le Parole del Mio Gesù e ovunque testimoniate la vostra fede.

Io sono la vostra Madre e sono venuta dal Cielo per chiamarvi ad essere in tutto come Gesù. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò per il cammino della Piena Felicità.

L’azione malefica degli uomini del terrore porterà sofferenza e dolore ai Miei poveri figli. Soffro per quello che vi attende. Pregate. La vostra vittoria è nel Signore. Non vi allontanate dalla Sua Grazia.

Siate difensori della verità. Il silenzio dei giusti fortifica i nemici di Dio. Avanti senza paura.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.602 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso a Formosa / Goiás, il 27/02/2018

Cari figli,

dite a tutti che Dio ha fretta. Non restate con le braccia incrociate. Ecco il tempo del vostro ritorno a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore.

Vivete in un tempo peggiore del tempo del Diluvio e molti corrono il rischio della dannazione eterna perché vivono lontani dalla Grazia del Signore. Ritornate in fretta. Ciò che dovete fare, non rimandatelo per il domani.

Allontanatevi dal peccato e vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente foste creati. Fortificatevi nella preghiera e nell’ascolto del Vangelo. Cercate Gesù nell’Eucaristia, perché solamente così potete diventare uomini e donne di coraggio.

Verranno tempi dolorosi per la Chiesa; nella Terra della Santa Croce ci sarà grande confusione e divisione. Quello che vi ho annunciato in passato verrà. Soffro per quello che vi attende.

Non vi allontanate dalla verità. Dopo tutto il dolore, il Signore asciugherà le vostre lacrime e sarete vittoriosi. Non tiratevi indietro. Avanti nella difesa della verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.com)

“Lo scontro è all’apice, Maria prepara un tempo nuovo”

Ospite in Italia, suor Emmanuel Maillard a 360 gradi sulla crisi della fede, il peccato che dilaga e il trionfo del cuore immacolato: “Lo scontro tra le tenebre e la luce è al suo apice con la battaglia per distruggere il matrimonio. Ma Maria sta preparando una nuova Pentecoste“.

Continua a leggere ““Lo scontro è all’apice, Maria prepara un tempo nuovo””

Non è cambiamento pastorale: è corruzione

«Quando il “cambiamento pastorale” ignora l’insegnamento della Chiesa, opporsi è un dovere di coscienza». Il cardinal Muller a tutto campo su crisi della fede, Amoris Laetitia, obbedienza a Pietro: «Interpretazioni contraddittorie sul capitolo VIII di Amoris Laetitia». Cambio di paradigma? «Non è sviluppo, ma corruzione». Etica della situazione? «Una falsa teoria etica, anche se si trovasse in Amoris Laetitia». E il Papa? «In quanto “persona privata”, non può imporre la sua personale teologia o la spiritualità del suo ordine religioso a tutta la Chiesa». Le direttive episcopali su AL? «Perché siano ortodosse devono essere in accordo con le parole di Cristo custodite nel deposito della fede».

Continua a leggere “Non è cambiamento pastorale: è corruzione”

Anguera, messaggi del 28 e del 30 gennaio 2018

N. 4.589 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 28/01/2018

Cari figli,

ritornate. Voi siete del Signore ed Egli vi aspetta a Braccia Aperte. Non permettete che le tenebre del male penetrino nei vostri cuori. Siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire.

Vivete nel tempo peggiore del tempo del Diluvio ed è giunto il momento del vostro Sì sincero e coraggioso. Non vi allontanate dalla preghiera. Quando siete lontani, voi diventate bersaglio del nemico di Dio. Vivete nel tempo delle grandi tribolazioni e solamente con la forza della preghiera potete ottenere la vittoria.

Non dimenticate: nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore l’amore alla verità. Riponete la vostra fiducia in Gesù. Solamente in Lui è la vostra vera liberazione e salvezza.

Sono la vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Camminate per un futuro in cui lo zelo per il Sacro sarà disprezzato. Il Sacro sarà sempre più non rispettato e il dolore sarà grande per i Miei poveri figli. Cercate forze nel Vangelo e nell’Eucarestia. Coloro che rimarranno fedeli riceveranno la Grande Ricompensa dal Signore. Avanti nella verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.590 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 30/01/2018

Cari figli,

amate e difendete la verità. Non permettete che la menzogna vinca. Siete del Signore. Verrà il giorno in cui la verità sarà presente in pochi cuori. La mancanza d’amore per la verità è la causa del Mio dolore.

Cercate Gesù. Accogliete il Suo Vangelo e lasciate che le Sue Parole penetrino nei vostri cuori. Io sono la vostra Madre Addolorata. Sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Non restate con le braccia incrociate. Ecco il tempo delle grandi tribolazioni per l’umanità.

Non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Siete liberi, ma non permettete che la vostra libertà di veri Figli di Dio vi conduca alla schiavitù del peccato.

Aprite i vostri cuori alla Luce di Dio e tutto finirà bene per voi. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede.

L’umanità cammina verso l’abisso dell’oscurità spirituale e solamente attraverso la Luce della Verità potete trovare la via della Salvezza. Avanti nella verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.com)

Omodittatura, vogliono chiudere la bocca a Luca di Tolve

Un medico savonese espone in ambulatorio una locandina con i riferimenti del gruppo di preghiera di Luca Di Tolve e finisce alla gogna: Arcigay gli scatena i giornali contro e l’Ordine ora lo vuole ascoltare. Ma non ha fatto altro che esercitare il suo diritto-dovere di medico di informare quei pazienti che hanno problemi con l’identità sessuale e soffrono. Un dovere che oggi può costare molto caro e che delinea un totalitarismo ormai imperante. Di Tolve: “Basta calunnie, chiediamo rispetto”.

Continua a leggere “Omodittatura, vogliono chiudere la bocca a Luca di Tolve”

Mons. Negri: «Sui divorziati risposati non ho cambiato posizione»

Per l’importanza dell’argomento e a causa di gravi equivoci generati dalle interpretazioni a proposito di una intervista concessa da monsignor Luigi Negri a un quotidiano, pubblichiamo le precisazioni fatteci pervenire dalla segreteria dell’arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio.

Continua a leggere “Mons. Negri: «Sui divorziati risposati non ho cambiato posizione»”