Charlie è uno fra altri casi: ecco come lo Stato relativista sottrae i figli a chi lo contraddice

Charlie è un caso che insieme ad altri dimostra la volontà del potere di eliminare le famiglie che non rispettano il suo credo laicista, per cui non ci devono essere norme o valori morali da seguire. Fatta fuori l’oggettività della legge naturale, si può arrivare a sostenere che un bambino abbia il diritto di essere allontanato dai genitori che lo difendono dalla sessualizzazione, dall’eutanasia e da un’educazione atea. Non sono ipotesi ma leggi già approvate.

Continua a leggere “Charlie è uno fra altri casi: ecco come lo Stato relativista sottrae i figli a chi lo contraddice”

Annunci

Le guerre di Obama, premio Nobel per la Pace

Nonostante il favore della stampa e l’allarmismo su Trump, qualche giornale di sinistra ha dubbi sull’eredità lasciata da Obama. Soprattutto sul suo ostentato pacifismo (che gli è valso il premio Nobel) che molto pacifico non era. Come altri presidenti democratici prima di lui, è responsabile di guerre anche contrarie all’interesse nazionale.

Continua a leggere “Le guerre di Obama, premio Nobel per la Pace”

La maternità cristiana contro il “sabba delle streghe”

Marina Abramović ha dichiarato: «Ho avuto tre aborti. Un figlio sarebbe stato un disastro per la mia carriera». Che genere di donna è mai questa?

Continua a leggere “La maternità cristiana contro il “sabba delle streghe””