L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato

Madonne che sembrano Madonne e invitano a riflettere sull’aborto selettivo, un Giovanni Battista che “risponde” ai Dubia, l’Agnello di Dio che si materializza come sul Giordano. C’è un’arte sacra contemporanea di committenza privata e non ecclesiale che non ha perso la sua dimensione figurativa, ma si apre al mistero e al trascendente. La mostra di Langone segna la fine del concettualismo che ha riempito le chiese di obbrobri. E invita i vescovi ad abbandonare la pigrizia. L’intervista della Nuova BQ.

Continua a leggere “L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato”

Annunci