Mons. Negri: «Sui divorziati risposati non ho cambiato posizione»

Per l’importanza dell’argomento e a causa di gravi equivoci generati dalle interpretazioni a proposito di una intervista concessa da monsignor Luigi Negri a un quotidiano, pubblichiamo le precisazioni fatteci pervenire dalla segreteria dell’arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio.

Continua a leggere “Mons. Negri: «Sui divorziati risposati non ho cambiato posizione»”

Annunci

Modena, se un parroco è “linciato” per aver detto una verità

Dire la verità sul matrimonio può costare molto caro. Soprattutto se si è sacerdoti e se si vive come in una bolla, immuni dalle ultime tendenze in fatto di divorzio e indissolubilità. Può capitare ad esempio che si possa essere “linciati” da alcuni parrocchiani e dai giornali per avere detto semplicemente come stanno le cose.

Continua a leggere “Modena, se un parroco è “linciato” per aver detto una verità”

Mons. Negri: «Sul matrimonio si riproponga la posizione tradizionale»

Monsignor Negri spiega perché ha sottoscritto la “Professione delle verità immutabili riguardo al matrimonio sacramentale”, lanciata da tre vescovi kazhaki: «Di fronte alla confusione generatasi nella Chiesa a proposito di matrimonio è necessario riproporre la chiarezza della posizione tradizionale».

Continua a leggere “Mons. Negri: «Sul matrimonio si riproponga la posizione tradizionale»”

Amoris Laetitia, i polacchi non ci stanno: “Servono chiarimenti”

Dopo la pubblicazione negli Acta Apostolicae Sedis della lettera di papa Francesco ad alcuni vescovi argentini, il cardinale Walter Kasper ha detto che «il discorso è chiuso», ma i vescovi polacchi vogliono altri chiarimenti.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, i polacchi non ci stanno: “Servono chiarimenti””

Che fine ha fatto Giuda? Si è salvato o si è dannato?

Come ci raccontano i vangeli, Giuda Iscariota si pentì di aver tradito e venduto il suo Signore; rinunciò al denaro e andò a impiccarsi. Che cosa dice la Chiesa riguardo la sorte della sua anima? Le immagini e le didascalie sono della nostra redazione.

Continua a leggere “Che fine ha fatto Giuda? Si è salvato o si è dannato?”

Il gender negli scaffali per adulti: un cambio di rotta

La giunta di centrodestra di Todi ha deciso di trasferire i libri gender dedicati ai bambini nella sezione per adulti nella biblioteca comunale. Nonostante lo scandalo sollevato dalle associazioni LGBT, non li ha censurati, ma ha dato ai genitori la possibilità di filtrare l’educazione gender. È già un’importante inversione di tendenza.

Continua a leggere “Il gender negli scaffali per adulti: un cambio di rotta”

Anguera, messaggi dal 12 al 25 novembre 2017

N. 4.555 – Messaggio della Madonna di Anguera, a Sítio do Bacana / Frei Paulo / SE, trasmesso il 12/11/2017

Cari figli, il Mio Gesù ha il controllo di tutto, anche se non siete in grado di comprendere la Sua Azione. Abbiate coraggio, fede e speranza. Il Mio Gesù vincerà e, con Lui, tutti i Suoi Eletti. Non scoraggiatevi. Confidate pienamente nel Potere del Signore. In Lui è la vostra speranza. In questo mondo avrete afflizioni, ma arriverà il giorno della vostra vera liberazione e salvezza. Un uomo giusto agirà e tutto finirà bene nella Casa di Dio. Avrete ancora grandi tribolazioni. La croce sarà pesante per gli uomini e le donne di fede, ma Io camminerò con voi. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Non vi allontanate dalla verità. Solamente attraverso la verità vedrete la vittoria dei giusti. Allontanatevi dal male e servite il Signore. Non lasciatevi contaminare dalle cose del mondo. Tutto in questa vita passa, ma solamente la Grazia di Dio in voi sarà eterna. Avanti con gioia. Il domani sarà migliore per gli uomini e le donne di fede. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.556 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 14/11/2017

Cari figli, verrà il giorno in cui le maschere cadranno e i lupi fuggiranno. La Vittoria di Dio avverrà per i giusti. Amate e difendete la verità. I nemici causeranno grande confusione nella Casa di Dio, ma come promesso, il Mio Gesù sarà sempre con voi. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Non vi allontanate dalla verità. Qualunque cosa accada, Dio al primo posto. Io vi amo e sono con voi. Accogliete il Vangelo del Mio Gesù e cercate forze nell’Eucarestia. Non c’è vittoria senza croce. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.557 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 18/11/2017

Cari figli, date il meglio di voi e sarete ricompensati generosamente dal Signore. È in questo mondo che dovete testimoniare la vostra fede. Non permettete che i falsi insegnamenti vi contaminino. Appartenete al Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Confidate nel Signore. Egli vi ama e vi aspetta a Braccia Aperte. Se vi capita di cadere, non disperatevi. Cercate forze in Gesù. Accogliete le Sue Parole e lasciatevi condurre da Lui. Non dimenticate: nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore l’amore alla verità. Nell’Eucarestia è la vostra vittoria. Avvicinatevi al confessionale e cercate la Misericordia del Mio Gesù per mezzo del Sacramento della Confessione. Non indietreggiate. Dopo tutta la tribolazione, il Signore asciugherà le vostre lacrime e vedrete la trasformazione della Terra. Nelle prove ChiamateMi e Io vi condurrò a Colui che è il vostro tutto. Coraggio. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.Amen.


