Elogio del fariseo, che razzola male ma predica bene

I media puntano il dito contro i politici che predicano la famiglia naturale, ma vivono in situazioni irregolari, con divorzi, relazioni, ecc… Ma almeno predicano bene. Sono migliori di quelli che, pur avendo una famiglia solida alle spalle, teorizzano lo sfascio. La Chiesa ha sempre perdonato i peccatori, ma è dura con gli eretici.

Continua a leggere “Elogio del fariseo, che razzola male ma predica bene”

Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»

Esce in Francia l’atteso nuovo libro-intervista del cardinale africano.

Continua a leggere “Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»”

L’Humanae Vitae è infallibile? Sì, ecco perché

Ci sono opinioni contrastanti sull’infallibilità dell’enciclica Humanae vitae: come stanno le cose?

Continua a leggere “L’Humanae Vitae è infallibile? Sì, ecco perché”

Don Alberto e le minigonne, l’educazione che dà scandalo

Onore a don Alberto, il prete di Udine che ha accostato le gambe delle ragazze in minigonna a messa ai prosciutti. La sua è una bellissima catechesi sulla cura del corpo e la custodia degli occhi. Infatti è stato messo alla gogna perché ha toccato il punto dolente di madri e padri deresponsabilizzati e narcisisti che non educano più, confondendo la libertà con la licenza.

Continua a leggere “Don Alberto e le minigonne, l’educazione che dà scandalo”

Chiesa liquida e senza identità, ecco il perché

Concludiamo il nostro breve viaggio alla scoperta delle conseguenze che il rifiuto della metafisica in ambito morale sta provocando in seno alla Chiesa: non esiste una meta, non esiste la verità, e anche il magistero diventa allora “narrante”, non “definitorio”. Da qui la recente allergia dei documenti ecclesiali per le definizioni.

Continua a leggere “Chiesa liquida e senza identità, ecco il perché”

Quattro modi per tradire la morale cattolica

Storicismo, situazionismo, discernimento e utilitarismo: sono alcune delle tendenze in cui degenera la morale quando – come sta accadendo nella Chiesa – scompare la metafisica e prevale di conseguenza un aspetto immanente dell’etica.

Continua a leggere “Quattro modi per tradire la morale cattolica”

La Chiesa e la morte della metafisica

Una fede senza trascendenza, una morale senza metafisica: è questa la caratteristica principale del cambiamento di paradigma in atto nella Chiesa. Così perde di significato la legge naturale e la morale scade in alcune tendenze, come ad esempio l’empirismo: attenzione quasi esclusiva alla povertà materiale, al lavoro, all’immigrazione.

Continua a leggere “La Chiesa e la morte della metafisica”

Video. Clericalismo? No, si tratta di atti omoerotici

Cari Amici, data l’urgenza dell’argomento e del fatto che un sacerdote (il domenicano Giorgio Carbone) finalmente dica qualcosa…. abbiamo provveduto a fare un video-audio perché, dal minuto 17:00 dopo la lettura riflessiva dell’articolo, approfondiamo appunto cosa si sta cercando di fare nella Chiesa andando a MODIFICARE il senso stesso del Sacerdozio cattolico (leggasi i preti sposati, l’abolizione del celibato), con questa serie di AGGRAVANTI…. attribuendo, di fatto, al termine “clericalismo” qualcosa che non gli si addice affatto: GLI ABUSI…..

La vita umana e lo splendore della Verità, due doni di Dio

Si è svolta la prima conferenza internazionale della neo-costituita Accademia per la Vita e la Famiglia Giovanni Paolo II, fondata dal prof. Josef Seifert, il filosofo tedesco privato dell’insegnamento dall’arcidiocesi di Granada per le sue critiche ad Amoris Laetitia. Il vaticanista Marco Tosatti ha pubblicato nel suo sito il testo integrale dell’intervento di mons. Luigi Negri, arcivescovo emerito di Ferrara.

Continua a leggere “La vita umana e lo splendore della Verità, due doni di Dio”

“Senza un Creatore anche la politica perde speranza”

“Senza il riferimento al Creatore, l’ordine naturale si indebolisce e poco a poco viene perso di vista”. Sono le parole dell’Arcivescovo Giampaolo Crepaldi che ha presentato in Senato il libro di Benedetto XVI Liberare la libertà. “La politica può essere ancora fonte di speranza e la fede è in grado di trasfondere anche nella vita politica un realismo cristiano. Non chiudendo gli occhi davanti alla realtà, anche nelle sue forme più crude e nel non cessare di confidare nell’aiuto di Dio, che è il Signore della storia”.

Continua a leggere ““Senza un Creatore anche la politica perde speranza””