Jim Caveziel e la Fake Christianity

L’anno nuovo comincia con le parole potenti di Jim Caviezel, non possiamo ignorarle come ignoriamo le noiose reprimende dei fabbricanti di clandestini.

Continua a leggere “Jim Caveziel e la Fake Christianity”

Annunci

Speranza, la virtù che non piaceva a Lutero

A dieci anni dalla pubblicazione dell’enciclica Spe Salvi di Benedetto XVI, ripercorriamo i passi salienti di questo eccezionale documento: dalla novità portata da Cristo all’attacco feroce che la “speranza” ha subito negli ultimi 500 anni, fino al compito che spetta oggi alla cristianità.

Continua a leggere “Speranza, la virtù che non piaceva a Lutero”

Come possono comparire i corpi dei Santi se non sono ancora risorti?

La spiegazione data comunemente in teologia è questa: il corpo che appare è prodotto per opera del ministero degli Angeli.

Continua a leggere “Come possono comparire i corpi dei Santi se non sono ancora risorti?”

Lo storico Tom Holland: “Lo ammetto: mi sbagliavo sul Cristianesimo”

Il 14-11-2016 su New Statesman, settimanale della Sinistra britannica, è comparso questo articolo, il cui autore è Tom Holland, apprezzato storico e scrittore, ha introdotto così la sua testimonianza: «Mi ci è voluto molto tempo per realizzare che i miei costumi non sono greci o romani, ma in fondo, e con orgoglio, cristiani».

Continua a leggere “Lo storico Tom Holland: “Lo ammetto: mi sbagliavo sul Cristianesimo””

L’umiltà di San Pietro nell’accettare la correzione di San Paolo

Con questo post, vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà al Card. Burke, accusato vigliaccamente di essere fondamentalista e scismatico. Conoscendolo personalmente, siamo certi che favorire uno scisma è l’ultima intenzione di Sua Eminenza; a meno che non si voglia accusare di scisma e fondamentalismo anche San Paolo. (MiL)

Continua a leggere “L’umiltà di San Pietro nell’accettare la correzione di San Paolo”

Fede e morale, i credenti hanno bisogno di certezze

In questo anno della Misericordia andrebbe anzitutto ripresa la prima opera di misericordia spirituale, “consigliare i dubbiosi”. Se si semina il dubbio sui punti essenziali, il popolo di Dio perde la strada. Il discernimento è sì importante, ma spesso viene usato senza sapere di cosa si stia parlando.

Continua a leggere “Fede e morale, i credenti hanno bisogno di certezze”

Una riflessione su san Pietro, il primo Vicario di Cristo

La figura di san Pietro è emblematica: Cristo ha edificato la sua Chiesa su una roccia dai tanti limiti. Non ha scelto il mistico San Giovanni, l’Apostolo prediletto al quale verrà dato di vedere gli accadimenti degli ultimi tempi e al quale sarà risparmiato il martirio; non ha neppure scelto San Paolo, l’Apostolo dotto, teologo, temerario, cittadino romano; bensì il pescatore Simone.

Continua a leggere “Una riflessione su san Pietro, il primo Vicario di Cristo”

Se il mostro è un prete contrario alle unioni gay

Un sacerdote sardo, don Massimiliano Pusceddu, critica nell’omelia la legge sulle unioni civili, condanna gli atti omosessuali citando San Paolo. E così scoppia il caso, con una petizione online indirizzata al Papa per chiederne la rimozione. È ormai questo il modo per intimidire i preti e ridurre al silenzio qualsiasi forma di dissenso. Senza neanche bisogno della legge Scalfarotto.

Continua a leggere “Se il mostro è un prete contrario alle unioni gay”

Le numerose apparizioni di Gesù risorto provano la Resurrezione

La resurrezione dei morti è uno degli articoli della nostra fede “esistenzialmente” più difficile a credersi. Quando ci troviamo davanti ad un cadavere, con i tragici resti di una malattia o di un incidente, bisogna proprio farsi forza per credere che i nostri defunti risorgeranno!

Continua a leggere “Le numerose apparizioni di Gesù risorto provano la Resurrezione”