Vittime e carnefici, solo la santità salva

Esce in Italia Vi do la mia pace. Un cammino spirituale per le persone vittime di abusi (San Paolo) scritto da una vittima di abusi fin dall’età di cinque anni. Con uno straordinario percorso di redenzione, che passa proprio dalle vite di molti santi che subirono l’umiliazione dell’abuso fisico o psicologico: santa Caterina, Gemma Galgani, Margherita da Cortona, Rosa da Lima, Margherita Maria Alacoque, Giuseppina Bakhita e la beata Laura Vicuña.

Continua a leggere “Vittime e carnefici, solo la santità salva”

Annunci

«Nella Chiesa il sentimentalismo offusca la ragione»

«C’è una forte tendenza a esaltare i sentimenti, svalutare la ragione e quindi infantilizzare la fede cattolica. E il linguaggio ecclesiale oggi in voga è più degno della psicoterapia che non del Vangelo». Parla Samuel Gregg, dell’Acton Institute.

Continua a leggere “«Nella Chiesa il sentimentalismo offusca la ragione»”

Cosa fare quando una persona in famiglia bestemmia?

Supplicare questa persona perché desista dal danneggiare se stessa e la sua casa.

Continua a leggere “Cosa fare quando una persona in famiglia bestemmia?”

«Così Gesù mi ha rivelato l’errore della vita omosessuale»

Dopo le parole del sinodo sulle “pastorali omosessuali” che puntino all’ascolto empatico e sulla necessità di maggiori riflessioni antropologiche sulla sessualità, viene da chiedersi dove sia finito il metodo scelto da Cristo per incontrare l’uomo. A spiegarlo è un giovane cantante di X-Factor, Matthew Grech, che dopo aver ricevuto una rivelazione da Gesù ha abbandonato il peccato omoerotico.

Continua a leggere “«Così Gesù mi ha rivelato l’errore della vita omosessuale»”

Elogio della nostalgia. E della Chiesa di sempre

Nostalgia: andare a casa in un mondo senza casa: non è proprio questa l’esigenza che tanti di noi avvertono, all’interno della Chiesa cattolica? Tornare a casa, in una casa di nuovo accogliente, una casa che sia veramente la tua, diversa da questa Chiesa che invece, se solo osi far notare che qualcosa non va, ti fa sentire non a casa, ma straniero in patria.

Continua a leggere “Elogio della nostalgia. E della Chiesa di sempre”

Suicidi, il male oscuro dell’epoca post-cristiana

Tra le meraviglie apportateci dalla modernità c’è anche questa: uno spaventoso tasso di suicidi. Nel Medioevo, quando la vita era infinitamente più dura, il fenomeno era pressoché sconosciuto. Ma erano i secoli cristianissimi e la Chiesa faceva buona guardia. Oggi, in epoca post-cristiana, la vita terrena è tutto, e non c’è altro dopo. Perciò, se la sua “qualità” non mi soddisfa, la butto via.

Continua a leggere “Suicidi, il male oscuro dell’epoca post-cristiana”

Cristo solo può guarire la nostra durezza di cuore

Il padre barnabita Giovanni Scalese medita il brano del brano del Vangelo di Marco in cui Cristo abolisce il ripudio e riporta allo splendore delle origini l’unione fra l’uomo e la donna curando la nostra sclerocardia (durezza di cuore).

Continua a leggere “Cristo solo può guarire la nostra durezza di cuore”

Ex lesbica: «La Chiesa senza verità non salva nessuno»

Rosaria C. Butterfield, ex attivista Lgbt oggi moglie e mamma, si convertì grazie ad un pastore che osò sfidare la sua ragione e «il cui amore, oggi che si predica l'”etica della situazione” e non si corregge il peccatore impedendone la salvezza, sarebbe considerato odio. Ma è una tragedia quando la chiesa si lascia istruire dal mondo: false conversioni si moltiplicano, molti si convincono delle promesse del Vangelo ma non della Sua Verità».

Continua a leggere “Ex lesbica: «La Chiesa senza verità non salva nessuno»”

Il card. Muller: “Abusi non è clericalismo, ma allontanamento dalla Verità”

L’ex prefetto della Congregazione per la dottrina della fede dice che lo scandalo degli abusi è radicato «nel lassismo della morale e nella violazione dei Comandamenti di Dio e nel mancato vivere il celibato».

Continua a leggere “Il card. Muller: “Abusi non è clericalismo, ma allontanamento dalla Verità””

Gli scandali spiegati da suor Lucia al «popolo ingannato»

Alcune lettere della veggente parlano del «disorientamento diabolico» nella Chiesa, dei sacerdoti traditori che portano «alla perdizione delle anime», della necessità di reagire, dei pavidi che non hanno combattuto il male e della responsabilità del popolo che non «fa nulla per evitare l’inganno». Poi elenca le armi della lotta e spiega perché se «la Chiesa non accoglie l’ultimo aiuto di Dio (le apparizioni mariane) non ci sarà più possibilità di salvezza».

Continua a leggere “Gli scandali spiegati da suor Lucia al «popolo ingannato»”