Padre Nostro, una traduzione, tanti significati

Sulla modifica della traduzione di “non ci indurre in tentazione” nel Padre Nostro, bisogna ricordare che la categoria di Dio che mette alla prova è ampiamente citata nella Scrittura. L’attuale traduzione, pur non correttissima, è più ricca di significati. Ma ciò che conta è che il linguaggio cristiano non può essere condizionato da quello corrente.

Continua a leggere “Padre Nostro, una traduzione, tanti significati”

Annunci

“La Chiesa è in piena confusione”, parola di esorcista

L’esorcista don Gino Oliosi, sacerdote vicino a don Luigi Giussani, parla dei rischi della Chiesa contemporanea e dell’attualità dell’esorcismo.

Continua a leggere ““La Chiesa è in piena confusione”, parola di esorcista”

Un vescovo Cordileone contro i riflessi dell’inferno

Monsignor Salvatore Cordileone, il vescovo italo-americano di San Francisco, in occasione della consacrazione della sua diocesi al Cuore Immacolato, ha pronunciato un’omelia di fuoco contro i mali che stanno imperando in questo tempo.

Continua a leggere “Un vescovo Cordileone contro i riflessi dell’inferno”

Un “angelo di luce”, le mille facce di Satana oggi

Il demonio tenta di inserire nei discorsi degli uomini di Chiesa – per lo più in buona fede – una percentuale di tenebre. Però queste “false luci” sono smascherabili con una ordinaria vigilanza. Ecco come.

Continua a leggere “Un “angelo di luce”, le mille facce di Satana oggi”

Jack il pasticcere, in ballo c’è la cooperazione al male

In America un pasticcerie si è rifiutato di confezionare una torta nuziale per una “coppia” omosessuale. È stato denunciato e per due volte i giudici gli hanno dato torto.

Continua a leggere “Jack il pasticcere, in ballo c’è la cooperazione al male”

Perché il demonio ha tanto potere sulla terra se Gesù ha detto di averlo vinto?

Rubrica Un sacerdote risponde di Padre Angelo Bellon, OP.

Continua a leggere “Perché il demonio ha tanto potere sulla terra se Gesù ha detto di averlo vinto?”

L’esorcista mette in guardia dal peccato ordinario

Dopo il caso delle orge sataniche nel torinese si moltiplicano le discussioni sull’occulto. Don Gino Pierosara spiega: «È bene, ma non bisogna relegare il male a quelle forme estreme, minimizzando i peccati quotidiani e una vita cristiana blanda che ci allontana lentamente da Dio». Il problema principale è infatti «la crisi di fede e la confusione che nasce quando si prende alla leggera la dottrina di Cristo».

Continua a leggere “L’esorcista mette in guardia dal peccato ordinario”

Se lo Stato impone il Male, serve un’Arca di salvezza

La soglia del totalitarismo è stata superata da quando lo Stato non solo permette il male ma anche obbliga a farlo e considera reato fare il bene. Bisogna combattere – cosa che i cattolici hanno smesso di fare – e cominciare a pensare anche a costruire scialuppe di salvataggio e arche di Noè. Iniziative ed opere libere perché viventi al di fuori dello Stato.

Continua a leggere “Se lo Stato impone il Male, serve un’Arca di salvezza”