Messori: «Bernadette? Impossibile non amarla»

Pochi giorni fa sono atterrate a Orio al Serio (Bergamo) le reliquie di Bernadette Soubirous, che nei prossimi mesi faranno il giro di trentaquattro diocesi italiane. Ebbene: che cosa viene a dirci oggi questa straordinaria santa? Lo chiediamo a Vittorio Messori che ci svela perché il messaggio della Madonna di Lourdes sia più attuale che mai. «In Bernadette vive la realizzazione più radicale del Vangelo. Se fosse qui? Vorrebbe che tutti guardassero alla Signora e al suo piano di Salvezza».

Continua a leggere “Messori: «Bernadette? Impossibile non amarla»”

Annunci

Il ven. Fulton J. Sheen, e i fatidici anni «1858» e «1917»

Il vescovo americano Fulton J. Sheen fu prolifico autore di opere di grande pregio teologico e filosofico. Uno dei suoi studi più interessanti, che ben lo rappresenta come teologo e filosofo politico, è Comunismo e coscienza dell’Occidente pubblicato nel 1952, nel pieno della guerra fredda.

Continua a leggere “Il ven. Fulton J. Sheen, e i fatidici anni «1858» e «1917»”

Tra segreti e profezie d’amore. “Perché appare la Madonna”

Basterebbe leggere i Suoi messaggi ed i racconti di coloro che l’hanno incontrata, per rimanere estasiati dalla bellezza e dalla potenza della Madonna. Ma il nuovo libro della Bussola, “Perché appare la Madonna” si spinge oltre e ci aiuta a comprendere il grande disegno di Maria per la salvezza dell’umanità. “Maria è la porta del Cielo per andare dritti in Paradiso, ma prima bisogna combattere con Lei contro Satana. E ci supplica: Convertitevi perché non resta molto tempo!”. Ne parliamo con Diego Manetti, autore e mariologo di fama internazionale.

Continua a leggere “Tra segreti e profezie d’amore. “Perché appare la Madonna””

È morto padre Laurentin. Il ricordo dell’amico Vittorio Messori.

Lo scrittore ricorda il mariologo scomparso a 100 anni. “Osteggiato in ambito accademico dagli arroganti teologi che disprezzavano la mariologia, ma il capitolo su Maria della Lumen Gentium è suo”. “Una volta su tuffò in Senna nuotando da sponda a sponda e mi raccontò del perché non si occupò mai di Fatima”. E su Medjugorie l’entusiasmo si fece certezza: “Ammetteva che la Madonna potesse non essere apparsa all’inizio, ma dopo no. Sul Podbrdo era certamente lei, si convinse dai frutti straordinari perché è l’unico movimento di massa post-conciliare che porta la gente alla fede”.

Continua a leggere “È morto padre Laurentin. Il ricordo dell’amico Vittorio Messori.”

La Milizia dell’Immacolata compie cent’anni

17 ottobre 1917-2017: la Milizia dell’Immacolata compie 100 anni. Fu fondata da San Massimiliano Maria Kolbe per la difesa e la diffusione della Fede cattolica e per combattere la massoneria.

Continua a leggere “La Milizia dell’Immacolata compie cent’anni”

Inferno, preghiera e conversione: quel messaggio politicamente scorretto, ma evangelico di Fatima

A che servono le apparizioni? Fatima è tra le risposte maggiori, per un mondo che sempre più dimentica il significato vero della vita sulla terra e la sua continuazione nell’eternità. Fatima è un messaggio duro, politicamente scorretto e proprio per questo è evangelico, nella sua rivelazione della verità e nel suo rifiuto di ipocrisie, eufemismi, rimozioni. A cento anni dall’avviso inquietante e consolante giunto dal Portogallo. Parla Messori, nel nuovo libro di Vincenzo Sansonetti.

Continua a leggere “Inferno, preghiera e conversione: quel messaggio politicamente scorretto, ma evangelico di Fatima”

Ecco Maria, «la donna più potente del mondo». Sorprendente reportage del “National Geographic”.

Il celebre magazine americano ha inviato Maureen Orth nei luoghi delle apparizioni della Vergina, alla scoperta di una figura capace di convertire interi popoli.

Continua a leggere “Ecco Maria, «la donna più potente del mondo». Sorprendente reportage del “National Geographic”.”

Tutto è cominciato a Parigi, in Rue du Bac. Le apparizioni di Maria nel mondo partono da qui

La traccia Mariana ci porta ancora una volta in Francia, terra benedetta da numerose apparizioni mariane: La Salette, nel 1846, Lourdes, nel 1858, Pellevoisin, nel 1876. Andiamo dunque in Francia e nello specifico a Parigi, in rue du Bac, per le apparizioni occorse nel 1830 a Caterina Labouré, in seguito alle quali la santa fece coniare la famosissima “Medaglia Miracolosa” che è oggi diffusa in tutto il mondo. Ecco la sua affascinante storia.

Continua a leggere “Tutto è cominciato a Parigi, in Rue du Bac. Le apparizioni di Maria nel mondo partono da qui”

La necessità di essere abbracciati da un Altro

Nella Solennità dell’Immacolata mi vengono in mente le parole di Ann-Marie MacDonald autrice di Come vola il corvo, romanzo incentrato su un modello aperto di famiglia. L’autrice dice che gli uomini, per vivere e amarsi, devono avere qualcosa in comune. “Qualcosa”, ma non “qualcuno”. La differenza è abissale.

di Antonello Iapicca

Continua a leggere “La necessità di essere abbracciati da un Altro”

San Massimiliano Maria Kolbe spiega l’Immacolata Concezione

Si era a Parigi nell’anno 1305. Dal convento dei Frati Francescani esce un giovane religioso [Giovanni Duns Scoto, ndr] e in grande raccoglimento si dirige verso la più celebre scuola di quel tempo, l’università della Sorbona. Pensa all’Immacolata e La invoca con sommesse giaculatorie affinché lo aiuti nel difendere il suo privilegio, a Lei tanto caro, di Immacolata Concezione. Proprio in quel giorno, infatti, per ordine del Papa e di fronte ai suoi legati, si deve svolgere una disputa generale tra i fautori di questo privilegio e i suoi avversari. E la disputa è stata provocata proprio da lui…

Continua a leggere “San Massimiliano Maria Kolbe spiega l’Immacolata Concezione”