Invasione dell’islam, chi ha paura della verità?

Disturba parlare di invasione islamica dell’Europa? La verità fa male.

Continua a leggere “Invasione dell’islam, chi ha paura della verità?”

Annunci

Jihadisti in Europa: 50mila uomini in mezzo a noi

Un esercito potenziale di 50.000 uomini pronti a colpire l’Europa. La statistica sui potenziali terroristi nel Vecchio Continente, la metà dei quali si trova nel Regno Unito, è stata illustrata da Gilles de Kerchove, coordinatore dell’antiterrorismo di Bruxelles. Sconfitto sul terreno in Iraq e Siria, l’Isis sta ricominciando a stornare fondi e uomini all’Europa. Il problema è che molti di questi terroristi ricevono regolari sussidi del welfare degli Stati che li ospitano.

Continua a leggere “Jihadisti in Europa: 50mila uomini in mezzo a noi”

Immigrazione e islam, l’Europa si è già arresa. E parte della Chiesa è già pronta alla sottomissione

Il timore di essere bollati come islamofobi o razzisti impedisce il rispetto della legalità e copre i responsabili delle violenze sessuali, In Italia come in Inghilterra e in Germania. Ma c’è anche un processo culturale di islamizzazione – con la attiva complicità di cattolici – che passa attraverso l’accettazione di concetti e luoghi comuni che demonizzano la civiltà occidentale e vagheggiano un islam “ideale” come soluzione.

Continua a leggere “Immigrazione e islam, l’Europa si è già arresa. E parte della Chiesa è già pronta alla sottomissione”

La Spagna si rifugia nella Chiesa che vuole umiliare

Gli spagnoli, con in testa i reali, si sono “rifugiati” nella Sagrada Familia per chiedere pace. Eppure è la stessa Spagna che cedendo alle ideologie relativiste ha umiliato la Chiesa con blasfemie e intimidazioni ai cattolici. Rileggere la consacrazione del tempio fatta da Benedetto XVI per capire qual è la risposta ai tagliagole islamici: “Una chiesa è l’unica cosa degna di rappresentare il sentire di un popolo”.

Continua a leggere “La Spagna si rifugia nella Chiesa che vuole umiliare”

70 vittime nel Ferragosto di sangue: così esplode la furia jihadista seminando terrore e morti

Quattro attentati hanno funestato la settimana di Ferragosto appena trascorsa: Barcellona, Cambrils, Finlandia e Siberia (15 morti). Ma non sono gli unici. I commandi jihadisti hanno colpito in Burkina Faso (18 morti), Timbuctu (7 morti). Boko Haram scatenata in Nigeria (27 morti) mentre in Kenia i miliziani al Shabaab hanno ucciso 3 persone. E’ una violenza inaudita di 70 morti che sembra inarrestabile.

Continua a leggere “70 vittime nel Ferragosto di sangue: così esplode la furia jihadista seminando terrore e morti”

Il terrorismo islamico si rafforza perché ancora non abbiamo accettato di doverlo combattere

Dopo gli attentati di Barcellona e Finlandia ancora risposte inconsistenti: nessuna rappresaglia contro lo Stato Islamico, nessuna intenzione vera di combattere l’estremismo islamico che genera i terroristi. In tutta Europa le persone note come estremisti “radicalizzati” sono molte decine di migliaia e crescono ancora grazie alla tolleranza dei governi nei confronti di ideologie che vogliono imporre la sharia. Così il terrorismo non può che aumentare.

Continua a leggere “Il terrorismo islamico si rafforza perché ancora non abbiamo accettato di doverlo combattere”

Strage in una chiesa in Nigeria, chiunque sia stato

All’alba di domenica 6 agosto, a Ozubulu, una cittadina dello stato di Anambra, nella Nigeria sud orientale, un uomo è entrato nella chiesa cattolica di San Filippo mentre si celebrava la messa e ha aperto il fuoco. I morti sono 8, i feriti 18. La causa è probabilmente una faida. Il governo italiano, però, condanna il terrorismo.

Continua a leggere “Strage in una chiesa in Nigeria, chiunque sia stato”

Nessuna strategia riuscirà a battere lo jihadismo finché non si comprende che il problema è l’islam

La premier Theresa May, dopo l’attentato a Londra, annuncia una nuova strategia contro il terrorismo. ma la strategia risulterà vana, se anche questa volta non si comprenderà che il terrorismo è islamico. Il sindaco di Londra ripete il solito slogan secondo cui i terroristi non sono veri islamici. Ma invece lo sono eccome. E godono del sostengo di buona parte della comunità musulmana nel Regno Unito.

Continua a leggere “Nessuna strategia riuscirà a battere lo jihadismo finché non si comprende che il problema è l’islam”

Se il relativismo ci prepara alla dominazione

Il terrorismo islamico sta ottenendo una prima vittoria, chiamiamola culturale, che è quella di favorire, nel mondo occidentale, il diffondersi sempre più massiccio di quella che il cardinale Joseph Ratzinger definì come “dittatura del relativismo”. Mi è venuto in mente questo pensiero, pensando agli effetti provocati dalle stragi islamiste.

Continua a leggere “Se il relativismo ci prepara alla dominazione”