Sovranismo sussidiario: ecco la chiave per la democrazia

Su sovranità e sovranismo si combatterà la prossima campagna elettorale, ma sono due parole inaccettabili perché indicano una assolutezza del potere che non si giustifica. Ad esse si oppone la sussidiarietà: oltre alla famiglia come società naturale ci sono anche i popoli e le nazioni. Tra l’Unione europea che fa pressioni affinché approvi leggi libertarie su vita e famiglia e la Raggi che censura i manifesti contro l’aborto non c’è differenza. Il sovranismo giusto invece è quello che, oltre a combattere quello dell’Unione Europea, esercita la sussidiarietà in vista del bene comune anche al di sotto di sé.

Continua a leggere “Sovranismo sussidiario: ecco la chiave per la democrazia”

Annunci

Ius soli: un pasticcio all’italiana. La finta inclusione che è contro l’integrazione

Ius soli, il disegno di legge è approdato in Senato ed è stata subito bagarre. Se passasse la legge così com’è, oggi ci sarebbero 800mila minori immigrati pronti a diventare cittadini italiani. Le motivazioni millantate? Favorire l’inclusione e sopperire alla denatalità. Nulla di più insensato. Ecco perché.

 

Fatima, il Portogallo non perderà la fede. Ma anche sì.

In una conversazione privata con le consorelle, suor Lucia Dos Santos, poco prima di morire, fece capire che quell’etc. che segue la famosa frase sul dogma della fede in Portogallo, contiene molto di più quello che rivelato.

Continua a leggere “Fatima, il Portogallo non perderà la fede. Ma anche sì.”