Spagna, operazione Deconquista: il patto tra islam e sinistra

Un’altra prova che la visione di Giovanni Paolo II sull’invasione islamica è già in atto arriva dalla Spagna: il braccio di ferro per espropriare alla Chiesa la cattedrale di Cordoba, cattolica da 700 anni, per ospitarvi un culto condiviso tra islamici e cristiani. È l’operazione Deconquista, di cui si fanno portavoce la Sinistra spagnola e le comunità islamiche.

Continua a leggere “Spagna, operazione Deconquista: il patto tra islam e sinistra”

Annunci

Africa, dall’islam al cristianesimo sola andata

Non esiste un censimento ufficiale dei musulmani che si sono convertiti al cristianesimo. Ma il trend viene registrato, soprattutto in Africa, e riguarda milioni di persone ogni anno. Lo conferma, al National Catholic Register, padre Mitch Pacwa, gesuita, esperto di Medio Oriente.

Continua a leggere “Africa, dall’islam al cristianesimo sola andata”

Cristiani in Medio Oriente: una luce rossa sull’indifferenza

RedWednesday è l’iniziativa di Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS) per ricordare i cristiani perseguitati in Medio Oriente illuminando di rosso chiese, scuole e addirittura il parlamento inglese: “Aiutare la Chiesa in Medio Oriente serve a salvare anche l’Occidente. Ecco perché dobbiamo rispondere al dramma di chi si sente abbandonato”.

Continua a leggere “Cristiani in Medio Oriente: una luce rossa sull’indifferenza”

Anguera, messaggi dal 24 ottobre all’11 novembre 2017

N. 4.544 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 24/10/2017

Cari figli, riponete la vostra fiducia e speranza nel Signore. Egli è con voi e mai vi abbandonerà. Curate il prezioso tesoro che il Signore vi ha concesso. La fede è la luce che vi orienta e vi conduce al Signore. L’uomo senza fede non possiede nulla dentro di sé. Ritornate in fretta. Il Signore vi chiama e vi aspetta a braccia aperte. Non vi allontanate dalla preghiera. Solamente con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle prove che verranno. Verrà il giorno in cui molti uomini cercheranno la verità, ma la verità sarà in pochi luoghi. State attenti a non essere ingannati. Molti saranno confusi perché non sapranno distinguere ciò che è vero e ciò che è falso. Soffro per quello che vi attende. Aprite i vostri cuori all’Azione dello Spirito Santo e mai sarete ingannati. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.545 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 27/10/2017

Cari figli, accettate la Volontà del Signore per le vostre vite. Non interrogate il Signore, ma siate docili alla Sua Volontà. Lasciate che le Sue Parole trasformino le vostre vite. Di fronte agli avvenimenti che fuggono la vostra capacità di comprensione, rimanete in silenzio e lasciate agire Dio. Egli ha il controllo di tutto, anche se non comprendete. Non perdetevi d’animo. Aprite i vostri cuori e vivete rivolti al Paradiso, per il quale unicamente foste creati. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Non tiratevi indietro. Dopo la croce il Signore vi darà la vittoria. Cercate forze nella preghiera e nell’ascolto della Parola. Consegnate al Signore la vostra esistenza. Voi siete nel mondo, ma non siete del mondo. Pregate. Avrete ancora lunghi anni di dure prove, ma il Signore non vi abbandonerà. Avanti per il cammino che vi ho indicato. Verranno giorni in cui gli uomini abbracceranno ciò che è falso e la verità sarà presente in pochi cuori. Coloro che rimangono fedeli fino alla fine saranno proclamati Benedetti del Padre. Non incrociate le braccia. Quello che dovete fare, non lasciatelo per il domani. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.546 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 28/10/2017

Cari figli, rallegratevi nel Signore. Non temete. Il Signore vi ama e Vi conosce per nome. Confidate in Lui e tutto sarà vittoria nelle vostre vite. Io vengo dal Cielo per portarvi al Cielo. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è la vostra unica Via, Verità e Vita. Non tiratevi indietro. La strada della santità e della salvezza è piena di ostacoli, ma non perdetevi d’animo. Io sono la vostra Madre e sarò sempre con voi. Vivete nel tempo dei dolori, ma verrà il giorno in cui il Signore asciugherà le vostre lacrime e vedrete nuovi Cieli e nuova Terra. La Vittoria di Dio verrà per i giusti. Il Trionfo Definitivo del Mio Cuore Immacolato porterà la Pace e tutti vivranno felici. Coraggio. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.547 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 29/10/2017

Cari figli, conosco ognuno di voi per nome e vengo dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Non incrociate le braccia. Dio ha fretta. Quello che dovete fare, non lasciatelo per il domani. Date il meglio di voi nella missione che vi fu affidata. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Ritornate. Il Mio Signore vi aspetta a braccia aperte. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Quando siete lontani dalla preghiera, vi rendete bersaglio del nemico. Aprite i vostri cuori e accogliete con docilità le Parole del Mio Gesù. L’umanità è diventata povera spiritualmente perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Non siate schiavi del peccato. Siate liberi per essere del Signore. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello vi attende. Camminate per un futuro di grandi prove, ma Io camminerò con voi. Il demonio agirà per allontanarvi dalla verità. Ascoltate il Signore. Amate e difendete la verità. Dopo tutte le prove, il Signore vi darà la Grazia della Vittoria. Non dimenticatevi: nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore l’amore alla verità. Non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Coraggio. Niente è perduto. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Avanti con gioia. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.548 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, a Aparecida de Goiânia / Goiás, trasmesso il 30/10/2017

Cari figli, aprite i vostri cuori al Signore. Egli vi affidò una nobile missione. Non incrociate le braccia. Non siate del mondo, perché Appartenete al Signore. Siate fedeli al Signore. Accogliete il Vangelo e in tutto siate come Gesù. Non compromettete la vostra vita spirituale. Non permettete che le false ideologie vi contaminino. Dite a tutti che Dio esiste ed è molto vicino a voi. Con i vostri esempi e parole mostrate a tutti che il Mio Gesù è la vostra Unica Via, Verità e Vita. Quando vi sentite deboli, cercate forza nelle Parole di Gesù e nell’Eucaristia. Allontanatevi dalle novità che già sono nel cammino e siate fedeli al Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Molti uomini e donne saranno contaminati per l’azione malefica dei lupi travestiti da agnello. State attenti. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Non temete. Chiunque è con il Signore mai sperimenterà il peso della sconfitta. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.549 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 31/10/2017

Cari figli, rallegratevi nel Signore e riempitevi di speranza. I giusti sono con il Signore. Aprite i vostri cuori all’Amore di Dio e non scoraggiatevi davanti alle vostre difficoltà. Quando sentite il peso della vostra croce, chiamate Gesù. Non c’è vittoria senza croce. DateMi le vostre mani e Io vi condurrò a Mio Figlio Gesù. Egli è il vostro Bene Assoluto e vi conosce per nome. Il Calvario è la via per la Risurrezione. La vittoria arriverà sempre nella vita degli Eletti del Signore. Coraggio. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro a causa delle vostre sofferenze. Non tiratevi indietro. Avanti per il cammino che vi ho indicato. Il Signore vi chiama e vi aspetta. Non rimanete fermi. L’umanità berrà il calice amaro della sofferenza, ma passata tutta la tribolazione, vedrete la Mano Potente di Dio agire. Il Signore asciugherà le vostre lacrime e tutti vivranno felici. Abbiate fiducia, fede e speranza. In tutto Dio al primo posto. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.550 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 04/11/2017

Cari figli, state attenti. Le false dottrine sono il lievito del male che crescerà e contaminerà, ma nel cuore di chi ama e difende la verità, rimarrà la fiamma della Vera Dottrina e questa non si spegnerà. Sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Questo è il tempo delle tribolazioni per gli uomini e le donne di fede. Coraggio. Voi non siete soli. Mio Figlio Gesù è con voi, anche se non lo vedete. Non perdetevi d’animo. Chi cammina con il Signore mai sperimenterà il peso della sconfitta. Conosco ognuno di voi per nome e pregherò il Mio Gesù per voi. Rallegratevi. Tranquillizzate i vostri cuori. Siete amati uno per uno dal Padre, nel Figlio, per mezzo dello Spirito Santo. Cercate forze nelle Parole del Mio Gesù e nell’Eucaristia. Quando tutto sembrerà perduto, la Vittoria di Dio avverrà nelle vostre vite. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.551 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, A Paz, em Gravatá / PE, trasmesso il 05/11/2017

Cari figli, allontanatevi da tutto il male e servite il Signore con gioia. Voi siete del Signore e le cose del mondo non sono per voi. Non siate schiavi del peccato. Voi siete importanti per la realizzazione dei Miei Piani. Siate docili. I vostri dubbi e incertezze sono interferenze del Mio avversario. La vostra meta deve essere il Cielo. Tutto in questa vita passa, ma solamente la Grazia di Dio in voi sarà Eterna. Valorizzate la preghiera, perché solamente così potete crescere spiritualmente. Non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Quando siete lontani, vi rendete bersaglio del demonio. Io sono la vostra Madre e vi amo. Non voglio forzarvi, perché avete libertà, ma non permettete che la vostra libertà vi allontani dal cammino della salvezza. Avete ancora lunghi anni di dure prove sulla Terra. In questi tempi difficili, cercate forze in Gesù. Ascoltate le Sue Parole e ovunque testimoniate che siete del Signore. Qualunque cosa accada, rimanete con il Vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù. Tempi difficili verranno e nella Casa di Dio ci sarà molta confusione. Soffro per quello che vi attende. Non tiratevi indietro. In tutto Dio al primo posto. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.552 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, a Recife / PE, trasmesso il 06/11/2017

