Orrore gender sulla Tv di Stato. Giù le mani dai bambini!!!

Il travestito Vladimiro Guadagno, in “arte” Vladimir Luxuria, ex deputato di Rifondazione Comunista, ha propagato l’ideologia gender ad una scolaresca di 13enni, “lezione” che poi è stata addirittura trasmessa in un rete della Tv di Stato. Pubblichiamo il comunicato stampo di condanna delle associazioni Pro Vita e Gen. Famiglia e un’intervista al senatore leghista Pillon.

Continua a leggere “Orrore gender sulla Tv di Stato. Giù le mani dai bambini!!!”

Annunci

Scampò all’attentato nel club gay: «Un monito che mi salvò»

Ricordate le critiche all’arcivescovo Luigi Negri che, di fronte all’attentato di Manchester durante il concerto di Ariana Grande (idolo delle adolescenti che nelle sue canzoni richiama volgarmente al sesso in ogni salsa), parlò di “vite sprecate” come giudizio sull’Occidente adulto incapace di comunicare un senso? Oggi a dargli ragione è proprio uno di questi ragazzi, sopravvissuto alla strage del Pulse, il night club Lgbt di Orlando.

Continua a leggere “Scampò all’attentato nel club gay: «Un monito che mi salvò»”

Lo spot mezzo scandaloso della Chicco

Lo spot della Chicco è scandaloso perché presenta amplessi espliciti in fascia libera. Però porta con sé due messaggi contro-rivoluzionari per l’Italia: il sesso legato alla procreazione e la risalita demografica. Uno scandalo per le truppe benpensanti e LGBT.

Continua a leggere “Lo spot mezzo scandaloso della Chicco”

Santa Maria Goretti, l’antitesi del femminismo

Il 6 luglio ricorre la memoria di santa Maria Goretti (16 ottobre 1890-6 luglio 1902), figura assolutamente da bandire per le femministe. La fanciulla che scelse la morte piuttosto che la perdita della purezza, rappresenta uno schiaffo clamoroso agli ideali di chi non dà valore alcuno alla castità, virtù oltremodo feconda di bene per sé e per gli altri, come dimostrò Marietta, che, con la sua testimonianza e il suo perdono, ebbe a convertire il proprio assassino.

Continua a leggere “Santa Maria Goretti, l’antitesi del femminismo”

Con l’ideologia gay a rischio il senso dell’esistenza umana

“Ciò che è in gioco è il senso originario dell’esistenza umana!”. Le parole del cardinal Muller alla presentazione del libro di Mattson Perché non mi definisco gay che smonta le tendenze omoeretiche e l’ideologia gay. “L’uomo che cede a inclinazioni disordinate può sviluppare un odio verso Dio e i suoi comandamenti che lo rivelano peccatore. Soltanto attraverso la grazia redentrice veniamo creati di nuovo”. Per il prefetto emerito della CDF, Mattson ha avuto “coraggio nell’opporsi all’Internazionale pansessista” perché “identificare se stesso come gay significa ridurre l’intera ricchezza dell’essere umano a mera attrazione sessuale”. Poi l’affondo sull’omofobia: “Un termine provocatorio usato con l’intento di screditare a priori ogni alternativa all’ideologia dei movimenti gay o gender. E chi soffre di problemi di disorientamento sessuale, ma si rifiuta di abbracciare questo movimento, viene subito bollato come traditore”.

Continua a leggere “Con l’ideologia gay a rischio il senso dell’esistenza umana”

Un briciolo di timor di Dio torna a Surriento

Il sindaco di Sorrento ha detto no a una unione civile nella location dei chiostri di San Francesco per non essere irrispettoso verso la fede cristiana. Ora è sotto attacco delle “milizie” Lgbt. Non sarà un eroe, ma ha mostrato da laico un briciolo di quel timor di Dio ormai abbandonato da tanti preti che in chiesa ospitano di tutto. Coppie gay comprese.

Continua a leggere “Un briciolo di timor di Dio torna a Surriento”

Alchimia, comunismo e pederastia: Mario Mieli

“Noi, sì, possiamo amare i bambini. Possiamo desiderarli eroticamente rispondendo alla loro voglia di Eros”. Così scriveva Mario Mieli, “padre” dell’ideologia Lgbt italiana. Ma ora il suo pensiero e la sua vita diventano esempio in uno spettacolo teatrale, pubblicizzato anche dalla Rai.

Continua a leggere “Alchimia, comunismo e pederastia: Mario Mieli”

Strega in classe invoca gli spiriti: genitori all’oscuro

Nella Scuola primaria di Mocasina le mamme degli alunni di una prima elementare hanno protestato perché tenute all’oscuro del progetto avviato nella classe. Presentandosi come Romilda, «la strega sincretica interculturale», Ramona Parenzan ha fatto invocare gli spiriti distribuendo amuleti e pozioni: «Ora molti bambini sono scossi».

Continua a leggere “Strega in classe invoca gli spiriti: genitori all’oscuro”

Ohio, non vuole che la figlia cambi sesso: sospesa la patria potestà

Dopo decenni di martellamento ideologico, un tribunale dell’Ohio ha sospeso la potestà genitoriale di una famiglia in disaccordo con chi vuole risolvere i problemi psicologici della figlia, che si pensa un maschio, con i trattamenti ormonali. Ma qual è il vero obiettivo di un potere che asseconda i disagi anziché provare a risolverli?

Continua a leggere “Ohio, non vuole che la figlia cambi sesso: sospesa la patria potestà”

Nuovi mostri: l’uomo che allatta, violenza sulla natura

Negli Stati Uniti c’è un uomo che si sente donna e allatta i suoi “figli”. Il nome è segreto, ma il caso è spacciato come un successo dai medici che hanno realizzato l’esperimento, nel Mount Sinai Centre di New York. L’uomo ha i suoi attributi, ma allatta. Un Frankenstein realizzato.

Continua a leggere “Nuovi mostri: l’uomo che allatta, violenza sulla natura”