“Io, convertita da un paziente salvato miracolosamente”

In una notte di decessi violenti, il chirurgo Kathryn L. Butler capì che le ragioni umanitarie più nobili del proprio operare non reggevano il dramma della vita: “Perché curare se poi si muore? Perché soffrire?”. Ma Dio usò la sua crisi per riportarla a sé, rispondendole con la guarigione di un uomo in stato vegetativo.

Continua a leggere ““Io, convertita da un paziente salvato miracolosamente””

Annunci

Filmati. 12 dicembre, festa di Nostra Signora di Guadalupe

In un breve film cinematografico le apparizioni della Madonna di Guadalupe a San Juan Diego. E in un altro filmato la storia della tilma miracolosa del veggente in cui apparve l’immagine della Vergine.

Continua a leggere “Filmati. 12 dicembre, festa di Nostra Signora di Guadalupe”

Dallo “stato vegetativo” al ballo dopo un lento miracolo

Victoria Arlen, che oggi balla in tv, spiega i suoi 7 anni in carrozzina e i 3 in stato vegetativo. “I dialoghi di 4 anni solo con Dio, la preghiera e l’amore della mia famiglia”, sono riusciti a superare tutti i pronostici scientifici.

Continua a leggere “Dallo “stato vegetativo” al ballo dopo un lento miracolo”

Testimonianze sul miracolo del sole avvenuto in Nigeria

Le autorità ecclesiali confermano che “fedeli e religiosi hanno visto il sole muoversi”. E chiedono un’ulteriore conversione, “affinché il paese guarisca da guerre, adulteri, contraccezione, aborti”. Ma Gesù era già apparso per chiedere al paese la recita del Rosario.

Continua a leggere “Testimonianze sul miracolo del sole avvenuto in Nigeria”

Charbel, il santo per i cui miracoli accorrono anche gli islamici

Benedetta in Libano una statua di san Charbel Makhluf. Già tantissimi i prodigi e le guarigioni operate per sua intercessione. Ma i miracolati non sono solo cristiani, ma anche musulmani. E per questo è corsa la voce in tutto l’Islam e i malati accorrono da tutte le parti per pregare ad Annaya.

Continua a leggere “Charbel, il santo per i cui miracoli accorrono anche gli islamici”

Fatima, le fonti miracolose

Quando appare, la Madonna non di rado lascia dietro di sé una fonte miracolosa. Non fa eccezione Fatima, dove però non si tratta di una fonte taumaturgica, ma comunque prodigiosa. Il vescovo di Leira fece scavare dei pozzi per i pellegrini e nonostante l’aridità del terreno si riuscì a trovare l’acqua. Che ristorò i primi pellegrini sulla Cova da Iria.

Continua a leggere “Fatima, le fonti miracolose”

Suor Lucia di Fatima verso gli altari

Il 13 febbraio la cerimonia solenne di chiusura del processo diocesano di beatificazione della terza veggente di Fatima. Raccolte 11mila lettere scritte o ricevute da Suor Lucia de Jesus ed esaminati diversi miracoli attribuiti alla sua intercessione su cui dovrà ora concentrarsi la seconda fase del processo.

Continua a leggere “Suor Lucia di Fatima verso gli altari”

Marcilio, storia di una guarigione miracolosa

Oggi Madre Teresa sarà santa. Agnes Bojaxhiu (questo il suo nome) visse una vita interiore ricca di conflitti, la “notte dell’anima”, la lacerante sensazione di essere lontana da Dio. E la consapevolezza che la santità “non è un lusso”, ma di tutti: Dio ci ha creato a sua immagine perché ci vuole santi.

Continua a leggere “Marcilio, storia di una guarigione miracolosa”

Sant’Antonio da Padova, il “Martello degli Eretici”

Il “santo dei miracoli”, ovvero Antonio da Padova, al secolo Fernando de Bulhoes, fu il “Martello degli Eretici”, frate e teologo, ma anche uomo di carità, che diede se stesso all’annuncio apostolico, sfidando pubblicamente eresiarchi e chierici lestofanti.

Continua a leggere “Sant’Antonio da Padova, il “Martello degli Eretici””

La Sacra Spina della Passione è tornata a fiorire

Alla fine è arrivata anche la conferma ufficiale del vescovo di Bergamo: dopo 84 anni la “Sacra spina” custodita a San Giovanni Bianco è veramente tornata a “fiorire”. È un vero e proprio prodigio quello che sta avvenendo nel piccolo paese che da più di 500 anni custodisce una delle spine della corona di Cristo.

Continua a leggere “La Sacra Spina della Passione è tornata a fiorire”