Cade l’ultimo bastione contro l’aborto. Cattolici umiliati

Anche il bastione irlandese è caduto. Il mondo laicista esulta per il risultato del referendum irlandese che ha visto prevalere nettamente l’abrogazione della norma della Costituzione che garantiva il diritto alla vita del nascituro. L’umiliante sconfitta del Cattolicesimo irlandese. Tutto questo si tradurrà in migliaia di vite umane che verranno distrutte attraverso la pratica abortiva. Ma, come ai tempi di San Patrizio, bisognerà ripartire da una nuova evangelizzazione.

Continua a leggere “Cade l’ultimo bastione contro l’aborto. Cattolici umiliati”

Annunci

Irlanda, sulla via della creazione artificiale dell’uomo

Il Ministero della Salute irlandese ha redatto uno schema di legge sulla fecondazione artificiale. In 190 pagine spiana la strada all’utero in affitto, alla fecondazione artificiale per single maschi o coppie omosex, fecondazione postuma, genetica pre-impianto e selezione in base al sesso del nascituro. Manca solo la clonazione…

Continua a leggere “Irlanda, sulla via della creazione artificiale dell’uomo”

Madre Teresa di Calcutta: “Dal divorzio viene la povertà più grande”

Lettera circolare di Madre Teresa di Calcutta in occasione del referendum irlandese sul divorzio del 1996: “Il divorzio non è sbagliato solo per i cattolici: è sbagliato per tutti”.

Continua a leggere “Madre Teresa di Calcutta: “Dal divorzio viene la povertà più grande””

L’allarme gay nei seminari parte da Dublino

La clamorosa decisione dell’arcivescovo Diarmuid Martin che ritira i suoi studenti dallo storico seminario nazionale di Maynooth a causa dell’omosessualità dominante, segnala un gravissimo problema che va ben oltre l’Irlanda, è alla radice dello scandalo pedofilia, e richiede un intervento radicale da Roma.

Continua a leggere “L’allarme gay nei seminari parte da Dublino”

Così arriveranno adozioni ai gay e utero in affitto: lobby violente, clero vile e fede senza ragione

Dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili, «il prossimo passo sarà l’equiparazione piena col matrimonio, l’adozione dei bambini e l’utero in affitto. Il che creerà un clima da “caccia alle streghe” contro chi osi anche solo dissentire. Come avvenuto nel mio Paese dopo il referendum». A parlare è l’irlandese John Waters, ex giornalista dell’Irish Times, che ha pagato caro il suo dissenso alle unioni gay.

Continua a leggere “Così arriveranno adozioni ai gay e utero in affitto: lobby violente, clero vile e fede senza ragione”