Video. Il Santo Sacrificio della Messa

Il CIRCOLO “UNITA’ DI VITA” per il ciclo
“San Tommaso e la Dottrina Sociale della Chiesa”
ha organizzato il 3° incontro dal tema:
IL SANTO SACRIFICIO DELLA MESSA”

L’incontro, presieduto dal presidente del Circolo Unità di Vita Marco Brilli si è tenuto presso l’ Istituto Suore Carmelitane di Santa Teresa a Firenze e ha visto in qualità di relatori Mons. Nicola Bux – Teologo – e Don Federico Maria Pozza – Canonico dell’Istituto Cristo Re Sommo Sacerdote, Rettore della Chiesa dei Santi Michele e Gaetano di Firenze.
Il Santo Sacrificio della Messa, un concetto da ribadire e approfondire, in quanto di tanto in tanto riemergono, a cicli periodici, nozioni erronee sulla Santa Messa.

La Santa Messa è il sacrificio del Corpo e Sangue di Gesù Cristo che viene offerto a Dio sotto le apparenze del pane e del vino, dal Sacerdote in memoria e rinnovazione del Sacrificio della Croce. La Santa messa è il sacrificio della Nuova Legge: l’atto supremo del culto della Religione Cattolica. La Santissima Eucaristia è il Sacramento che sotto le specie del pane e del vino contiene veramente, realmente e sostanzialmente il Corpo e sangue di Gesù Cristo che si offre liberamente in sacrificio e si distribuisce in cibo spirituale delle anime. Il sacrificio è l’offerta di una cosa materiale e la sua distruzione reale o equivalente fatta da un ministro a Dio, per riconoscerne il dominio e per espiare i peccati degli uomini. Perché e stata necessaria la venuta di Nostro Signore Gesù Cristo? Perché col peccato originale il primo uomo, Adamo, in rappresentanza di tutta l’umanità, mancò a Dio, offendendolo. La gravità di un’offesa non si giudica sulla qualità dell’offensore ma sulla qualità dell’offeso. La maestà divina è stata offesa. e visto che la dignità di Dio è infinita, la gravità dell’offesa è infinita. L’uomo non ha una dignità infinita per cui qualunque sacrificio fatto dall’uomo, fosse anche l’offerta di se stesso, non potrebbe mai riparare in giustizia l’offesa fatta. Per questo Dio nella Sua immensa bontà, ha deciso di prendere su di se la nostra umanità, di farsi uomo, di offrirsi in Sacrificio a Dio, e di offrirsi in quanto uomo, a nome di tutta l’umanità, ed essendo Dio il suo Sacrificio era di valore infinito tale “che potesse condurre ad ogni perfezione tutti quelli che avrebbero dovuto essere santificati. Per cui, prima di morire sulla Croce, ha istituito il memoriale di questo Sacrificio, perché venisse reso presente, costantemente, attraverso il Santo Sacrificio della Messa.

Annunci

Luglio: Culto, storia e preghiera al Preziosissimo Sangue di Gesù

Mese di luglio dedicato al Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo: breve storia del Culto, raccomandazioni e Preghiere in video-audio e scaricabili in formato pdf qui.

Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio per noi

Attraverso le straordinarie rivelazioni a santa Margherita Alacoque, Gesù stabilì la Comunione riparatrice nei primi 9 venerdì del mese, devozione legata alla “Grande Promessa” sulla salvezza eterna: il fedele che per 9 mesi consecutivi, ogni primo venerdì, si comunicherà in stato di grazia morirà certamente in grazia di Dio. Perché, come ha promesso Gesù, “il mio Cuore si renderà asilo sicuro in quel supremo momento”.

Continua a leggere “Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio per noi”

Il Sacro Cuore, salvezza delle famiglie e della società

Quella al Sacro Cuore di Gesù è stata definita dai Romani Pontefici “la più importante devozione cristiana”.

Continua a leggere “Il Sacro Cuore, salvezza delle famiglie e della società”

Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio che non si risparmia

Nella festa liturgica del Sacro Cuore, che quest’anno cade il 28 giugno, la Chiesa ci propone di onorare il Cuore di Gesù, sia in quanto tale, sia come simbolo vivente della sua carità. Il suo culto è la quintessenza stessa del cristianesimo ed è strettamente legato alla Santissima Eucaristia: gli stessi miracoli eucaristici ci dicono che, quando Gesù ci dona il suo Corpo nell’Eucarestia, è del suo Cuore che ci nutre!

Continua a leggere “Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio che non si risparmia”

Gesù e l’Aquinate

Se la luce ontologica è insita nella luce stessa della fede, il pensiero di san Tommaso d’Aquino è chiamato ancor oggi a giocare un ruolo normativo di riferimento nella genuina Teologia cattolica.

Continua a leggere “Gesù e l’Aquinate”

Fotografando il Risorto… Intervista a Daniela di Sarra

Il grande Bernini ha plasmato sui lineamenti del volto della Sindone il suo ultimo capolavoro, che restituisce “vivo” alla contemplazione del pubblico il volto dell’Uomo dei Dolori. L’interessante scoperta è della fotografa Daniela di Sarra, alla quale abbiamo rivolto alcune domande.

Continua a leggere “Fotografando il Risorto… Intervista a Daniela di Sarra”

La Via Crucis e il tradimento del clero

I due riferimenti dell’allora cardinale Ratzinger sulla sporcizia nella Chiesa. Dalla nona Stazione della Via Crucis 2005 alla Omelia della Messa Pro eligendo Pontefice del 18 aprile 2005.

Audio-video. Mons. Fulton J. Sheen e Le Ultime 7 Parole di Gesù

Con le meditazioni del grande mons.Fulton Sheen vi offriamo le Ultime Sette Parole di Gesù dalla Croce….. una perla che ci permetterà di fermarci un attimo dalle frenesie del mondo, e concentrarci sull’Amore di Gesù per NOI!!!
CLICCATE QUI PER SCARICARE IL TESTO INTEGRALE IN PDF