Opzione Benedetto, risposta alla Chiesa dei compromessi

“Il monachesimo è la risposta che lo Spirito Santo dà al mondo, ma anche alla stessa Chiesa che ha compiuto troppi compromessi”. L’Opzione Benedetto spiegata dal monaco Zielinski alla Giornata del Timone-Toscana. “Il cristianesimo ha perso la sua forza e credibilità morale nell’occidente dando così spazio a una cultura che è apertamente anticristiana. Accondiscendendo al politicamente corretto stiamo contribuendo anche noi al suicidio dell’uomo. L’opzione Benedetto si presenta in modo veramente rivoluzionario come guida valida per i laici, sia nella vita privata che professionale in un mondo piatto dove lo sguardo è totalmente orizzontale”.

Continua a leggere “Opzione Benedetto, risposta alla Chiesa dei compromessi”

Annunci

“Opzione Benedetto”: non un consiglio, ma un fatto

Da dove nasce la proposta contenuta nel libro The Benedict Option? Leggi, politiche, programmi scolastici, progetti sulla sessualità nelle scuole, pubblicità spingono sempre più gruppi ad organizzarsi per salvare il salvabile. Non sono molti, ma lo saranno. Un altro aspetto sta poi spingendo in questo senso ed è interno alla Chiesa stessa.

Continua a leggere ““Opzione Benedetto”: non un consiglio, ma un fatto”

«Siamo venuti per adorarLo» (Mt 2,2)

Discorso del Santo Padre Benedetto XVI ai giovani durante la veglia di preghiera in occasione della XX Giornata Mondiale della Gioventù a Colonia (20 agosto 2005).

Continua a leggere “«Siamo venuti per adorarLo» (Mt 2,2)”

Ora et labora, ricostruire dalle macerie spirituali e materiali

È l’Europa della cultura classica e dei valori cristiani che va in pezzi. A simbolo si aggiunge altro simbolo: ieri, 30 ottobre, il crollo della basilica di san Benedetto a Norcia, icona del nostro mondo; oggi, 31 ottobre, il mondo protestante dà l’avvio alle ‘celebrazioni’ del cinquecentesimo anniversario della scintilla che ha generato quella rivolta che è stata di fatto l’inizio della fine dell’Europa costruita dai figli di san Benedetto. Ma i monaci che pregano davanti alle rovine di Norcia sono il segno che rincuora la speranza e ci indica la strada.

Continua a leggere “Ora et labora, ricostruire dalle macerie spirituali e materiali”