Ad Avignone quasi 800 anni di Adorazione perpetua

Istituita nel 1246 dal vescovo Roberto de Thorete, la devozione genera frutti spirituali ovunque viene praticata.

Continua a leggere “Ad Avignone quasi 800 anni di Adorazione perpetua”

Il Cuore Eucaristico di Gesù, Dio chiede di essere amato

Nel 1921 Benedetto XV istituì la festa del Cuore Eucaristico di Gesù, da celebrarsi il giovedì dell’ottava del Sacro Cuore. Era stato il Signore stesso a chiedere di diffondere questa specifica devozione, apparendo nel XIX secolo alla mistica Sophie Prouvier: «Ho sete di essere amato nel SS. Sacramento… Il mio Cuore domanda l’amore, come il povero domanda il pane».

Continua a leggere “Il Cuore Eucaristico di Gesù, Dio chiede di essere amato”

“Amoris Laetitia”: Mons. Livi parla ai penitenti e ai confessori

Nello scorso mese di aprile, in onore alla schiettezza e lealtà ecclesiale di Santa Caterina da Siena, Mons. Antonio Livi ha tenuto una conferenza presso la Basilica di San Giovanni alla Porta Latina, organizzata dalla “Sacra Fraternitas Aurigarum Urbis”. Disputationes Theologicae pubblica la trascrizione dall’orale, approvata dall’autore, nella certezza che il suo contenuto contribuirà a far chiarezza fra tanti laici (ma forse anche fra tanti sacerdoti) che oggi si sentono smarriti.

Continua a leggere ““Amoris Laetitia”: Mons. Livi parla ai penitenti e ai confessori”

Divorziati “risposati”, il giudizio è sullo stato di vita, non tocca ai preti giudicare l’anima dei fedeli

Il no all’Eucaristia si giustifica con le condizioni oggettive. La Chiesa ha sempre giudicato l’azione, solo Dio conosce lo stato di grazia di una persona. Sarebbe davvero curioso se in Amoris Laetitia, laddove il Papa chiede il “discernimento” da parte dei pastori, si intendesse un giudizio sulle anime, che la Chiesa ha sempre giudicato “avventato”. “Discernimento” si deve perciò riferire ad altro, non alle possibilità di accedere alla comunione.

Continua a leggere “Divorziati “risposati”, il giudizio è sullo stato di vita, non tocca ai preti giudicare l’anima dei fedeli”