N. 4.558 – Messaggio della Madonna di Anguera, a Rovereto (TN) / Italia, trasmesso il 20/11/2017

Cari figli, Sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Ecco i tempi più difficili per voi. Cercate forze nell’Eucarestia e non permettete che il nemico di Dio vinca. Gli uomini agiranno per allontanarvi dalla verità. La chiave sarà condivisa e ci sarà grande confusione. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. La vostra vittoria è nel Signore. Confidate in Colui che vede nel segreto e vi conosce per nome. Amate e difendete la verità. Il Mio Gesù ha bisogno di voi. Siate docili a Lui e ovunque testimoniate che siete nel mondo, ma non siete del mondo. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è la vostra Unica Via, Verità e Vita. Gli assassini agiranno e nel Palazzo si udranno pianti e lamenti. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Qualunque cosa accada, non permettete che la fiamma della verità si spenga nelle vostre vite. Aprite i vostri cuori e lasciate che la Luce di Dio vi illumini e vi conduca. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.559 – Messaggio della Madonna di Anguera, a Ospitaletto (BS) / Italia, trasmesso il 21/11/2017

Cari figli, abbiate cura della vostra vita spirituale e non permettete che le cose di questo mondo vi allontanino da Mio Figlio Gesù. Ecco il tempo opportuno per il vostro ritorno. Non restate fermi. Aprite i vostri cuori e accettate la Volontà di Dio per le vostre vite. Vi chiedo di vivere i Miei Appelli, perché desidero rendervi grandi nella fede. Non perdete la vostra speranza. Anche nelle tribolazioni, non dimenticate che il Signore è con voi. Pregate. La vostra forza è nella preghiera. Riempitevi dell’Amore di Dio, perché l’amore è più forte del peccato. Se vi capita di cadere, chiamate Gesù. Egli è il vostro tutto e solamente in Lui è la vostra vera liberazione e salvezza. Camminate per un futuro doloroso. Ciò che è falso sarà abbracciato come verità e i Miei poveri figli cammineranno come ciechi che guidano altri ciechi. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Ascoltatemi. Non voglio obbligarvi, ma quello che dico deve essere preso sul serio. Vedrete ancora orrori sulla Terra, ma coloro che rimarranno fedeli riceveranno la ricompensa dei giusti. Coraggio. Voi non siete soli. Io sono la vostra Madre e sarò sempre con voi. Avanti senza paura. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.560 – Messaggio della Madonna di Anguera, a Mogliano Veneto (TV) / Italia, trasmesso il 22/11/2017

Cari figli, coraggio. Avanti nella difesa della verità. La vostra ricompensa verrà dal Signore. Non incrociate le braccia. Non temete. Nel Signore è la vostra vittoria. I progetti che ho iniziato non sono degli uomini, ma del Signore, e nessuna forza umana potrà distruggerli. Camminate per un futuro in cui gli uomini e le donne di fede soffriranno per difendere la verità. La Chiesa del Mio Gesù porterà una croce pesante. Le porte si apriranno e i nemici entreranno nella Casa di Dio. I ministri fedeli berranno il calice amaro della sofferenza, ma il Mio Gesù non vi abbandonerà. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Il Mio Gesù ha bisogno del vostro Sì sincero e coraggioso. Non vivete lontani. Quello che dovete fare, non rimandatelo per il domani. Io vi amo e sono venuta dal Cielo per aiutarvi. AscoltateMi. Nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore l’amore alla verità. Ritornate in fretta. Il Mio Signore vi ama e vi attende a braccia aperte. Non temete. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.561 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 25/11/2017

Cari figli, siate lavoratori nella Vigna del Signore. L’umanità ha bisogno della vostra testimonianza sincera e coraggiosa. Vivete nel tempo delle tribolazioni ed è giunto il momento del vostro ritorno a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Camminate per la strada della santità che vi ho indicato. Vi incoraggio. Voi non siete soli. Io vi amo e sono con voi. Non vi allontanate dalla preghiera. Quando siete lontani, diventate bersaglio del nemico di Dio. L’umanità cammina verso l’abisso dell’autodistruzione che gli uomini hanno preparato con le loro stesse mani. Soffro per quello che vi attende. Piegate le vostre ginocchia in preghiera per la Chiesa del Mio Gesù. Camminate per un futuro di grandi discordie e i giusti sperimenteranno una croce pesante. I Miei poveri figli cammineranno nel dubbio e nell’incertezza, perché non sapranno distinguere tra ciò che è vero e ciò che è falso. Non vi allontanate dalla verità. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.com)

L’attrice Beatrice Fazi: “Dissi no alle avence perché io valgo il sangue di Cristo”

Un’avance molesta, il rifiuto e la riscoperta della propria dignità: “Perché noi valiamo il sangue di Cristo”. La Nuova BQ intervista l’attrice Beatrice Fazi sul caso delle molestie nel cinema: “La fede ha cambiato il mio rapporto con gli altri partendo dalla scoperta della verità su me stessa. Vendicarsi rovinando la vita agli altri alimenta solo odio”.

Continua a leggere “L’attrice Beatrice Fazi: “Dissi no alle avence perché io valgo il sangue di Cristo””