Le radici culturali e filosofiche dell’istanza genocidaria dei regimi comunisti

Conferenza del prof. Matteo D’Amico.

  • 00:01 – Introduzione
  • 08:34 – Radici culturali del comunismo
  • 44:54 – L’attivista gnostico
  • 1:02:12 – Pol Pot e il genocidio cambogiano
Annunci

La Dottrina sociale della Chiesa rifiuta la rivoluzione

Proprio a motivo della Dottrina sociale la Chiesa ha sempre osteggiato la prassi sovversiva e le suggestioni rivoluzionarie. I motivi sono molteplici ed evidenti: la Rivelazione non sconvolge l’ordine delle cose; Gesù non viene per abolire la Legge, ma per darle compimento; il paradiso sociale in terra è irrealizzabile.

Continua a leggere “La Dottrina sociale della Chiesa rifiuta la rivoluzione”

Giovanni Paolo II 40 anni dopo

«La verità vi farà liberi» era la frase della Scrittura che più stava a cuore a S. Giovanni Paolo II, e tutta la sua vita e il suo ministero sono stati un instancabile annuncio della Verità. A 40 anni dall’elezione a Papa riprendiamo la strada che egli ci ha indicato. Ecco la testimonianza del suo amico e filosofo Stanislaw Grygiel.

Continua a leggere “Giovanni Paolo II 40 anni dopo”

Ex lesbica: «La Chiesa senza verità non salva nessuno»

Rosaria C. Butterfield, ex attivista Lgbt oggi moglie e mamma, si convertì grazie ad un pastore che osò sfidare la sua ragione e «il cui amore, oggi che si predica l'”etica della situazione” e non si corregge il peccatore impedendone la salvezza, sarebbe considerato odio. Ma è una tragedia quando la chiesa si lascia istruire dal mondo: false conversioni si moltiplicano, molti si convincono delle promesse del Vangelo ma non della Sua Verità».

Continua a leggere “Ex lesbica: «La Chiesa senza verità non salva nessuno»”

Solženicyn: perché questo mondo è in frantumi

Testo integrale del discorso che lo scrittore russo Aleksandr Solženicyn (1918-2008), autore del celeberrimo Arcipelago Gulag, tenne all’Università di Harvard l’8 giugno 1978.

Continua a leggere “Solženicyn: perché questo mondo è in frantumi”

Comunismo, quegli “errori della Russia” che fanno proseliti

Il maggio del 2018 si conclude con una serie di celebrazioni del comunismo: il bicentenario di Karl Marx e il 50° anniversario del 1968. La memoria è ancora molto condizionata dall’ideologia. Perché è una “fede”, come ci spiega Gilberto Zappitello, autore di La fede nel comunismo.

Continua a leggere “Comunismo, quegli “errori della Russia” che fanno proseliti”

È morto Richard Pipes, lo storico che svelò la natura del comunismo

Richard Pipes, storico della Russia, è morto all’età di 94 lasciando una ricchissima eredità. I suoi studi sulla rivoluzione russa e il regime bolscevico hanno aperto gli occhi dei presidenti Ford e Reagan sulla vera natura dell’Unione Sovietica. Con Proprietà e Libertà individuò nella proprietà privata la base della società libera occidentale.

Continua a leggere “È morto Richard Pipes, lo storico che svelò la natura del comunismo”

La rivoluzione a tre teste di Basaglia, nonostante i malati

La “legge Basaglia” è un campo di battaglia ideologico in cui si sono scontrate tre ideologie: la psichiatria positivista, l’antipsichiatria di stampo comunista e il potere dei Radicali. Ma la mancata gestione dei pazienti da parte delle strutture territoriali ha contribuito allo scontro ideologico.

Continua a leggere “La rivoluzione a tre teste di Basaglia, nonostante i malati”

Tutti pazzi per Karl Marx, un falso profeta sconfitto dalla storia

Dal New York Times al presidente della Commissione Europea, tutti celebrano il bicentenario di Karl Marx e la sua eredità intellettuale. Eppure nessuna delle previsioni di Marx si è avverata e l’applicazione della sua teoria ha portato dritti al totalitarismo comunista. Ne parliamo con Dario Antiseri, filosofo.

Continua a leggere “Tutti pazzi per Karl Marx, un falso profeta sconfitto dalla storia”

Il marxismo è l’anticristianesimo: vuole il paradiso in terra e l’uomo “nuovo”

Il marxismo come una vera e propria anti-Chiesa materialista che mira al paradiso in terra e alla nascita dell’uomo nuovo. Kishore Jayabalan (Istituto Acton di Roma) ci parla di una fede ancora diffusa.

Continua a leggere “Il marxismo è l’anticristianesimo: vuole il paradiso in terra e l’uomo “nuovo””