Traduzioni liturgiche, Muller in campo con Sarah

Il cardinale Mūller ha preso posizione in appoggio al cardinale Robert Sarah nella questione della traduzione dei testi liturgici, e del motu proprio Magnum Principium. “La liturgia unisce, non deve dividere e far scaturire contraddizioni”.

Continua a leggere “Traduzioni liturgiche, Muller in campo con Sarah”

Annunci

Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri

Il blog Chiesa e post-concilio traduce in italiano l’intervista che mons. Athanasius Schneider ha rilasciato al padre Olivera Ravasi per Que no te la cuenten e pubblicata dal sito Adelante la Fe. Non si parla solo di Amoris laetitia, ma anche dell’immigrazione, della questione della teoria gender e degli altri errori dottrinali e ideologici nonché della Liturgia e della situazione della Chiesa.

Continua a leggere “Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri”

Il card. Muller: «Il futuro della Chiesa si decide nella liturgia»

Nel decennale del Motu proprio Summorum Pontificum che liberalizzava la messa in forma straordinaria l’ex prefetto della Congregazione ribadisce un concetto già espresso da Bendetto XVI.

Continua a leggere “Il card. Muller: «Il futuro della Chiesa si decide nella liturgia»”

Papa Francesco e la liturgia: timori infondati e silenzi pesanti sulla riforma di Benedetto XVI

In un importante discorso ai partecipanti alla Settimana liturgica nazionale, il Papa ha affermato che “la riforma liturgica è irreversibile”. C’è chi si è spaventato vedendovi una legittimazione degli abusi. Timori senza fondamento ma nel cammino della riforma c’è anche il motu proprio Summorum Pontificum: anch’esso partecipa della “irreversibilità” dato che ha creato una nuova situazione liturgica attualmente operante che non può essere taciuta. Perché il Papa non ne ha accennato nel suo discorso?

Continua a leggere “Papa Francesco e la liturgia: timori infondati e silenzi pesanti sulla riforma di Benedetto XVI”

Le varie norme della Chiesa circa il modo di fare la Santa Comunione

I fedeli si comunicano in ginocchio o in piedi, come stabilito dalla Conferenza dei Vescovi, e confermato da parte della Sede Apostolica.

Continua a leggere “Le varie norme della Chiesa circa il modo di fare la Santa Comunione”

Il card. Sarah: “Diabolico chi attacca Benedetto XVI”

Il Prefetto Sarah apre il convegno internazionale sulla liturgia e si toglie più di un sassolino: «L’arroganza e la violenza del linguaggio verso Benedetto XVI sono diabolici e coprono la Chiesa con un manto di tristezza e di vergogna. Queste persone demoliscono la Chiesa e la Sua profonda natura».

Continua a leggere “Il card. Sarah: “Diabolico chi attacca Benedetto XVI””

Clamoroso: Benedetto XVI in campo per frenare la deriva liturgica e sostenere il cardinale Sarah

«Con il cardinal Sarah la liturgia è in buone mani». Firmato: Benedetto XVI. Quello che a prima vista può sembrare un semplice atto di stima, è in realtà una vera e propria bomba. Significa infatti che il Papa emerito – pur nel suo stile discreto, con un commento a un libro – scende direttamente in campo a difesa del cardinale Robert Sarah che, come prefetto della Congregazione per il Culto divino, è stato ormai isolato dalle nuove nomine di papa Francesco.

Continua a leggere “Clamoroso: Benedetto XVI in campo per frenare la deriva liturgica e sostenere il cardinale Sarah”

Sulla bocca e in ginocchio. Ecco perché

Il vaticanista del Tg1 Aldo Maria Valli ci rammenta qual è il modo corretto di ricevere il Santissimo Corpo del Signore Gesù.

Continua a leggere “Sulla bocca e in ginocchio. Ecco perché”