Ius soli, cosa c’è dietro alla propaganda?

Grazie ad un consolidato asse tra Pd e gerarchie della Chiesa Cattolica, la proposta di legge per lo Ius soli è tornata nell’agenda di Governo come una priorità. La realtà però ci dice che il tema è tutt’altro che urgente, anche perché i figli di immigrati che nascono sul suolo italiano godono già dei medesimi diritti dei bambini italiani. E allora, cosa si nasconde dietro a questa propaganda?

Annunci

Anguera, messaggi del 12, del 14 e del 16 settembre 2017

N. 4.525 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 12/09/2017

Cari figli,

io sono la vostra Madre Addolorata e soffro per quello vi attende. Piegate le vostre ginocchia in preghiera.

Il grande piano del demonio per allontanarvi dalla verità è attaccare la Chiesa per mezzo della dottrina causando grande confusione. La zizzania si sta mescolando con il grano e così i Miei poveri figli camminano come ciechi che guidano altri ciechi. State attenti.

Amate e difendete la verità. Accogliete il Vangelo del Mio Gesù e ovunque testimoniate la vostra fede. Non tiratevi indietro. Il Signore si aspetta molto da voi. Non incrociate le braccia.

Io sono la vostra Madre e sono al vostro fianco. Avanti senza paura. Rimanete fermi nel cammino che vi ho indicato. Non dimenticatevi: in Dio non c’è mezza verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

******

N. 4.526 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 14/09/2017

Cari figli,

pregate davanti alla croce e contemplate Mio Figlio Gesù. Egli si offrì per la vostra salvezza.

Mio Figlio Gesù vi insegnò la verità e promise di rimanere con voi tutti i giorni. Siate giusti. Siate uomini e donne di coraggio. La Verità del Vangelo deve essere difesa. Non permettete che i nemici spengano la luce della verità che il Mio Gesù vi lasciò per mezzo della Sua Parola. Non vi allontanate dal cammino che vi ho indicato.

Questi sono tempi molto difficili per voi. Rimanete con Gesù. Coloro che rimangono fedeli fino alla fine riceveranno grande ricompensa dal Signore. I nemici di Dio agiranno e molte verità saranno messe da parte. False ideologie saranno abbracciate e i Miei poveri figli cammineranno come ciechi che guidano altri ciechi. State attenti.

Amate la verità e in tutto fate la Volontà di Mio Figlio Gesù. Siate fedeli al Vero Magistero della Sua Chiesa. Coraggio. Nelle mani il Santo Rosario e la Sacra Scrittura; nel cuore, l’amore alla verità. Avanti. Io sono al vostro fianco.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

******

N. 4.527 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, trasmesso il 16/09/2017

Cari figli,

Io vi amo e sono al vostro fianco. Quando sentite il peso della croce, sappiate che Io sono molto vicina a voi. Non perdetevi d’animo. Io voglio vedervi felici già qui in Terra e più tardi con Me in Cielo.

Datemi le vostre mani e Io vi condurrò a Colui che è la vostra Via, Verità e Vita. Conosco ciascuno di voi per nome e vengo dal Cielo per aiutarvi. Siate docili. Quando tutto sembrerà perduto, la vittoria di Dio avverrà.

L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Cercate forze nelle Parole del Mio Gesù e nell’Eucaristia. Nulla è perduto.

Camminate per un futuro doloroso, ma nessuna forza umana avrà potere contro gli uomini e le donne di fede. Coraggio. Io pregherò il Mio Gesù per voi.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

Attenti a Dr Darwin e a Mr Marx!

Recensiamo un recente libro edito dal Circolo Proudhon, “Gli strani casi del Dr Darwin e di Mr Marx”, che mostra le contraddizioni della teoria evoluzionista di Charles Darwin e di quella rivoluzionaria di Karl Marx.

Continue reading “Attenti a Dr Darwin e a Mr Marx!”

