Perché poveri e perseguitati hanno una fede integrale

Pakistan, Perù, Cina. Tre esempi in cui i cristiani vivono nella precarietà, ma dove la comunità è fortemente radicata nella tradizione della Chiesa: sono coscienti che tutto è dono di Dio, che la vita è attesa di Cristo e che si è al mondo per una missione. E’ solo così che i fedeli diventano martiri e che la Chiesa può crescere attirando gli uomini. Un monito per tutto l’Occidente che, cercando di salvarsi facendo spesso l’occhiolino al potere, è in crisi di fede.

Continua a leggere “Perché poveri e perseguitati hanno una fede integrale”

La crisi ariana del IV secolo

All’Alba del IV secolo, il cristianesimo deve affrontare la prima persecuzione lunga e feroce della sua storia. L’eresia ariana divenne religione ufficiale durante l’Impero di Costanzo II e resistette fino al VII secolo: pervase ogni angolo della cristianità, compreso il soglio di Pietro, sotto il governo di papa Liberio.

Continua a leggere “La crisi ariana del IV secolo”

Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese

«I diritti umani stanno diventando una religione secolare, una porta spalancata sull’infinito perché non limitata dai doveri. Il centro dei diritti diventa non il bene oggettivo, ma l’arbitrio, l’autodeterminazione. La fonte dei diritti non è più il dovere, ma la volontà. Così il diritto genera il dovere e non viceversa». Il nuovo libro del filosofo Possenti.

Continua a leggere “Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese”

La Chiesa sta perdendo il significato dell’Eucaristia: così finisce schiava della cultura moderna

La corretta pastorale di indicare dei traguardi e porre dei limiti non può essere tacciata di rigorismo: è semplicemente fedeltà verso Gesù Cristo e onestà verso l’uomo, evitando di offrirgli una salvezza che non è tale. È anche misericordia, avviando l’uomo con la dottrina e la carità verso la salvezza vera. I limiti della partecipazione per la Chiesa non si basano mai unicamente su norme morali o consuetudini culturali: mettono in gioco e nel profondo l’Eucaristia stessa.

Continua a leggere “La Chiesa sta perdendo il significato dell’Eucaristia: così finisce schiava della cultura moderna”

Ciò che accadde all’Ultima Cena fa chiarezza: si può accedere all’Eucarestia solo se purificati

In preparazione del Convegno internazionale di sabato 22 aprile (“Fare chiarezza – A un anno dalla Amoris Laetitia”), pubblichiamo alcuni articoli che affrontano i punti nodali alla base delle opposte interpretazioni che si danno dell’Amoris Laetitia, soprattutto per ciò che riguarda le situazioni irregolari. Iniziamo da una prima riflessione sull’Eucarestia, il sacramento maggiormente incompreso e messo in discussione, vedi la possibilità per i divorziati risposati di accedervi.

Continua a leggere “Ciò che accadde all’Ultima Cena fa chiarezza: si può accedere all’Eucarestia solo se purificati”

Lutero, quando la misericordia è contro la verità

Ancora nei giorni scorsi è apparso un articolo su L’Osservatore Romano che fa una esaltazione di Martin Lutero e della sua ricerca del Dio misericordioso. Ma come sempre si glissa su altri aspetti che sono preponderanti, come l’odio mostrato contro papi ed ebrei.

Continua a leggere “Lutero, quando la misericordia è contro la verità”

Il card. Müller: nessun Papa può disporre dei sacramenti

È uscito ieri in Germania il nuovo libro del Prefetto della Congregazione della Fede, il card. Gerhrard Ludwig Müller, intitolato Il Papa – Missione e Mandato. Non è solo un libro di storia, ma è anche autobiografico ed è un importante intervento nel dibattito sul matrimonio e l’eucarestia, generato da Amoris Laetitia.

Continua a leggere “Il card. Müller: nessun Papa può disporre dei sacramenti”

La vita di fede del cattolico nell’epoca della confusione dottrinale

Organizzata dall’Associazione ORIENTE OCCIDENTE in Ancona il 29 ottobre 2016 conferenza di Mons. ANTONIO prof. LIVI sul tema: “La vita di fede del cattolico nell’epoca della confusione dottrinale”.

Continua a leggere “La vita di fede del cattolico nell’epoca della confusione dottrinale”

Misericordia, libertà, giudizio. Domande e risposte ricordando un vescovo scomodo

Un ricordo personale di Aldo Maria Valli sul vescovo mons. Alessandro Maggiolini.

Continua a leggere “Misericordia, libertà, giudizio. Domande e risposte ricordando un vescovo scomodo”

Madre Teresa, una santa matita nelle mani di Dio

«Non conta quanti malati guarisci», diceva Madre Teresa di Calcutta, «ma la testimonianza che dai: vedono che c’è qualcuno che si prende cura di loro ed è questo che conta», diceva Santa Madre Teresa di Calcutta. Esce per Ares una nuova biografia della nuova santa che ripercorre il suo profondo itinerario spirituale.

Continua a leggere “Madre Teresa, una santa matita nelle mani di Dio”