A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico

Robert Spaemann, morto ieri a 91 anni, è stato l’ultimo grande filosofo cattolico. La sua opera è stata una grande critica della modernità e una apologetica della ragione e della fede insieme a tutti i livelli nella verità. Il sodalizio con Benedetto XVI a Ratisbona. La denuncia di relativismo morale dopo la pubblicazione di Amoris laetitia.

Continua a leggere “A Dio Spaemann, l’ultimo grande filosofo cattolico”

Annunci

L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato

Madonne che sembrano Madonne e invitano a riflettere sull’aborto selettivo, un Giovanni Battista che “risponde” ai Dubia, l’Agnello di Dio che si materializza come sul Giordano. C’è un’arte sacra contemporanea di committenza privata e non ecclesiale che non ha perso la sua dimensione figurativa, ma si apre al mistero e al trascendente. La mostra di Langone segna la fine del concettualismo che ha riempito le chiese di obbrobri. E invita i vescovi ad abbandonare la pigrizia. L’intervista della Nuova BQ.

Continua a leggere “L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato”

Il card. Burke: si può correggere un papa per obbedire a Cristo

C’è chi accusa di disobbedienza quanti hanno espresso dubbi, domande e critiche all’operato del Papa, ma «la correzione della confusione o dell’errore non è un atto di disobbedienza, bensì un atto di obbedienza a Cristo e perciò al Suo Vicario sulla terra». Così il cardinale Raymond Leo Burke in questa intervista a La Nuova BQ, alla vigilia di un importante convegno che ci sarà a Roma sabato 7 aprile sul tema “Dove va la Chiesa”.

Continua a leggere “Il card. Burke: si può correggere un papa per obbedire a Cristo”

I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk

Il cardinale olandese Willem Jacobus Eijk non è uno dei quattro cardinali che nel 2016 sottoposero a papa Francesco i loro dubia sull’Amoris Laetitia. Ma ne sposa in pieno la causa.

Continua a leggere “I “dubia” hanno un cardinale in più, l’olandese Willem Jacobus Eijk”

Il card. Burke: “La Chiesa si occupi di fede, non di ius soli”

La Chiesa cattolica rischia uno scisma? Quando e se sarà fatta la correzione formale? A queste e ad altre domande il porporato americano risponde al quotidiano Il Giornale.

Continua a leggere “Il card. Burke: “La Chiesa si occupi di fede, non di ius soli””

Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri

Il blog Chiesa e post-concilio traduce in italiano l’intervista che mons. Athanasius Schneider ha rilasciato al padre Olivera Ravasi per Que no te la cuenten e pubblicata dal sito Adelante la Fe. Non si parla solo di Amoris laetitia, ma anche dell’immigrazione, della questione della teoria gender e degli altri errori dottrinali e ideologici nonché della Liturgia e della situazione della Chiesa.

Continua a leggere “Mons. Schneider: la correzione filiale sarà lodata dai posteri”

Che cosa sta accadendo, oggi, nella Chiesa? Una conferenza di mons. Nicola Bux e di Aldo Maria Valli

Venerdì scorso, 29 settembre 2017, sono riprese le conferenze promosse dagli amici dell’Associazione Culturale Oriente Occidente. La prima conferenza di questo secondo ciclo di appuntamenti è stata una conversazione ‘a due voci’ con gli interventi di Aldo Maria Valli e di mons. Nicola Bux, che hanno parlato di confusione nella Chiesa.

Continua a leggere “Che cosa sta accadendo, oggi, nella Chiesa? Una conferenza di mons. Nicola Bux e di Aldo Maria Valli”

La regola del card. Burke contro la crisi: Maria, catechismo e martirio

Come vivere da buon cattolico nell’attuale situazione della Chiesa. È questo il tema di un importante intervento del cardinale Raymond Leo Burke: «Viviamo nei tempi più travagliati della storia della Chiesa, l’eresia dilaga e la sequela al Papa non è compresa. È vicina l’apocalisse? Può essere, ma quello che importa è altro: la conoscenza del catechismo, la devozione a Maria e ai santi, la preghiera per papa Francesco e l’accettazione della sofferenza».

Continua a leggere “La regola del card. Burke contro la crisi: Maria, catechismo e martirio”

Parla Ettore Gotti Tedeschi: “Nella correzione si chiede chiarezza sui sacramenti”

«La lettera di correzione è esclusivamente mirata a salvare l’indissolubilità del matrimonio, essendo certo che i Sacramenti sono come un domino, se cade uno cadono tutti».

Continua a leggere “Parla Ettore Gotti Tedeschi: “Nella correzione si chiede chiarezza sui sacramenti””