Il vescovo Piretto e l’ecumenismo

In Turchia da oltre 40 anni, monsignor Piretto spiega che ciò che unisce gli uomini è il comune senso religioso e che il suo ecumenismo è fatto di rapporti a tu per tu: insegno anche ai musulmani il Padre Nostro, parlo loro della Madonna e la prego. La fede è cattolica è provata ma profonda, dai Cristiani occidentali ci aspettiamo più fervore.

Continue reading “Il vescovo Piretto e l’ecumenismo”

16 luglio, Nostra Signora del Monte Carmelo

Fiore del Carmelo, fiorente vite,
splendor del cielo, tu solamente
sei Vergine Madre, sei Vergine Madre,
sei Vergine Madre, prega con noi,
prega per noi.

Madre mite, pura nel cuore,
ai figli tuoi sii propizia:
stella del mare, stella del mare,
stella del mare, prega con noi,
prega per noi.

Ceppo di Jesse che il fior produce
a noi concedi di rimanere
sempre con te, sempre con te,
sempre con te, nostra sorella,
nostra sorella.

Giglio fiorito, divin profumo
la Sposa amata del suo Signore,
ama con noi, ama con noi,
ama con noi, Madre di tenerezza,
Madre di tenerezza.

Dono tuo, Maria, lo scapolare,
segno di vita in Cristo sui tuoi fratelli.
Credi con noi, credi con noi,
credi con noi, discepola del Signore,
discepola del Signore.

Nell’incertezza donaci consiglio,
nella sventura consolazione.
Spera con noi, spera con noi,
spera con noi, Vergin fedele,
Vergin fedele.

Madre e Signora, del Monte Carmelo,
specchio di Bellezza, dell’umil Figlio.
Splendi su noi, splendi su noi,
splendi su noi, “Decor Carmeli”,
“Decor Carmeli”.

Primizia della Pasqua, Nuova Creazione,
prendici per mano verso il Regno.
Cammina con noi, cammina con noi,
cammina con noi, Santa Maria,
Santa Maria.

Il mistero di Fatima

Una Madre che chiede a tre bambini espiazioni e sofferenze, afferma che due di essi moriranno presto, arrivando a mostrare loro persino l’inferno… Una Madre così, oggi, sarebbe inaccettabilità.

Continue reading “Il mistero di Fatima”

Con fiducia di figli ci rivolgiamo a Voi, o Santi Sposi Maria e Giuseppe, in questo giorno in cui ricordiamo le purissime nozze che Vi unirono, secondo la volontà di Dio: guardate soccorrevoli a noi che, nelle tenebre di questo mondo, ancora crediamo e professiamo un unico e indissolubile matrimonio fra un uomo e una donna, Sacramento di salvezza per gli sposi, arca di fede per la famiglia, santa scaturigine dell’umana società, secondo i mandati del Divin Redentore e la dottrina della Chiesa, ed aiutateci ad essere testimoni intrepidi di questa verità, ognuno secondo i doveri del proprio stato, anche dinanzi alle difficoltà, alle tribolazioni, alla persecuzione. Amen.

(Eleuterio Favella, facebook)

Abbiamo dimenticato chi è il Signore della natura

L’ultima tragedia in Abruzzo, provocata dal combinarsi di terremoti e nevicate eccezionali, dovrebbe riportarci alla realtà del rapporto tra uomo e natura. E rivolgersi al Signore, che placa le tempeste e comanda ai venti. Per secoli il popolo cristiano lo ha fatto, ricevendo grazie. Ma l’uomo d’oggi, chiuso nella sua presunzione, lo ha dimenticato.

Continue reading “Abbiamo dimenticato chi è il Signore della natura”

All’inferno di droga e disperazione e ritorno. Chi può resistere a Maria? La storia di padre Donald

Un californiano come tanti: genitori divorziati, il non senso di vivere, la droga, l’alcool e i pensieri suicidi. Finché non gli capita in mano un libro: dedicato alle apparizioni mariane. Oggi padre Donald Calloway ha sconfitto i demoni della disperazione grazie alla Madonna che lo ha condotto all’Incontro con Cristo. E da missionario dell’Immacolata concezione può parlare al mondo di che cosa è la Misericordia di Dio.

Continue reading “All’inferno di droga e disperazione e ritorno. Chi può resistere a Maria? La storia di padre Donald”

San Giuseppe, patrono della Chiesa

«A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo… come un tempo salvasti dalla morte la minacciata vita del Bambino Gesù, così ora difendi la Santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie e da ogni avversità…» (Leone XIII, Quamquam pluries, 15-II-1889).

Continue reading “San Giuseppe, patrono della Chiesa”