L’Inferno esiste, non è vuoto e le anime non si annullano

L’Inferno esiste perché al massimo rifiuto di Dio corrisponde la massima pena; non è vuoto, perché è uno stato e non un luogo e le anime non si annullano perché verrebbe meno il concetto di pena. Concetti e verità ribaditi da Gesù più volte e confermati dalla Chiesa in dogmi e concili.

Continua a leggere “L’Inferno esiste, non è vuoto e le anime non si annullano”

Annunci

Benedetto XVI, un pontefice impossibile da “taroccare”

Nella vicenda Viganò c’è molto più di Viganò. C’è un attacco a Benedetto XVI in cui il taroccamento mediatico sarebbe stato funzionale ad un taroccamento teologico e magisteriale, nel tentativo di cambiare i connotati percepiti del magistero di Ratzinger, trascinandolo verso altre interpretazioni. Fede e ragione, ecologia umana, diritto naturale, Quaerere Deum e Vetus ordo: un pontificato scomodo ancora osteggiato.

Continua a leggere “Benedetto XVI, un pontefice impossibile da “taroccare””

L’Humanae Vitae è un dono del Cielo

Parla don Pablo Zambruno, il sacerdote incaricato dal vescovo di Verona di seguire l’iter del riconoscimento del miracolo di Paolo VI: «Il Cielo vuole dirci qualche cosa di preciso su questa enciclica che ancor oggi è contestata e messa rischio: un incoraggiamento a difendere la vita sempre. In ogni circostanza».

Continua a leggere “L’Humanae Vitae è un dono del Cielo”

Humanae Vitae, l’alleanza tra Wojtyla e Paolo VI

Un importante contributo all’enciclica Humanae Vitae è venuto dall’allora arcivescovo di Cracovia — futuro Giovanni Paolo II — che lo stesso Paolo VI considerò decisivo per il suo Magistero. Un libro documenta ora il carteggio tra Cracovia e Roma.

Continua a leggere “Humanae Vitae, l’alleanza tra Wojtyla e Paolo VI”

I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk

Il cardinale olandese Willem Jacobus Eijk non è uno dei quattro cardinali che nel 2016 sottoposero a papa Francesco i loro dubia sull’Amoris Laetitia. Ma ne sposa in pieno la causa.

Continua a leggere “I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk”

Non è cambiamento pastorale: è corruzione

«Quando il “cambiamento pastorale” ignora l’insegnamento della Chiesa, opporsi è un dovere di coscienza». Il cardinal Muller a tutto campo su crisi della fede, Amoris Laetitia, obbedienza a Pietro: «Interpretazioni contraddittorie sul capitolo VIII di Amoris Laetitia». Cambio di paradigma? «Non è sviluppo, ma corruzione». Etica della situazione? «Una falsa teoria etica, anche se si trovasse in Amoris Laetitia». E il Papa? «In quanto “persona privata”, non può imporre la sua personale teologia o la spiritualità del suo ordine religioso a tutta la Chiesa». Le direttive episcopali su AL? «Perché siano ortodosse devono essere in accordo con le parole di Cristo custodite nel deposito della fede».

Continua a leggere “Non è cambiamento pastorale: è corruzione”

Anguera, messaggi dal 14 al 20 febbraio 2018

N. 4.596 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 14/02/2018

Cari figli,

accogliete Mio Figlio Gesù e le Sue Parole che vi conducono alla Vita Eterna. In Mio Figlio Gesù è la vostra vera liberazione e salvezza. Siate docili.

Verranno tempi difficili e coloro che si chiudono alla Grazia del Signore piangeranno e si lamenteranno, perché non sopporteranno il peso delle prove. La grande e dolorosa battaglia verrà ancora. Molti saranno trascinati all’errore e abbracceranno ciò che è falso. Pregate. Solamente con la forza della preghiera e cercando forza nell’Eucaristia sarete vincitori.

Non chiudete i vostri cuori. Non vivete lontani dal cammino che vi ho indicato. Voi avete la libertà, ma non permettete che la vostra libertà vi allontani dalla Grazia del Signore. Ritornate in fretta.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.597 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 17/02/2018

Cari figli,

dateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Mio Figlio Gesù. Voi siete nel mondo, ma non siete del mondo. Ritornate a Colui che è il vostro Unico e Vero Salvatore.

