Perseguitato per la fede: il cardinale Beran

Il cardinale cecoslovacco Josef Beran, fu umiliato e oppresso dai nazisti prima e dai comunisti dopo perché rimase fedele fino alla fine alla Fede cattolica.

Continua a leggere “Perseguitato per la fede: il cardinale Beran”

Annunci

In balia dei giudici: ragioni per un foro ecclesiastico

Un cardinale di Santa Romana Chiesa sbattuto in isolamento in prigione dopo un processo farsa durato anni. La persecuzione contro la Chiesa cattolica è aperta in nome dell’uguaglianza. Ma tutto comincia con l’eliminazione, con la Legge Siccardi, del Foro Ecclesiastico, che era un mezzo per evitare che odio anticattolico e amore per i soldi facili lasciasse i cattolici, e in particolare gli ecclesiastici, in balia di un qualsiasi tribunale.

Continua a leggere “In balia dei giudici: ragioni per un foro ecclesiastico”

Cristiani discriminati: un’anziana insegna a reagire

Mentre lo State Capitol dell’Illinois pone a fianco della natività la statua del diavolo, le scuole bandiscono il Natale e Facebook censura la foto di Santa Claus che contempla Gesù perché “violenta”, una 85enne difede l’immagine della Madonna posta sul muro di casa: «Prima di rimuoverla devono uccidere me, questa è l’America e finché ho due braccia e due gambe non lo farò». Qual è la differenza fra i cristiani relativisti e questa donna?

Continua a leggere “Cristiani discriminati: un’anziana insegna a reagire”

San Giovanni Crisostomo, la Bocca (d’oro) della Verità

Padre e Dottore della Chiesa, san Giovanni di Antiochia è passato alla Storia con l’appellativo di “Crisostomo”, cioè “Bocca d’oro”, per la sua straordinaria eloquenza; basti pensare che un anonimo copista definì le sue opere come «fulmini guizzanti» che attraversano il mondo.

Continua a leggere “San Giovanni Crisostomo, la Bocca (d’oro) della Verità”

Asia Bibi scarcerata, portata in un luogo segreto

L’unica cosa certa è che Asia Bibi è stata scarcerata ieri pomeriggio e portata con la sua famiglia verso una destinazione segreta. Secondo il suo avvocato sarebbe stata messa su un aereo e partita per l’estero, circostanza smentita però dal ministro dell’interno Shehryar Afridi. Intanto il partito islamista TLP minaccia ritorsioni.

Continua a leggere “Asia Bibi scarcerata, portata in un luogo segreto”

Asia Bibi, il marito all’Italia: «Aiutateci a uscire dal Pakistan»

Mentre la donna cattolica perseguitata è ancora in carcere, arrivano finalmente segnali dalle istituzioni, dal ministro dell’Interno italiano al presidente del Parlamento europeo.

Continua a leggere “Asia Bibi, il marito all’Italia: «Aiutateci a uscire dal Pakistan»”

Asia Bibi, il silenzio degli indecenti

La figura di Asia Bibi – che preferisce morire per Cristo piuttosto che rinnegare Gesù per avere salva la vita – si staglia ancora più luminosa se paragonata alla pusillanimità del mondo sociale, politico, ecclesiale che la circonda. Europa, Italia, Santa Sede, i perché di un silenzio ingiustificabile.

Continua a leggere “Asia Bibi, il silenzio degli indecenti”

Asia Bibi torna in libertà, assolta da tutte le accuse

Asia Bibi sarà scarcerata. La Corte Suprema del Pakistan, dopo tre settimane di silenzio, ha infatti deciso di rendere pubblica la sentenza: “assolta da tutte le accuse”. Si conclude così la lunga odissea della donna cristiana accusata di blasfemia nel 2009, condannata a morte in primo grado nel 2010, nove anni in carcere, quasi tutti in cella di isolamento. La donna ha ora urgente bisogno di protezione e di asilo politico all’estero. In Pakistan, infatti, sia lei che i familiari che i giudici sono diventati, da oggi, il primo bersaglio dell’odio jihadista.

Continua a leggere “Asia Bibi torna in libertà, assolta da tutte le accuse”

Nicaragua, in difesa della Chiesa perseguitata

A migliaia sono scesi in piazza, per stringersi attorno alla Chiesa cattolica perseguitata. Succede in Nicaragua, dove il governo sandinista di Daniel Ortega, icona della sinistra rivoluzionaria, si è ben presto trasformato in un regime repressivo. E, soprattutto da questo mese, sta prendendo di mira proprio la Chiesa, accusata di collaborare con l’opposizione.

Continua a leggere “Nicaragua, in difesa della Chiesa perseguitata”

Africa, un altro massacro di cristiani da parte di islamisti

È stato un 1° maggio di sangue nella Repubblica Centrafricana, iniziato con un attacco islamico alla chiesa Nostra Signora di Fatima, nella capitale Bangui, seguito dalla rappresaglia dei cristiani finché, verso sera, le forze dell’ordine hanno ripreso il controllo nei quartieri devastati.

Continua a leggere “Africa, un altro massacro di cristiani da parte di islamisti”