La Via Crucis e il tradimento del clero

I due riferimenti dell’allora cardinale Ratzinger sulla sporcizia nella Chiesa. Dalla nona Stazione della Via Crucis 2005 alla Omelia della Messa Pro eligendo Pontefice del 18 aprile 2005.

Annunci

Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»

Esce in Francia l’atteso nuovo libro-intervista del cardinale africano.

Continua a leggere “Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»”

Il celibato non è il problema per gli abusi sessuali del clero. E’ la risposta.

La crisi degli abusi del clero ha messo sul banco degli imputati anche il celibato. Un sacerdote ci spiega che la causa degli abusi, piuttosto, è un celibato visto come una limitazione e non vissuto in modo veramente pieno come una chiamata alla paternità universale. E che la vera “cura” per guarire la Chiesa dagli abusi dei preti è formare sacerdoti virili e capaci di essere padri.

Continua a leggere “Il celibato non è il problema per gli abusi sessuali del clero. E’ la risposta.”

Gli scandali spiegati da suor Lucia al «popolo ingannato»

Alcune lettere della veggente parlano del «disorientamento diabolico» nella Chiesa, dei sacerdoti traditori che portano «alla perdizione delle anime», della necessità di reagire, dei pavidi che non hanno combattuto il male e della responsabilità del popolo che non «fa nulla per evitare l’inganno». Poi elenca le armi della lotta e spiega perché se «la Chiesa non accoglie l’ultimo aiuto di Dio (le apparizioni mariane) non ci sarà più possibilità di salvezza».

Continua a leggere “Gli scandali spiegati da suor Lucia al «popolo ingannato»”

Nell’Ultima Cena si gioca il dramma della libertà umana

In un salterio del XII secolo (Bodleian Library), la lettura teologica dell’Ultima Cena come proposta dall’evangelista Giovanni. Che sia Giuda stesso a intingere il boccone nel piatto di Cristo riveste un duplice significato simbolico: da un lato sottolinea la libertà personale di fronte alla Verità che si rivela diversa da schemi umani; dall’altro denuncia la pretesa dell’uomo di accostarsi al Mistero senza mettersi in gioco, senza voler cambiare.

Continua a leggere “Nell’Ultima Cena si gioca il dramma della libertà umana”

E il giudice aprì la porta alla poligamia

Per un uomo ucciso in un incidente stradale, un giudice vicentino riconosce il risarcimento a moglie e amante, elevando così l’adulterio a istituto giuridico. Ma è la logica conseguenza delle sentenze che in questi anni hanno cambiato il concetto di famiglia.

Continua a leggere “E il giudice aprì la porta alla poligamia”

Alta infedeltà, il format sfascia famiglie

Il successo del programma di Real Time. Racconta di traditi e traditori con opinioni politically correct. Si tradisce per noia e curiosità, ma l’obiettivo è quello di proporre un modello di anti-famiglia.

Continua a leggere “Alta infedeltà, il format sfascia famiglie”

Intervista di mons. Athanasius Schneider: i non credenti nella gerarchia

Testo integrale dell’intervista di Mons. Athanasius Schneider, vescovo ausiliare di Astana, pubblicata il 2 febbraio dal sito Rorate Caeli e tradotta da Chiesa e post-concilio il 3 febbraio.

Continua a leggere “Intervista di mons. Athanasius Schneider: i non credenti nella gerarchia”

“Il peccato è sempre egocentrico, mentre l’amore è altruismo e parentela”

Quando, col peccato, rifiutiamo l’immagine di Dio che è in noi, diventiamo peggio degli animali.

Continua a leggere ““Il peccato è sempre egocentrico, mentre l’amore è altruismo e parentela””