Lettura della Pascendi Dominici gregis di san Pio X

Il sito amico Cooperatores Veritatis offre la la lettura in audio di grandi passaggi della Pascendi Dominici gregis, l’enciclica di san Pio X con la quale smaschera i MODERNISTI, l’eresia modernista, la denuncia e la condanna, svelandone anche LA SUBDOLA AZIONE metodica, attraverso la quale, spiega, i cattolici NON SANNO SPESSO RICONOSCERLA…. e dice: “E alfin di procedere con ordine in una materia di troppo astrusa, è da notare anzi tutto che ogni modernista sostiene e quasi compendia in sé molteplici personaggi: quelli cioè di filosofo, di credente, di teologo, di storico, di critico, di apologista, di riformatore: e queste parti sono tutte bene da distinguersi una ad una, da chi voglia conoscere a dovere il lor sistema e penetrare i principî e le conseguenze delle loro dottrine.”

San Pio X, il grande papa che condannò il modernismo

In poche parole come questo grande Papa combatté il modernismo e come ci mise in guardia dalle astuzie dei modernisti.

Continua a leggere “San Pio X, il grande papa che condannò il modernismo”

I “santi impiccati”: quando la pena di morte è via di santità

Non c’è un solo passo nelle Scritture, né in san Paolo né nei Padri e nemmeno in san Tommaso d’Aquino che parli contro la pena di morte. San Giuseppe Cafasso diceva che quelli che accompagnava al capestro erano i suoi «santi impiccati». Se riusciva a confessarli e comunicarli, andavano subito in Paradiso, avendo espiato con la morte violenta le loro malefatte. L’esempio è illustre: Gesù in croce dice al Buon Ladrone (il quale riconosce come giusta la pena inflittagli) «oggi sarai con me in Paradiso». Sul tavolo della Congregazione per la Cause dei Santi ci sono due dossier riguardanti due condannati a morte negli anni Cinquanta: uno ghigliottinato, l’altro garrotato. Perché la pena di morte può essere via di santità.

Continua a leggere “I “santi impiccati”: quando la pena di morte è via di santità”

Alberto Bevilacqua: “Vi svelo la mia amicizia con Paolo VI”

Lo scrittore Alberto Bevilacqua (1934-2013) fu amico di papa Paolo VI. Nel 2009 rilasciò un’intervista al giornalista Bruno Volpe per il portale Pontifex Roma in cui raccontava qualche aneddoto e qualche confidenza del 262° Romano Pontefice, oltre ad alcune considerazioni personali.

Continua a leggere “Alberto Bevilacqua: “Vi svelo la mia amicizia con Paolo VI””

Sinodo sui giovani, la santità non è contemplata

L’Instrumentum laboris del prossimo sinodo dedicato alla gioventù cristiana ha, secondo il vaticanista Marco Tosatti, tre grosse “pecche”, una più grave dell’altra.

Continua a leggere “Sinodo sui giovani, la santità non è contemplata”