Contro Lutero. Nuovo libro di padre Cavalcoli

Perché non dobbiamo morire protestanti.

Continua a leggere “Contro Lutero. Nuovo libro di padre Cavalcoli”

Annunci

Filmato. LE QUATTRO DISSOLUZIONI. Conferenza di Massimo Viglione (Ancona, 7 ottobre 2017)

Massimo Viglione, storico, saggista, intellettuale cattolico, ha tenuto la conferenza LE QUATTRO DISSOLUZIONI in Ancona il 7 ottobre 2017 presso l’Associazione Culturale Oriente Occidente. Quali sono le quattro dissoluzioni? 1) La Riforma protestante (la dissoluzione dell’ordine religioso) – 2) La Rivoluzione Francese (la dissoluzione dell’ordine sociale) – 3) Bolscevismo e Comunismo (la dissoluzione dell’ordine economico) – 4) il Sessantotto (la dissoluzione dell’ordine etico-morale).

“La Chiesa è in piena confusione”, parola di esorcista

L’esorcista don Gino Oliosi, sacerdote vicino a don Luigi Giussani, parla dei rischi della Chiesa contemporanea e dell’attualità dell’esorcismo.

Continua a leggere ““La Chiesa è in piena confusione”, parola di esorcista”

Vere e false immagini di san Francesco

San Francesco è un santo della Chiesa cattolica e non un santo della libertà religiosa, dell’omosessualità, dell’ecologismo, dell’animalismo, del socialismo, del pauperismo… San Francesco ha lasciato ben poco di scritto, ma è sufficiente per comprendere per chi visse (Cristo) e quale causa fece sua (quella di Cristo).

Continua a leggere “Vere e false immagini di san Francesco”

Lutero, quando la misericordia è contro la verità

Ancora nei giorni scorsi è apparso un articolo su L’Osservatore Romano che fa una esaltazione di Martin Lutero e della sua ricerca del Dio misericordioso. Ma come sempre si glissa su altri aspetti che sono preponderanti, come l’odio mostrato contro papi ed ebrei.

Continua a leggere “Lutero, quando la misericordia è contro la verità”

SUPER-UOMO, quel filo da Napoleone a Hitler

Le conferenze di Hegel e molti aforismi di Nietzsche hanno influito su Hitler. Cosi come l’epopea di Napoleone, sdoganatone di tutti i super-uomini.

Continua a leggere “SUPER-UOMO, quel filo da Napoleone a Hitler”