Filippo, il bambino che non ha avuto paura di morire

“Con la maglietta a rovescio”, il libro sulla vita di Filippo Bataloni che per circa sei anni ha combattuto contro “il leone” feroce della leucemia. La forza della fede della sua famiglia, quella della preghiera della Chiesa e l’offerta della sua vita a Cristo ci confermano quello che scrive sua mamma: «Se Gesù toglie è per dare di più».

Continua a leggere “Filippo, il bambino che non ha avuto paura di morire”

Annunci

L’apparente contraddizione del Natale

La Messa di Natale celebrata per la prima volta dopo quattro anni di guerra a Mosul nella Chiesa di san Paolo è stata partecipata da tutti i cristiani rimasti o tornati nella piana di Ninive, che hanno lodato con gioia e speranza a Cristo che nasce, come ha sottolineato il patriarca caldeo in Iraq, Louis Sako: “Con questa Messa, stiamo inviando a tutti un messaggio di pace e di gioia”.

Continua a leggere “L’apparente contraddizione del Natale”

Amore “light”? Rachel spiega cosa ci si perde

Mentre il Corriere della Sera da mesi pubblica storie di amanti e tradimenti spacciandole per amore, una giovane donna inglese dimostra l’opposto: “Dopo 5 settimane di matrimonio mio marito ebbe un ictus, tutti mi dicevano che era comprensibile andarsene, ma io l’ho amato di più di prima”. Così Rachel sperimenta il centuplo dell’essere una carne sola.

Continua a leggere “Amore “light”? Rachel spiega cosa ci si perde”

La rivincita del Crocifisso

Per gentile concessione di Edizioni Studio Domenicano pubblichiamo una riflessione del compianto cardinale Giacomo Biffi (1928-2015) già Arcivescovo di Bologna. Sono due brani tratti da Biffi, La rivincita del Crocifisso, Edizioni Studio Domenicano, Bologna, (pp. 276 ss e 293 ss). Una riflessione sulla Pasqua e sulla Resurrezione sempre attuale. E’ il nostro modo di augurare buona Pasqua a voi lettori de La Nuova BQ.

Continua a leggere “La rivincita del Crocifisso”

Meditazioni e insegnamenti di S. Massimiliano Kolbe

Ci introduciamo nella seconda parte della nostra riflessione Padre Kolbe, testimone di gioia, con la domanda-risposta di uno scritto con cui ci siamo lasciati lo scorso mese: “Qual è, dunque, la felicità che l’uomo desidera? Una felicità senza limiti… nell’intensità, nella grandezza, nella durata e in qualsiasi cosa”1. Nella felicità, e lo dice Gesù negli Atti degli apostoli, “c’è più beatitudine” – cioè c’è più gioia – “nel dare che nel ricevere”2. Ecco il segreto della felicità! La felicità non consiste in quello che gli altri ci fanno, ci danno: rimarremo sempre scontenti. La felicità piena consiste in quello che noi facciamo per gli altri col dono di noi stessi. La gioia appare negli Scritti di san Massimiliano e nelle Conferenze come la modalità di come si fanno e si vivono le cose. La presenza della gioia è il segno che una realtà è vissuta bene, è vissuta con l’atteggiamento giusto.

Continua a leggere “Meditazioni e insegnamenti di S. Massimiliano Kolbe”