James V. Schall, un gesuita controcorrente: contro la povertà ci vuole il libero mercato

Il padre James V. Schall è un gesuita americano novantenne, bravo e coraggioso. Nel suo libro Il giusto modo di sconfiggere la povertà mette in rispettosa discussione critica e con diplomatica eleganza gesuitica, tutte le tesi economiche che abbiamo sentito affermare in questi quattro anni, riferite alla povertà, capitalismo, ambientalismo, diseguaglianza e persino misericordia. Un prezioso libretto che merita di esser letto.

Continua a leggere “James V. Schall, un gesuita controcorrente: contro la povertà ci vuole il libero mercato”

Annunci

La lotta contro le eresie di san Domenico di Guzmán

La vita di san Domenico di Guzmán è meno nota rispetto a quella del suo contemporaneo san Francesco di Assisi, in quanto il fondatore dei Predicatori si identifica per lo più con la sua opera, a differenza di san Francesco, il cui percorso terreno fu caratterizzato dalla sua stessa originale personalità. Proprio per tale ragione la figura di san Domenico ha subito meno stravolgimenti e profanazioni rispetto a quella del poverello di Assisi, in quanto l’icona del santo spagnolo è stata associata più che altro alla sua fondazione.

Continua a leggere “La lotta contro le eresie di san Domenico di Guzmán”

Vere e false immagini di san Francesco

San Francesco è un santo della Chiesa cattolica e non un santo della libertà religiosa, dell’omosessualità, dell’ecologismo, dell’animalismo, del socialismo, del pauperismo… San Francesco ha lasciato ben poco di scritto, ma è sufficiente per comprendere per chi visse (Cristo) e quale causa fece sua (quella di Cristo).

Continua a leggere “Vere e false immagini di san Francesco”

Il vero volto di san Francesco d’Assisi e sant’Ignazio di Loyola

Francesco e Ignazio, due spiritualità per una sola santità.

Continua a leggere “Il vero volto di san Francesco d’Assisi e sant’Ignazio di Loyola”

Pauperismo e diseguaglianza, mito da sfatare

È di moda dire che un grande vizio del mondo attuale sia la disuguaglianza di condizioni economiche tra chi ha troppo e chi non ha abbastanza. Ma le cose stanno diversamente perché gli indicatori ci dicono che l’umanità sta meglio che in passato. Il vero problema sono gli squilibri morali.

Continua a leggere “Pauperismo e diseguaglianza, mito da sfatare”

Tre tentazioni per la Chiesa: FAO, empirista ed esegeta

Questa sfida lanciata a Dio e alla Sua bontà può assumere diverse forme, le più classiche delle quali sono le tentazioni con cui Satana cerca di piegare a sé Gesù nel deserto.

Continua a leggere “Tre tentazioni per la Chiesa: FAO, empirista ed esegeta”

Sinodo sui giovani, la santità non è contemplata

L’Instrumentum laboris del prossimo sinodo dedicato alla gioventù cristiana ha, secondo il vaticanista Marco Tosatti, tre grosse “pecche”, una più grave dell’altra.

Continua a leggere “Sinodo sui giovani, la santità non è contemplata”

Una riflessione su san Pietro, il primo Vicario di Cristo

La figura di san Pietro è emblematica: Cristo ha edificato la sua Chiesa su una roccia dai tanti limiti. Non ha scelto il mistico San Giovanni, l’Apostolo prediletto al quale verrà dato di vedere gli accadimenti degli ultimi tempi e al quale sarà risparmiato il martirio; non ha neppure scelto San Paolo, l’Apostolo dotto, teologo, temerario, cittadino romano; bensì il pescatore Simone.

Continua a leggere “Una riflessione su san Pietro, il primo Vicario di Cristo”

La libertà deviata che ha animato Lutero

Libertà e uguaglianza: le due parole che hanno fatto la storia moderna hanno Lutero come padre. Ma a Lutero interessa quella dei principi. Perché la libertà è da Roma. L’uguaglianza va ristabilita: sacerdozio universale. Papi e vescovi vanno azzerati. Questo ha portato sangue e morte. Non si può fare finta che la storia non sia mai esistita.

Continua a leggere “La libertà deviata che ha animato Lutero”