Amoris Laetitia, i polacchi non ci stanno: “Servono chiarimenti”

Dopo la pubblicazione negli Acta Apostolicae Sedis della lettera di papa Francesco ad alcuni vescovi argentini, il cardinale Walter Kasper ha detto che «il discorso è chiuso», ma i vescovi polacchi vogliono altri chiarimenti.

Continua a leggere “Amoris Laetitia, i polacchi non ci stanno: “Servono chiarimenti””

Annunci

Il card. Burke: “La Chiesa si occupi di fede, non di ius soli”

La Chiesa cattolica rischia uno scisma? Quando e se sarà fatta la correzione formale? A queste e ad altre domande il porporato americano risponde al quotidiano Il Giornale.

Continua a leggere “Il card. Burke: “La Chiesa si occupi di fede, non di ius soli””

Mafia e aborto, chi offende le donne

L’ultimo finito sulla graticola si chiama don Francesco Pieri e svolge il suo ministero a Bologna. Da giorni le cronache non parlano d’altro, perché il sistema della censura si alimenta anche condividendo nel copia e incolla delle dichiarazioni l’unico obiettivo contro cui scagliarsi. Il sacerdote ha affidato a Facebook il suo commento sulla morte del boss Totò Riina. “Ha più morti sulla coscienza Totò Riina o Emma Bonino?”. Il riferimento all’esponente radicale è alla sua battaglia ultra 40ennale a favore dell’aborto, di cui le cronache ormai sanno tutto.

Continua a leggere “Mafia e aborto, chi offende le donne”

Difesa della vita, i vescovi USA nella continuità

La sfida made in USA tra i vescovi Cupich e Naumann per la commissione episcopale per la vita si risolve a favore del secondo. Sconfitto il vescovo di Chicago, portavoce della cultura liberal in ambito pro life tra i vescovi. Un segnale importante.

Continua a leggere “Difesa della vita, i vescovi USA nella continuità”

Diritto Canonico, la mafia e quella scomunica che non esiste. I mafiosi si devono convertire

Dal punto di vista canonico non è vero che i mafiosi sono scomunicati. Soltanto i sacerdoti che hanno potuto incontrarlo possono dire se prima della morte ha avuto un pentimento o meno. E da questo dipende anche la possibilità di funerali religiosi.

Continua a leggere “Diritto Canonico, la mafia e quella scomunica che non esiste. I mafiosi si devono convertire”

Traduzioni liturgiche, Muller in campo con Sarah

Il cardinale Mūller ha preso posizione in appoggio al cardinale Robert Sarah nella questione della traduzione dei testi liturgici, e del motu proprio Magnum Principium. “La liturgia unisce, non deve dividere e far scaturire contraddizioni”.

Continua a leggere “Traduzioni liturgiche, Muller in campo con Sarah”

Il card. Müller: “Mai detto di eccezioni sulla comunione ai risposati”

«Nessun cambiamento e nessuna demolizione dei Dubia. L’unico modo di interpretare Amoris Laetitia è in continuità con la Tradizione e il Magistero precedente». Così il cardinale Gerhard Müller smentisce alla Nuova BQ le interpretazioni apparse in questi giorni che gli attribuiscono un’apertura sull’accesso all’Eucarestia dei divorziati-risposati. E “sdogana” i Dubia: «Legittimi e autorevoli».

Continua a leggere “Il card. Müller: “Mai detto di eccezioni sulla comunione ai risposati””

Quel miracolo eucaristico di Buenos Aires

Mentre si parla con sempre maggiore insistenza di una “messa ecumenica” che sarebbe allo studio di una commissione vaticana, e mentre da parte cattolica c’è chi sostiene che il centro dell’eucaristia non sarebbe la consacrazione del pane e del vino ma l’ascolto della Parola, il vaticanista Aldo Maria Valli richiama l’attenzione su un miracolo eucaristico che l’attuale pontefice dovrebbe conoscere bene, perché avvenuto a Buenos Aires, prima e durante gli anni del suo episcopato.

Continua a leggere “Quel miracolo eucaristico di Buenos Aires”

Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri

Il blog Chiesa e post-concilio traduce in italiano l’intervista che mons. Athanasius Schneider ha rilasciato al padre Olivera Ravasi per Que no te la cuenten e pubblicata dal sito Adelante la Fe. Non si parla solo di Amoris laetitia, ma anche dell’immigrazione, della questione della teoria gender e degli altri errori dottrinali e ideologici nonché della Liturgia e della situazione della Chiesa.

Continua a leggere “Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri”