È morto Richard Pipes, lo storico che svelò la natura del comunismo

Richard Pipes, storico della Russia, è morto all’età di 94 lasciando una ricchissima eredità. I suoi studi sulla rivoluzione russa e il regime bolscevico hanno aperto gli occhi dei presidenti Ford e Reagan sulla vera natura dell’Unione Sovietica. Con Proprietà e Libertà individuò nella proprietà privata la base della società libera occidentale.

Continua a leggere “È morto Richard Pipes, lo storico che svelò la natura del comunismo”

Annunci

Oppositori dell’Ostpolitik: mons. Pavol M. Hnilica (1921-2006)

La politica di collaborazione con la Cina comunista di Papa Francesco ha i suoi diretti antecedenti nell’Ostpolitik di Giovanni XXIII e Paolo VI. Ma ieri, come oggi, l’Ostpolitik ebbe forti oppositori, che meritano di essere ricordati. Uno di questi fu il vescovo slovacco Pavol Hnilica (1921-2006).

Continua a leggere “Oppositori dell’Ostpolitik: mons. Pavol M. Hnilica (1921-2006)”

Strage di cristiani, l’Isis sbarca nel Dagestan

Un giovane militante dell’Isis ha aperto il fuoco sui fedeli che uscivano dalla cattedrale di San Giorgio di Kizlyar, Dagestan, una repubblica autonoma della Federazione Russa a maggioranza musulmana, dove la minoranza cristiana si sta letteralmente estinguendo.

Continua a leggere “Strage di cristiani, l’Isis sbarca nel Dagestan”

Il gulag delle Solovki rischia di essere “sbianchettato”

La memoria delle Solovki rischia di essere perduta. Lo denuncia Jurij Brodskij, il maggior storico del primo gulag sovietico. Che però, a sua volta, è stato denunciato da attivisti ortodossi per “oltraggio al sentimento religioso”. Una vicenda che testimonia il difficilissimo rapporto della Russia con la sua memoria storica e dell’opinione pubblica, in genere, con la memoria del comunismo.

Continua a leggere “Il gulag delle Solovki rischia di essere “sbianchettato””

Pesanti eredità. Cosa resta di Marx e Lenin

Russia. Le celebrazioni del 7 novembre sono state in sordina e non ufficiali. L’opposto della parata del 9 maggio, quando si festeggia la vittoria (sovietica) sul nazismo. E’ una delle tante contraddizioni del presente. Cosa resta di quella rivoluzione? Ne parliamo con Marta Dell’Asta, Fondazione Russia Cristiana.

Continua a leggere “Pesanti eredità. Cosa resta di Marx e Lenin”

Russia, 7 novembre 1917-2017: cent’anni fa il comunismo sovietico nacque dal terrore

Centesimo anniversario della presa del potere di Lenin in Russia. Iniziava la storia del comunismo al potere, con un atto di violenza militare contro la nascente democrazia russa. E fu subito terrore. L’atto di nascita del potere più letale della storia viene tuttora mitizzato. Prima di tutto chiamandolo “rivoluzione”, cosa che non fu.

Continua a leggere “Russia, 7 novembre 1917-2017: cent’anni fa il comunismo sovietico nacque dal terrore”

Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri

Il blog Chiesa e post-concilio traduce in italiano l’intervista che mons. Athanasius Schneider ha rilasciato al padre Olivera Ravasi per Que no te la cuenten e pubblicata dal sito Adelante la Fe. Non si parla solo di Amoris laetitia, ma anche dell’immigrazione, della questione della teoria gender e degli altri errori dottrinali e ideologici nonché della Liturgia e della situazione della Chiesa.

Continua a leggere “Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri”

Le apparizioni di Fatima. Conferenza del prof. Julio Loredo di “Luci sull’est”

Maria va incontro agli uomini: Fatima e le altre apparizioni. Conferenza organizzata dall’Azione Cattolica S. Domenico di Noci in collaborazione con l’avv. Vittorio Palmisano, operatore culturale. Interviene il Prof. Julio Loredo di Luci sull’Est.

Nostra Signora tra le Rivoluzioni: Fatima ci salva

Fatima si incastona tra due rivoluzioni: del Portogallo prima e della Russia poi. Anche se le rivoluzioni hanno prodotto sventure, ci sono in Fatima 3 positività: la Madonna interviene nella nostra storia, l’apparizione finale del 13 ottobre con la benedizione del mondo e la positività del “segreto” perché la sofferenza non è stata vana, ma è salvifica.

Continua a leggere “Nostra Signora tra le Rivoluzioni: Fatima ci salva”

Fatima 100 anni dopo: un appello mariano alla Chiesa intera

Fatima ci dice che è Dio a guidare il corso della storia; la sua divina Provvidenza conduce tutti gli eventi ad un fine di salvezza, quantunque sia diverso il giudizio personale: eterna salvezza per coloro che accettano di fare la Volontà di Dio, ma perdizione per coloro che liberamente rifiutano Dio.

Continua a leggere “Fatima 100 anni dopo: un appello mariano alla Chiesa intera”