«L’ideologia gender? È la morale del diavolo»

Lo sostiene il padre Pedro Trevijano, autore del nuovo libro Lo que un católico debe saber sobre la ideología de género, che mette in guarda i cattolici dal sottovalutare il genderismo.

Continua a leggere “«L’ideologia gender? È la morale del diavolo»”

La ragionevolezza e la bellezza dell’enciclica Humanae Vitae

Dalla timida accettazione della contraccezione all’accettazione generalizzata dell’aborto: la radice comune, sottolinea il prof. John Haas, sta nel considerare la procreazione come un male da evitare. Di qui il controsenso di un bene (la nascita) considerato male e di un male (l’aborto) reclamato come un diritto.

Continua a leggere “La ragionevolezza e la bellezza dell’enciclica Humanae Vitae”

L’enciclica Humanae Vitae, antidoto all’anti-umanesimo

L’evento organizzato a Roma dalla Cattedra Internazionale di Bioetica Jérôme Lejeune ha sottolineato l’audacia dell’insegnamento di S. Paolo VI sulla sessualità, sempre più valido di fronte ai tentativi di strumentalizzare il corpo e manipolare la nascita, non più “dono” ma pretesa e “prodotto”.

Continua a leggere “L’enciclica Humanae Vitae, antidoto all’anti-umanesimo”

Creatore del cielo e della terra

Con la Creazione siamo alle radici della rivelazione cristiana e della comprensione della realtà alla luce della fede. Dio ha creato tutto per un atto della propria onnipotenza senza servirsi di altro. Creare è causare l’essere delle cose. La Creazione è comunicazione dell’essere secondo una certa misura.

Continua a leggere “Creatore del cielo e della terra”

Dio, onnipotente

L’onnipotenza di Dio – Padre, Figlio e Spirito Santo – è una certezza, una verità di fede. Significa che Dio può tutto ciò che è possibile. Vale a dire che Dio, essere perfettissimo, non può fare ciò che comunicherebbe un’imperfezione, ad esempio il peccato. Potenza ordinata e potenza assoluta.

Continua a leggere “Dio, onnipotente”

Card. Müller: «Neanche il Papa può decidere di benedire le coppie gay»

«La benedizione delle coppie arcobaleno è un’eresia. I vescovi belgi non possono legittimarle facendo riferimento a presunte dichiarazioni del Papa. Anche se lo avesse detto, non è di sua competenza cambiare la Rivelazione». «Lo scopo del Cammino sinodale tedesco è diventare la locomotiva della Chiesa universale». «Colpire il rito antico è assurdo». «La Curia Romana non è lo Stato del Vaticano, la sua secolarizzazione è un errore teologico». Parla il cardinale Müller, in occasione dell’uscita del suo libro Il Papa. Ministero e missione.

Continua a leggere “Card. Müller: «Neanche il Papa può decidere di benedire le coppie gay»”

Corretta visione del matrimonio e costruzione della comunità politica

L’inversione delle finalità del matrimonio, subordinando il fine procreativo a quello unitivo, ha avuto l’effetto di rendere il matrimoniale foedus, il patto matrimoniale maggiormente esposto ai rischi dovuti alle sensibilità e volubilità dei coniugi.

Continua a leggere “Corretta visione del matrimonio e costruzione della comunità politica”

Newman: La pretesa di riformare la Chiesa? Tipica degli eretici

Proseguendo la riflessione sullo sviluppo della dottrina, Newman introduce il sesto criterio: l’azione conservatrice sul passato. Ogni sviluppo realmente tale porta a maturazione qualcosa che era già presente nella “giovinezza” della fede, conservandolo e consolidandolo proprio nel processo di maturazione. L’esempio della devozione alla Vergine Maria.

Continua a leggere “Newman: La pretesa di riformare la Chiesa? Tipica degli eretici”

Perché l’omosessualità è peccato

Una riflessione in margine alle parole del Papa ad AP e alla sua risposta al confratello James Martin. Gli atti omosessuali, sia tra uomini che tra donne, non sono illeciti perché compiuti tra “non sposati”, come se fossero semplicemente rapporti “extraconiugali”, ma perché sono essenzialmente qualcos’altro: un rapporto omosessuale, appunto.

Continua a leggere “Perché l’omosessualità è peccato”