Audio. Fatima e i peccati della carne

Perché la Madonna disse a Giacinta di Fatima che i peccati che fanno andare più all’inferno sono quelli della carne? Perché sono quelli che più facilmente fanno perdere l’anima.

 

Annunci

“Sradicato ma non rassegnato”

Aldo Maria Valli ha pubblicato in italiano nel suo blog Duc in altum l’intervista che ha rilasciato alla rivista americana The Remnant Newspaper.

Continua a leggere ““Sradicato ma non rassegnato””

Marcia per la Vita, obiettivo: smantellare la Legge 194

Nessun approccio «minimalista e fallimentare»: abrogare la legge 194 iniziando dal suo finanziamento pubblico, perché «utilizzare i soldi degli italiani per uccidere i nostri bambini è un’ingiustizia tremenda». Questo è quanto chiederà alla politica la Marcia nazionale per la Vita, il grande evento pro-life che il prossimo 18 maggio riempirà il centro di Roma con numeri mai avuti prima. Parla Virginia Coda Nunziante, portavoce della Marcia.

Continua a leggere “Marcia per la Vita, obiettivo: smantellare la Legge 194”

La “rivincita” di mons. Carlo Maria Viganò

Pur con tutti i limiti già evidenziati del summit in Vaticano, si deve comunque riconoscere che se si è svolto è grazie al memoriale dello scorso agosto di monsignor Carlo Maria Viganò, che ha costretto il gruppo che gestisce la Chiesa a cercare una risposta mediatica alla sfida lanciata dall’ex nunzio negli USA.

Continua a leggere “La “rivincita” di mons. Carlo Maria Viganò”

Lorella, la più amata dagli italiani (normali)

Ha parlato di Eucarestia e famiglia, di fede e figli, non solo di Salvini e migranti. Un’intervista fin troppo controcorrente per essere digerita dalla kultura imperante dello showbiz in mano ai vecchi cliché della sinistra radical chic. Elogio di Lorella Cuccarini, la più amata dagli italiani. Normali.

Continua a leggere “Lorella, la più amata dagli italiani (normali)”

Il Vangelo non è rivoluzionario

Perché ogni tipo di rivoluzione è incompatibile col Cristianesimo.

Continua a leggere “Il Vangelo non è rivoluzionario”

La Chiesa e la morte della metafisica

Una fede senza trascendenza, una morale senza metafisica: è questa la caratteristica principale del cambiamento di paradigma in atto nella Chiesa. Così perde di significato la legge naturale e la morale scade in alcune tendenze, come ad esempio l’empirismo: attenzione quasi esclusiva alla povertà materiale, al lavoro, all’immigrazione.

Continua a leggere “La Chiesa e la morte della metafisica”

A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico

Robert Spaemann, morto ieri a 91 anni, è stato l’ultimo grande filosofo cattolico. La sua opera è stata una grande critica della modernità e una apologetica della ragione e della fede insieme a tutti i livelli nella verità. Il sodalizio con Benedetto XVI a Ratisbona. La denuncia di relativismo morale dopo la pubblicazione di Amoris laetitia.

Continua a leggere “A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico”