Sedicenne in fin di vita: «Giovani, è in Dio la libertà!»

Poco prima di morire Jeremiah ha lasciato un messaggio alla sua generazione: «Combatti la cultura della morte, l’aborto, la lussuria, lasciati alle spalle l’inganno e la disperazione! Siamo una generazione senza padri, alla ricerca di identità. Ma nostro Padre celeste sta con le braccia spalancate, invitandoci a tornare a Lui… Se stai attraversando la depressione, se combatti la malattia, se contempli il suicidio o l’aborto, c’è una vita abbondante in Cristo».

Continua a leggere “Sedicenne in fin di vita: «Giovani, è in Dio la libertà!»”

Annunci

L’importanza di crescere i figli nella fede

Intervenuta ad una conferenza a margine dell’Incontro mondiale delle famiglie a Dublino, Madre Miriam ha ricordato che i genitori cattolici hanno il dovere di educare i figli alla fede. Lasciarli alla cultura dominante vuol dire abdicare al proprio ruolo.

Continua a leggere “L’importanza di crescere i figli nella fede”

Humanae Vitae: il compleanno di una profezia

L’enciclica Humanae Vitae, di cui ricorrono oggi i 50 anni dalla sua pubblicazione, è di capitale importanza perché approfondisce e chiarifica l’insegnamento della Chiesa sul matrimonio e l’amore coniugale. Dentro questo si comprende il no senza eccezioni alla contraccezione, e il carattere definitivo e infallibile dell’enciclica.

Continua a leggere “Humanae Vitae: il compleanno di una profezia”

Guareschi, il dimenticato cantore della famiglia

Noto al grande pubblico quasi solo per la sua saga del Mondo Piccolo (Don Camillo), Giovannino Guareschi, morto 50 anni fa, fu scrittore della famiglia, per la famiglia. Con un ciclo di racconti iniziato negli anni Quaranta, descrisse quanto c’è di bello nella vita familiare.

Continua a leggere “Guareschi, il dimenticato cantore della famiglia”

L’odio per la donna del femminismo

L’odio che il femminismo, ideologia propagandistica malsana e contro natura, ha innescato nei confronti dell’uomo fin dal suo sorgere, ovvero dalla fine del XIX secolo, prosegue la sua strada distruttiva della famiglia e del vivere sociale.

Continua a leggere “L’odio per la donna del femminismo”

Costanza Miriano: “La pillola? Ha rubato la felicità alle donne”

Difendendo l’Humane Vitae, Costanza Miriano ha spiegato: «Oggi siamo davanti alle macerie di una sessualità disordinata, in cui la contraccezione ha prodotto separazioni e abbandoni, siamo più infelici pure dal punto di vista sessuale. Anche se a volte la Chiesa si vergogna di dirlo e di annunciare gli insegnamenti di un’enciclica che danno gioia».

Continua a leggere “Costanza Miriano: “La pillola? Ha rubato la felicità alle donne””

I miracoli più famosi di Sant’Antonio da Padova

Il 13 giugno la Chiesa cattolica celebra Sant’Antonio da Padova, sacerdote francescano e predicatore, conosciuto anche come il “Santo dei Miracoli”, o il “Taumaturgo”, cioè colui che opera prodigi. Quali e quanti sono i miracoli attribuiti a sant’Antonio? Innumerevoli. Ne diamo una breve rassegna, seguendo il racconto delle prime biografie.

Continua a leggere “I miracoli più famosi di Sant’Antonio da Padova”

La contraccezione ha distrutto la società

L’enciclica Humanae Vitae non riguarda solo la sfera privata della sessualità, ma anche la dimensione sociale e pubblica della vita. La rottura tra atto coniugale e procreazione ha avuto conseguenze drammatiche nelle relazioni sociali, tra cui la crisi demografica che viviamo. E chi è a favore della contraccezione non ha argomenti per opporsi ai rapporti omosessuali.

Continua a leggere “La contraccezione ha distrutto la società”