Il gulag delle Solovki rischia di essere “sbianchettato”

La memoria delle Solovki rischia di essere perduta. Lo denuncia Jurij Brodskij, il maggior storico del primo gulag sovietico. Che però, a sua volta, è stato denunciato da attivisti ortodossi per “oltraggio al sentimento religioso”. Una vicenda che testimonia il difficilissimo rapporto della Russia con la sua memoria storica e dell’opinione pubblica, in genere, con la memoria del comunismo.

Continua a leggere “Il gulag delle Solovki rischia di essere “sbianchettato””

Annunci

Russia, 7 novembre 1917-2017: cent’anni fa il comunismo sovietico nacque dal terrore

Centesimo anniversario della presa del potere di Lenin in Russia. Iniziava la storia del comunismo al potere, con un atto di violenza militare contro la nascente democrazia russa. E fu subito terrore. L’atto di nascita del potere più letale della storia viene tuttora mitizzato. Prima di tutto chiamandolo “rivoluzione”, cosa che non fu.

Continua a leggere “Russia, 7 novembre 1917-2017: cent’anni fa il comunismo sovietico nacque dal terrore”