Cari figli, voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino da Mio Figlio Gesù. Curate la vostra vita spirituale e non preoccupatevi eccessivamente per il domani. Confidate pienamente in Gesù. Egli vi ama e mai vi abbandonerà. DateGli la vostra esistenza e sarete felici già qui sulla Terra e più tardi con Me in Cielo. Valorizzate i momenti di preghiera e di ascolto della Parola di Dio. Nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore l’amore alla verità. Vivete in un tempo peggiore del tempo del Diluvio, ed è giunto il momento del vostro ritorno al Signore. Non incrociate le braccia. Quello che dovete fare, non lasciatelo per il domani. Tempi difficili verranno e solamente coloro che amano la verità e la difenderanno rimarranno fermi nella fede. Io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello che vi attende. Camminate per un futuro di dolorosa persecuzione religiosa. Gli uomini e le donne di fede berranno il calice amaro della sofferenza. Coraggio. Io sarò con voi. Avanti senza paura. Io pregherò il Mio Gesù per voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.553 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 07/11/2017

Cari figli, coloro che sono fedeli a Mio Figlio Gesù sperimenteranno una croce pesante. Piegate le vostre ginocchia in preghiera, poiché i tempi in cui vivete sono di grandi prove, sofferenze e persecuzioni. Non tiratevi indietro. Rimanete con Gesù e siate fedeli al Vero Magistero della Sua Chiesa. Non deviate dal cammino che vi ho indicato. I nemici di Dio vi offriranno vantaggi, ma non consegnate la vostra anima al nemico. Siete del Signore. Le cose affascinanti di questo mondo attraggono, ma solamente nella piena verità incontrerete la vostra salvezza. State attenti. La vostra ricompensa verrà dal Signore. CercateLo e ovunque testimoniate la vostra fede. Ascoltate Gesù per mezzo della Sua Parola e cercate forze nella Sua Presenza Reale nell’Eucaristia. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

***

4.554 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 11/11/2017

Cari figli, siate fedeli al Vangelo del Mio Gesù e ovunque testimoniate la vostra fede. Vivete nel tempo delle tribolazioni e solamente con la forza della preghiera potete sopportare il peso delle prove che verranno. State attenti. Camminate per un futuro di dolore e molti ferventi nella fede si ritireranno di fronte alle persecuzioni. Non temete. Il Mio Gesù è con voi. Quello che vedete ora non è nulla in confronto a quello che verrà. Soffro per quello che vi attende. Cercate forze nell’Eucaristia e non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato. Nulla è perduto. Dopo tutta la tribolazione, il Signore asciugherà le vostre lacrime e vedrete la Vittoria di Dio. Allontanatevi dal cammino del male e servite il Signore con fedeltà. Voi Appartenete al Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Conosco ciascuno di voi per nome e pregherò il Mio Gesù per voi. Avanti nella verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

«Noi copti, argine alla violenza estremista in Egitto». Intervista al patriarca cattolico

«Le persecuzioni e le ostilità rafforzano il senso di appartenenza. Guardiamo voi in Occidente, e ci diciamo che il rilassamento fa perdere la fede ai cristiani. Da noi la chiese tornano a riempirsi anche dopo gli attentati, la gente tiene alla propria religione più di prima». La Nuova BQ intervista il patriarca copto Sidrak, in Italia con ACS.

Continua a leggere “«Noi copti, argine alla violenza estremista in Egitto». Intervista al patriarca cattolico”

Femministe e attivisti LGBT profanano le chiese

Una cattedrale argentina oltraggiata dalle abortiste. Alcune chiese in Australia imbrattate con scritte minacciose a causa del referendum sul cosiddetto matrimonio fra persone dello stesso sesso. Ma le gerarchie ecclesiastiche indietreggiano non capendo chi è il nemico.

Continua a leggere “Femministe e attivisti LGBT profanano le chiese”

Il coraggio di un’Ave Maria “inopportuna”

Può un’Ave Maria recitata in un’aula universitaria provocare la reazione rabbiosa di studenti e persino del rettore? La risposta è sì perché quella preghiera è un ostacolo alla realizzazione dei voleri del padrone di questo mondo. Soprattutto se a farsene promotrice è una docente che per quella brevissima, ma potente preghiera, è stata sottoposta ad una gogna mediatica ingiustificata.

Continua a leggere “Il coraggio di un’Ave Maria “inopportuna””

I cristiani? Perseguitati e dimenticati

Si intitola Perseguitati e dimenticati. È l’ultimo rapporto di Aiuto alla Chiesa che Soffre. Alle violenze ormai estreme in 13 paesi si aggiunge l’indifferenza dell’Occidente, che rende deludente qualsiasi intervento, soprattutto in Medio Oriente.

Continua a leggere “I cristiani? Perseguitati e dimenticati”

La forza dei martiri cristiani: “Preghiera ed Eucarestia”

«Erano deboli, fragili e peccatori come noi, ma grazie alla preghiera hanno potuto essere veri testimoni di Cristo». Qui un estratto del libro di Rebwar Basa, Un Sacerdote Cattolico nello Stato Islamico: di fronte alle persecuzioni il cristiano non mette in campo strategie di sopravvivenza, ma ricorre a Dio, il resto lo farà Lui.

Continua a leggere “La forza dei martiri cristiani: “Preghiera ed Eucarestia””