È morto il card. Vanhoye, biblista che disse no alle donne-prete

Il 29 luglio è morto a Roma il cardinale francese Albert Vanhoye, il più anziano del Sacro Collegio e grande esegeta. Stimato da Ratzinger, divenne segretario della Pontificia Commissione Biblica e guidò il gruppo di lavoro che redasse L’interpretazione della Bibbia nella Chiesa. Un documento attesissimo, che mise un freno tra l’altro agli eccessi dell’approccio femminista. Come l’idea delle donne-prete, che Vanhoye si curò di smontare anche in un suo scritto sulla Lettera ai Galati.

Continua a leggere “È morto il card. Vanhoye, biblista che disse no alle donne-prete”

Giuseppe e il matrimonio con Maria, mistero di salvezza

Dalle nozze con Maria derivano a Giuseppe la partecipazione «all’eccelsa grandezza di lei» (Leone XIII) e i diritti paterni su Gesù. I due santi sposi, entrambi vergini, con la loro obbedienza alla volontà divina e l’accoglienza del Salvatore diventano la coppia che, diversamente da Adamo ed Eva, «costituisce il vertice, dal quale la santità si espande su tutta la terra» (Paolo VI). Dal loro matrimonio bisogna allora partire per una vera catechesi sulla famiglia.

Continua a leggere “Giuseppe e il matrimonio con Maria, mistero di salvezza”

Il vaso di Pandora del divorzio. Cinquant’anni dopo

Ricorrono in questo 2020 i cinquant’anni della legge sul divorzio. Nessuno ne parla più, ma la sua approvazione ha segnato un cambiamento epocale nella mentalità degli italiani, di cui oggi vediamo tutte le amare conseguenze. E a rimetterci sono soprattutto i bambini.

Continua a leggere “Il vaso di Pandora del divorzio. Cinquant’anni dopo”

Unioni civili, il Magistero ha già chiarito: sono sbagliate

La dichiarazione di Bergoglio sulle coppie omosessuali presenta contenuti gravemente erronei. Mentre i diritti fondamentali (vita, salute, libertà, etc.) vanno riconosciuti a tutti, e in certi casi si può tollerare l’abuso dei diritti comuni, vi sono diritti specifici che riguardano determinate classi di soggetti o situazioni. Il preteso riconoscimento giuridico delle unioni omosessuali rientra in questa terza categoria, ma non è moralmente lecito, perché è un male. A ribadirlo un documento della Congregazione per la Dottrina della Fede del 2003, in cui risulta evidente l’inconciliabilità tra il Magistero e le parole di papa Francesco.

Continua a leggere “Unioni civili, il Magistero ha già chiarito: sono sbagliate”

Francesco ringrazia il presidente polacco Duda per le politiche per la famiglia

Il presidente della Polonia ha fatto il suo primo viaggio all’estero per incontrare Francesco. A margine dell’incontro di venerdì alcune dichiarazioni di Duda.

Continua a leggere “Francesco ringrazia il presidente polacco Duda per le politiche per la famiglia”

Chiesa e famiglia nelle lacrime di Maria: «Ma il mio Cuore trionferà»

Era il 2 febbraio del 1995 quando la Madonna iniziò a piangere lacrime di sangue nel cortile di casa Gregori. Il perché di tanto dolore lo si comprese nelle successive apparizioni e messaggi: la famiglia e la Chiesa stanno attraversando la loro terribile Passione. «Ma dopo i dolorosi anni di tenebre di satana, ora sono imminenti gli anni del trionfo del mio Cuore Immacolato». Solo oggi si può iniziare a comprendere la natura profetica di questa mariofania che è tutt’altro che conclusa.

Continua a leggere “Chiesa e famiglia nelle lacrime di Maria: «Ma il mio Cuore trionferà»”

Cristo non predicava le opinioni sociologiche ma la Parola del Dio vivente

Da un’intervista concessa da Stanislaw Grygiel, amico e discepolo di Giovanni Paolo II, a Teologia Polityczna.

Continua a leggere “Cristo non predicava le opinioni sociologiche ma la Parola del Dio vivente”