La lezione delle violenze di Rimini non basta. Integrazione negata dal “mito del buon migrante”

La vicenda della famiglia marocchina da cui provengono due dei quattro presunti stupratori della turista polacca è emblematica della situazione surreale in cui ci troviamo, e dell’incomprensione dell’abisso culturale che genera queste violenze. E il ministro Orlando insiste nel delirio dello ius soli. Intanto le stime parlano di un milione di migranti bloccati in Libia in condizioni disumane: sono la conseguenza di chi in questi anni ha incentivato le partenze con l’ideologia dell’accoglienza senza e senza ma.

Continue reading “La lezione delle violenze di Rimini non basta. Integrazione negata dal “mito del buon migrante””

La trappola del Reddito di Inclusione

Reddito di Inclusione: il governo concede briciole, sotto forma di piccoli sussidi, a un numero limitatissimo di famiglie meno abbienti. Ed esso stesso non è certo che arrivi alle persone giuste. Ancor peggio, il Reddito di Inclusione riflette una visione della società futura in cui l’occupazione non viene rilanciata mentre i disoccupati ottengono una mancia di sussistenza.

Continue reading “La trappola del Reddito di Inclusione”

Gli attacchi all’Italia che frena gli sbarchi

Il ministero degli Interni, grazie alla collaborazione con il governo libico e con le milizie a cui si appoggia per arrestare i flussi immigratori, è riuscito a ridurre drasticamente gli sbarchi. Ma c’è chi mente sulle operazioni del Viminale per impedire all’Italia di gestire con successo questa emergenza allarmante. Siamo stati accusati di aver pagato sindaci e capi tribù. Menzogne, guarda caso partite dai media inglesi e tedeschi.

Continue reading “Gli attacchi all’Italia che frena gli sbarchi”

“Via col vento” scandalizza solo chi ha la coda di paglia

La cronistoria del delirio statunitense registra ora una nuova vittima eccellente: nientemeno che una pietra miliare della storia del cinema: Via col vento. Un cinema lo ha eliminato dalla programmazione. Quello che è in gioco davvero è la riscrittura della storia secondo un piano preciso che parte addirittura da Cristoforo Colombo che aprì la strada all’evangelizzazione del Mondo Nuovo.

Continue reading ““Via col vento” scandalizza solo chi ha la coda di paglia”

Violenze sessuali a Rimini, è la nuova realtà. Dall’accoglienza indiscriminata lo stupro dell’Italia

Siamo ormai di fronte a una nuova realtà che vede le donne confinate in una specie di apartheid volontario se ci tengono alla sicurezza. Non si è dato valore alla diversità culturale di certi immigrati clandestini e si è data l’idea che basti mettere piede in Europa per avere quel che si vuole. E dopo anni di “rieducazione” non ci sono uomini disposti a proteggere e sacrificarsi per gli altri. Ci stupiamo se qualcuno fa di noi ciò che vuole?

Continue reading “Violenze sessuali a Rimini, è la nuova realtà. Dall’accoglienza indiscriminata lo stupro dell’Italia”

Immigrazione, si parla di tutto, ma non di evangelizzazione

Il segretario di Stato vaticano, il card. Parolin, e il vescovo Tomasi (ex nunzio all’Onu di Ginevra) intervengono nel dibattito sull’immigrazione e frenano sull’accoglienza indiscriminata. Ma restiamo sempre in attesa di un qualche pronunciamento che richiami i cattolici al primo compito che hanno, quello di annunciare Cristo a tutti.

Continue reading “Immigrazione, si parla di tutto, ma non di evangelizzazione”

La BBC insegna ai bimbi che possono scegliere il loro sesso: aumentano i numeri di quelli confusi

I numeri inglesi, e i programmi tv, dimostrano quanto l’ideolgia gender influisca su insegnanti e genitori, confondendo i loro figli e compagni di classe. Vi è in atto una lesione dell’innocenza tra le peggiori, che passa però come “inclusione”. Di fronte a tanto non si può tacere senza essere conniventi, anche se per combattere non basta più appellarsi alla libertà di educazione.

Continue reading “La BBC insegna ai bimbi che possono scegliere il loro sesso: aumentano i numeri di quelli confusi”