Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio per noi

Attraverso le straordinarie rivelazioni a santa Margherita Alacoque, Gesù stabilì la Comunione riparatrice nei primi 9 venerdì del mese, devozione legata alla “Grande Promessa” sulla salvezza eterna: il fedele che per 9 mesi consecutivi, ogni primo venerdì, si comunicherà in stato di grazia morirà certamente in grazia di Dio. Perché, come ha promesso Gesù, “il mio Cuore si renderà asilo sicuro in quel supremo momento”.

Continua a leggere “Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio per noi”

Annunci

Il Sacro Cuore, salvezza delle famiglie e della società

Quella al Sacro Cuore di Gesù è stata definita dai Romani Pontefici “la più importante devozione cristiana”.

Continua a leggere “Il Sacro Cuore, salvezza delle famiglie e della società”

Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio che non si risparmia

Nella festa liturgica del Sacro Cuore, che quest’anno cade il 28 giugno, la Chiesa ci propone di onorare il Cuore di Gesù, sia in quanto tale, sia come simbolo vivente della sua carità. Il suo culto è la quintessenza stessa del cristianesimo ed è strettamente legato alla Santissima Eucaristia: gli stessi miracoli eucaristici ci dicono che, quando Gesù ci dona il suo Corpo nell’Eucarestia, è del suo Cuore che ci nutre!

Continua a leggere “Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore di Dio che non si risparmia”

La verginità consacrata: un dono nella Chiesa e per la Chiesa

Nell’ora attuale della Chiesa, segnata dolorosamente anche dalla piaga degli abusi sessuali, è di urgente e vitale importanza tornare a parlare della verginità consacrata, della sua natura, del suo fine e del suo valore inestimabile.

Continua a leggere “La verginità consacrata: un dono nella Chiesa e per la Chiesa”

Video-catechesi. Gli animali vanno in Paradiso?

Cari Amici, tante sono le domande sulla sorte degli animali… cerchiamo di fare chiarezza. Qui il testo scritto. Ricorda infine che: “La bellezza dell’universo. L’ordine e l’armonia del mondo creato risulta dalla varietà degli esseri e dalle relazioni che esistono tra loro. L’uomo le scopre progressivamente come leggi di natura. La bellezza della creazione riflette l’infinita bellezza del Creatore e ispira il rispetto e la devozione dell’intelligenza e della volontà dell’uomo” (Catechismo Chiesa Cattolica n.341)

Christotokos o Theotokos? Contro Nestorio

Nell’eresia nestoriana la natura umana e la natura divina di Cristo sono separate: l’uomo Gesù è abitato da Dio. È ancora una volta la Vergine benedetta, nello splendore della sua divina Maternità, a debellare una sottile insidia teologica che a detta del grande sant’Agostino «avrebbe privato l’uomo del bene incommensurabile della salvezza».

Continua a leggere “Christotokos o Theotokos? Contro Nestorio”

È vero che S. Tommaso d’Aquino e S. Bonaventura consideravano legittime le rotture del vincolo coniugale?

È vero, come sostiene il teologo progressista tedesco Peter Hünermann, che prima del Concilio di Trento la teologia cattolica considerava legittime le rotture del vincolo coniugale e che San Tommaso e San Bonaventura sostenessero questo? No, naturalmente no.

Continua a leggere “È vero che S. Tommaso d’Aquino e S. Bonaventura consideravano legittime le rotture del vincolo coniugale?”

Chi va al Vetus Ordo Missae è più fedele alla Dottrina

Negli Stati Uniti per la prima volta una ricerca statistica su vasta scala confronta fedeltà alla dottrina, apertura alla vita e rifiuto dei contraccettivi e dell’aborto tra i fedeli che scelgono di frequentare la messa in forma straordinaria e quelli che optano per il Novus Ordo Missae. I risultati sono sorprendenti. Almeno per la sociologia. 

Continua a leggere “Chi va al Vetus Ordo Missae è più fedele alla Dottrina”