Humanae vitae, testimonianza alla verità

L’Arcivescovo di Philadelfia interviene sull’enciclica oggi più nel mirino di un certo mondo cattolico che vuole sdogananamenti su vita e famiglia: “Resta una potente contro-testimonianza alla diffusa distorsione della sessualità nella nostra epoca. Come altre comunità cristiane, e persino molti cattolici, sono crollati nella loro difesa dell’integrità sessuale, l’Humanae vitae è rimasta a testimonianza della verità”.

Continue reading “Humanae vitae, testimonianza alla verità”

Anguera, messaggio del 27 giugno 2017

N. 4.490 – Messaggio della Madonna di Anguera , trasmesso il 27/06/2017.

Cari figli,

Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende.

I nemici di Dio offrono porte larghe e fanno opposizioni ai Veri Insegnamenti del Mio Gesù e della Sua Chiesa, ma voi potete cambiare questa situazione con la forza della verità. Voi potete contenere l’avanzata delle false dottrine portando la verità a tutti i Miei poveri figli. La verità è la vostra unica e grande arma di difesa. Mostrate i Tesori della Chiesa del Mio Gesù a coloro che non Lo conoscono. Annunciate Gesù e il Suo Vangelo.

I giusti berranno il calice amaro della sofferenza, saranno perseguitati e cacciati fuori. Abbiate coraggio. Imitate Neemia; lui vinse i nemici, perché il Signore era al suo fianco. In questa grande battaglia spirituale, chiamate Gesù. Lui sarà con voi. Avanti nella verità.

Pregate. Solamente nella preghiera potete ascoltare la Voce del Signore. Egli vuole parlare con voi. Ascoltatelo.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

Rome Life Forum 2017 – Intervento del Cardinal Carlo Caffarra

Intervento Cardinal Carlo Caffarra – Rome Life Forum 2017

Continue reading “Rome Life Forum 2017 – Intervento del Cardinal Carlo Caffarra”

Perché poveri e perseguitati hanno una fede integrale

Pakistan, Perù, Cina. Tre esempi in cui i cristiani vivono nella precarietà, ma dove la comunità è fortemente radicata nella tradizione della Chiesa: sono coscienti che tutto è dono di Dio, che la vita è attesa di Cristo e che si è al mondo per una missione. E’ solo così che i fedeli diventano martiri e che la Chiesa può crescere attirando gli uomini. Un monito per tutto l’Occidente che, cercando di salvarsi facendo spesso l’occhiolino al potere, è in crisi di fede.

Continue reading “Perché poveri e perseguitati hanno una fede integrale”

La crisi ariana del IV secolo

All’Alba del IV secolo, il cristianesimo deve affrontare la prima persecuzione lunga e feroce della sua storia. L’eresia ariana divenne religione ufficiale durante l’Impero di Costanzo II e resistette fino al VII secolo: pervase ogni angolo della cristianità, compreso il soglio di Pietro, sotto il governo di papa Liberio.

Continue reading “La crisi ariana del IV secolo”

Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese

«I diritti umani stanno diventando una religione secolare, una porta spalancata sull’infinito perché non limitata dai doveri. Il centro dei diritti diventa non il bene oggettivo, ma l’arbitrio, l’autodeterminazione. La fonte dei diritti non è più il dovere, ma la volontà. Così il diritto genera il dovere e non viceversa». Il nuovo libro del filosofo Possenti.

Continue reading “Ma quali diritti? È l’epoca delle pretese”

La Chiesa sta perdendo il significato dell’Eucaristia: così finisce schiava della cultura moderna

La corretta pastorale di indicare dei traguardi e porre dei limiti non può essere tacciata di rigorismo: è semplicemente fedeltà verso Gesù Cristo e onestà verso l’uomo, evitando di offrirgli una salvezza che non è tale. È anche misericordia, avviando l’uomo con la dottrina e la carità verso la salvezza vera. I limiti della partecipazione per la Chiesa non si basano mai unicamente su norme morali o consuetudini culturali: mettono in gioco e nel profondo l’Eucaristia stessa.

Continue reading “La Chiesa sta perdendo il significato dell’Eucaristia: così finisce schiava della cultura moderna”