Un crocifisso salva un ragazzo argentino colpito da una pallottola vagante

Alcune ore prima dell’inizio del 2021, un bambino argentino di 9 anni è stato salvato da una pallottola vagante da un piccolo crocifisso di metallo sul petto.

Continua a leggere “Un crocifisso salva un ragazzo argentino colpito da una pallottola vagante”

Video. Mons. Fulton Sheen: Arte Cristiana e Modernista; la Fede e la Corredentrice

A quanti ci hanno chiesto sulle immagini del “nuovo” Messale….
In questo capitolo che vi andiamo a leggere nel video, mons. Fulton Sheen tratta dell’arte medievale denunciando le ingiuste accuse di un tempo oscurantista e che, al contrario, fu il tempo che nell’arte illuminò la vera Fede della Chiesa, i suoi dogmi e la dottrina, in special modo la dottrina mariana nella più vera ed autentica Cristologia. Mons. Sheen ammonisce come la mancanza di Fede autentica rischia di IMPOVERIRE OGGI L’ARTE STESSA… Ringraziando anche per le molte richieste sulle immagini miserevoli del “nuovo” Messale, abbiamo unito questo testo all’attualità ed anche in prossimità della Solennità dell’Immacolata, ricordando a tutti noi l’amore verso la NOSTRA CORREDENTRICE….

Monte Berico, la peste e la pedagogia di Maria

Circa seicento anni fa la Madonna è apparsa a Monte Berico: “Costruite un Santuario, pregate e la peste cesserà”. Dopo due anni di resistenza, autorità civili e religiose obbedirono e la peste, che era aumentata, cessò. In questa vicenda giace tutta la semplicissima pedagogia di Maria: nell’obbedienza a Dio vi è la strada per la liberazione da ogni male.

Continua a leggere “Monte Berico, la peste e la pedagogia di Maria”

Il coronavirus divide il mondo tra atei e credenti

La crisi sanitaria attuale fa emergere con chiarezza la divisione e l’incomunicabilità tra il credente e l’ateo (anche se va a Messa). In tempi di pericolo, il primo vuole le chiese aperte e l’altro le vuole chiuse.

Continua a leggere “Il coronavirus divide il mondo tra atei e credenti”

La volontà di Dio e la permissione del male. Su Coronavirus e dintorni

Video-catechesi di P. Serafino M. Lanzetta su Radio Buon Consiglio, tenuta il 30 marzo 2020.

Dio è causa della malattia, della sofferenza o della morte? Dio è responsabile del male morale che devasta le coscienze? Qual è dunque il giusto rapporto tra Dio è il mistero del male, così da dare una chiara risposta anche al problema presente della pandemia causata dal Coronavirus. Se Dio è tenuto fuori da tutto ciò che accade, al fine di “salvaguardare” la sua innocenza e per non lasciare che gli uomini inveiscano contro di Lui, o, se per giustificare la sua presenza in situazioni dolorose lo si lascia soffrire con noi e come noi, allora chi ci libera dalla sofferenza? La scienza e la tecnologia che ormai si sono sostituite alla fede e alla teologia. Questo però provoca un mondo (e una Chiesa) ancora più secolarizzati e non amici dell’uomo.

La carità al tempo del coronavirus

 

Pochi giorni ed è cambiato tutto… per la serie: l’uomo propone e Dio dispone

Non si può non riflettere sul fatto che nel giro di pochissimo tempo sia cambiato tutto. Si staglia l’enorme fragilità della nostra condizione: ci vuole pochissimo perché cambino le nostre vite, i nostri progetti, le nostre attese. Ma si staglia anche l’enorme fragilità di certi “miti”. In che modo? Ve lo diciamo subito.

Continua a leggere “Pochi giorni ed è cambiato tutto… per la serie: l’uomo propone e Dio dispone”

La paura che uccide e il coraggio che manca

Cooperatores Veritatis

Questo è un momento difficile che dobbiamo guardare e vivere sopratutto con fede, non solo con le misure sanitarie. Qualcosa è nell’aria… e non è solo il virus.

Una riflessione di Giulio Meiattini, monaco presso l’abbazia della Madonna della Scala di Noci (Ba), è professore di teologia al Pontificio ateneo Sant’Anselmo, un’istituzione universitaria cattolica con sede a Roma.

View original post 1.477 altre parole