Messico: è virale il dipinto pro-vita dopo il rifiuto dell’aborto

Dopo il rifiuto della Corte Suprema a depenalizzare l’aborto, un dipinto in cui si vede la Vergine Maria baciare un bambino non ancora nato ha iniziato a diventare virale sui social network.

Continua a leggere “Messico: è virale il dipinto pro-vita dopo il rifiuto dell’aborto”

Emma Bonino, la tragedia della libertà senza verità

In una lunga intervista al Corriere della Sera, la leader radicale Emma Bonino rilegge la sua vita politica e quella dell’Italia: ha ragione nell’indicare nella legge sul divorzio l’inizio del cambiamento dell’Italia, un successo per lei, la rovina per l’Italia. Così come l’affermarsi dell’idea di una libertà fondata solo su se stessa, che ha distrutto lo Stato di diritto. Un’operazione a cui anche tanti intellettuali cattolici hanno partecipato.

Continua a leggere “Emma Bonino, la tragedia della libertà senza verità”

«Connessi per la Vita, fermiamo il genocidio dell’aborto»

Saltata la tradizionale Marcia per la Vita a causa del Coronavirus, gli organizzatori si sono inventati #Connessiperlavita, un appuntamento online di un’ora per sabato 23 maggio (14:30). Diversi gli interventi previsti per tenere alta l’attenzione sull’aborto (40-50 milioni di morti all’anno nel mondo), «un vero e proprio tabù di cui non si deve parlare, né sui media, né a scuola, né in famiglia». La Nuova BQ intervista Virginia Coda Nunziante.

Continua a leggere “«Connessi per la Vita, fermiamo il genocidio dell’aborto»”

Auschwitz e il “male intrinseco”

Inganniamo noi stessi se pensiamo che l’umanità abbia imparato la sua lezione e che un Auschwitz non possa più avvenire. È avvenuto, dunque può accadere ancora. La forma può essere differente; ma il motivo sarà quasi certamente lo stesso.

Continua a leggere “Auschwitz e il “male intrinseco””

Leah Darrow risponde a Michelle Williams: «I figli non tolgono i sogni»

Dopo il discorso ai Golden Globes di Michelle Williams in cui ha detto di essere felice di aver abortito per il successo della sua carriera, Leah Darrow, ex concorrente di Next Top Model America risponde dal suo letto di travaglio.

Continua a leggere “Leah Darrow risponde a Michelle Williams: «I figli non tolgono i sogni»”

La prima causa di morte al mondo nel 2019? L’aborto

Lo scorso anno l’aborto procurato è costato la vita a 42.4 milioni di persone (su 58.6 milioni di decessi totali), molto più di Aids, cancro e guerre. Lo rivela Worldometers, basandosi sui dati dell’OMS e dell’Istituto Guttmacher, un ente abortista. Verosimilmente, quindi, una sottostima. Eppure i grandi media preferiscono ignorare la notizia.

Continua a leggere “La prima causa di morte al mondo nel 2019? L’aborto”

Utopia senza Dio. Un libro racconta l’inferno comunista

Raccolto tutto il materiale propagandistico del regime comunista contro la religione. Chiusero chiese, monasteri, scuole. Favorirono divorzio e aborto. Un odio alla religione sistematico di cui l’Occidente ha perso presto memoria.

Continua a leggere “Utopia senza Dio. Un libro racconta l’inferno comunista”

La storia di Daria, salvata dal perdono di Dio il peccato dell’aborto

«Non c’è nessun peccato e nessun male che non venga perdonato se l’uomo si pente. E veramente il Signore, dal male più grande, sa trarre il bene più grande. Io vedo questo nella mia vita…». Daria, trentottenne, racconta alla Nuova BQ il baratro in cui era sprofondata dopo aver abortito a 20 anni e da cui è venuta fuori grazie alla sua conversione e a un ritiro con la Vigna di Rachele. E oggi dice: «Questo bambino mi protegge e mi guida dal Cielo».

Continua a leggere “La storia di Daria, salvata dal perdono di Dio il peccato dell’aborto”