“Senza un Creatore anche la politica perde speranza”

“Senza il riferimento al Creatore, l’ordine naturale si indebolisce e poco a poco viene perso di vista”. Sono le parole dell’Arcivescovo Giampaolo Crepaldi che ha presentato in Senato il libro di Benedetto XVI Liberare la libertà. “La politica può essere ancora fonte di speranza e la fede è in grado di trasfondere anche nella vita politica un realismo cristiano. Non chiudendo gli occhi davanti alla realtà, anche nelle sue forme più crude e nel non cessare di confidare nell’aiuto di Dio, che è il Signore della storia”.

Continua a leggere ““Senza un Creatore anche la politica perde speranza””

Annunci

Benedetto XVI docet: “Se lo Stato si piega ai tribunali è totalitarismo”

Quando le convinzioni e le norme dello Stato sono alla esclusiva mercé delle maggioranze o delle sentenze di tribunale, si aprono inesorabili spazi a forme di totalitarismo. Lo dice Benedetto XVI nel volume che uscirà in libreria domani. Si tratta del secondo libro di una collana che l’editore Cantagalli dedica al pensiero del papa emerito e che, in questo caso, si occupa di mettere a tema il nesso tra fede e politica.

Continua a leggere “Benedetto XVI docet: “Se lo Stato si piega ai tribunali è totalitarismo””

L’inevitabile irrilevanza dei cattolici

I cattolici in politica non ci sono più per il semplice fatto che da molto tempo hanno cessato di esserci nella società e nella cultura. In politica vince chi semina idee e forma le menti, e la Chiesa non semina più da tempo. Si deve re-iniziare un cammino di formazione.

Continua a leggere “L’inevitabile irrilevanza dei cattolici”

Senza dottrina sociale nessun bene comune: il convegno

“Conoscere la verità, praticare la giustizia” è il titolo della Giornata della Dottrina sociale della Chiesa promossa da La Nuova BQ e l’Osservatorio Van Thuan. L’idea oggi prevalente è che si debba partire dai bisogni sociali per poi eventualmente recuperare i contenuti della fede. Invece è il contrario e vale anche per avere criteri di giudizio in vista delle prossime elezioni. Appuntamento sabato 3 a Milano.

Continua a leggere “Senza dottrina sociale nessun bene comune: il convegno”

Mani pulite, don Giussani: “Il giustizialismo è anticristiano”

Ai tempi di “tangentopoli”, quando la mentalità giustizialista servì a un disegno di potere che mirava a sovvertire quello costituito, don Luigi Giussani, giudicò con forza e ripetutamente l’errore insito in un atteggiamento che in nome della giustizia, giustificava la violenza. Ecco alcune sue riflessioni che oggi appaiono straordinariamente profetiche.

Continua a leggere “Mani pulite, don Giussani: “Il giustizialismo è anticristiano””

Pio IX docet: anche la scomunica è Misericordia

Nell’Ottocento Pio IX è costretto a scomunicare l’intera classe politica d’Italia. In una lettera del 1849 alla granduchessa Maria di Toscana il beato spiega che l’unica cosa che gli preme è la verità.

Continua a leggere “Pio IX docet: anche la scomunica è Misericordia”

Politica, quando il papa e i vescovi debbono “immischiarsi”

Date le discussioni seguite alla conferenza stampa di Papa Francesco di ritorno dal Messico, proviamo ad esaminare il tema di quando si possa dire che il Papa o i vescovi si “immischiano” nella politica di un Paese e quando no. I Pastori sono tenuti a discernere correttamente davanti a questioni di fede e di morale.

Continua a leggere “Politica, quando il papa e i vescovi debbono “immischiarsi””

Mons. Negri: “Sartori ha ragione, compito della Chiesa non è dettare l’agenda al governo”

L’arcivescovo Luigi Negri senza peli sulla lingua alla presentazione del suo ultimo libro.

Continua a leggere “Mons. Negri: “Sartori ha ragione, compito della Chiesa non è dettare l’agenda al governo””