Allontanatevi da tutto il male e vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente foste creati. Conosco ciascuno di voi per nome e sono venuta dal Cielo per portarvi alla santità.

Vivete nel tempo dei dolori e solamente con la forza della preghiera sarete vittoriosi.

Cercate Gesù. Egli vi ama e vi aspetta a Braccia Aperte. Pentitevi e servite il Signore con gioia.

Verrà il giorno in cui la Verità di Dio sarà disprezzata ovunque e i Miei poveri figli cammineranno come ciechi che guidano altri ciechi. Sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende.

Non incrociate le braccia. Ciò che dovete fare non rimandatelo per il domani. Aiutatemi. Qualunque cosa facciate a favore dei Miei Piani, il Signore vi ricompenserà generosamente.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.


N. 4.598 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 20/02/2018

Cari figli,

l’umanità è diventata povera spiritualmente perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Gli uomini cercano una falsa liberazione e si allontanano sempre più dal cammino della Salvezza.

Molti si sono allontanati dalla Verità del Vangelo, dimenticando le Parole del Mio Gesù: Cercate al primo posto le Cose di Dio e tutto il resto vi sarà dato in aggiunta. Ricordate che il vero valore dell’uomo non è misurato da ciò che possiede, ma da ciò che lui è. Coloro che difendono una liberazione senza Dio stanno percorrendo contromano la via della salvezza. Giuda si era contaminato con questo pensiero e voleva un regno puramente umano, e voi sapete già la sua fine.

Il Mio Gesù ha insegnato la ricerca di Dio al primo posto e ha promesso di fare giustizia a favore dei giusti. Non permettete che i pensieri e le ideologie contrarie agli insegnamenti del Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù vi contaminino. Restate con la verità e non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Cercate forze nelle Parole del Mio Gesù e nell’Eucaristia.

Verranno tempi bui e molti uomini e donne saranno contaminati dai falsi insegnamenti. Aprite i vostri cuori e accettate la Volontà del Signore per le vostre vite. Avanti nell’amore e nella verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.com)

Il Papa non è un sovrano assoluto

C’è una diffusa ignoranza sul reale significato dell’autorità papale nella Chiesa. Le parole del papa sono a servizio dell’intera Tradizione della Chiesa e non il contrario. Come disse Benedetto XVI: «Il potere conferito da Cristo a Pietro e ai suoi successori è, in senso assoluto, un mandato per servire».

Continua a leggere “Il Papa non è un sovrano assoluto”

Anguera, messaggio del 3 febbraio 2018

N. 4.591 – Messaggio della Madonna di Anguera, trasmesso il 03/02/2018

Cari figli,

non vi allontanate dalla preghiera. Quando siete lontani dalla preghiera,voi diventate come un navigante che vaga senza destinazione e senza sapere come arrivare al porto sicuro.

Io sono la vostra Madre e sono venuta dal Cielo per indicarvi il cammino che vi condurrà a Gesù. Cercate Gesù nella piena verità che potete trovare solo nella Sua Chiesa.

Gli uomini perversi tenteranno di deviare la grande imbarcazione e causeranno una grande strage spirituale.

Restate con Gesù e ascoltate il Vero Magistero della Sua Chiesa. Verranno tempi dolorosi e solamente coloro che amano la verità rimarranno saldi nella fede. Coraggio. Non scoraggiatevi. Io vi amo e cammino con voi. Aprite i vostri cuori alle Parole del Mio Gesù e sarete trasformati in uomini e donne di fede.

Avanti nella verità. Dove c’è la mezza-verità, c’è la presenza del demonio. Ascoltatemi.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.com)

Consultori e aborto, Giovanni Paolo II aveva visto tutto

Ritorniamo sulla benedizione impartita dalla Conferenza episcopale tedesca ai consultori cattolici che fanno capo all’organizzazione Donum vitae. L’aspetto problematico dal punto di vista morale dell’attività di questi consultori sta nel fatto che l’impegno volto a dissuadere le donne dall’aborto si accompagna necessariamente al servizio di rilascio del certificato medico indispensabile per abortire laddove il colloquio dissuasivo non fosse andato a buon fine.

Continua a leggere “Consultori e aborto, Giovanni Paolo II aveva visto tutto”