Tale padre tale figlio. La testimonianza dell’allenatore dei Giants

“L’esempio di mio padre è stato fondamentale”, dice Pat Shurmur, capo-allenatore dei New York Giants nella NFL. Da lui ha capito il valore della messa domenicale e ha imparato come si trattano le donne.

Continua a leggere “Tale padre tale figlio. La testimonianza dell’allenatore dei Giants”

Annunci

Per lo stato dell’India la Confessione danneggia le donne

L’India è un paese difficile, specie per le donne, uccise alla nascita, violentate, uccise dai mariti per questioni di dote. C’è una Commissione nazionale per difenderle. E questo organismo governativo cosa propone? Di vietare il sacramento della Confessione. Per evitare ricatti…

Continua a leggere “Per lo stato dell’India la Confessione danneggia le donne”

L’odio per la donna del femminismo

L’odio che il femminismo, ideologia propagandistica malsana e contro natura, ha innescato nei confronti dell’uomo fin dal suo sorgere, ovvero dalla fine del XIX secolo, prosegue la sua strada distruttiva della famiglia e del vivere sociale.

Continua a leggere “L’odio per la donna del femminismo”

Clandestinità e mortalità: le fake news degli abortisti

Pubblichiamo il documento sulle fake news degli abortisti diffuso da ProVita Onlus in occasione della campagna di sensibilizzazione a 40 anni dall’approvazione della legge 194 sull’aborto. Si tratta di un documento importante per comprendere le bugie sulla mortalità e la clandestinità degli aborti che spesso sono portate come scuse da chi sostiene la causa dell’aborto.

Continua a leggere “Clandestinità e mortalità: le fake news degli abortisti”

Stupri, l’intollerabile censura sui colpevoli stranieri

Ennesima violenza perpetrata a Roma dal branco, ma il politicamente corretto impone di nascondere il fatto che gli autori sono bengalesi, pena essere tacciati di razzismo e xenofobia. Solo le donne aggredite sembrano non contare nulla. Ma a perderci è anche la società italiana.

Continua a leggere “Stupri, l’intollerabile censura sui colpevoli stranieri”

Islam, la segregazione degli occidentali a casa loro

A Napoli gli islamici pregano in piazza del Plebiscito. Intanto emergono le drammatiche storie di ordinaria violenza sulle donne che mostrano un apartheid islamico: la segregazione degli occidentali a casa loro. In nome di Allah e della sharia’h vengono violati i diritti umani.

Continua a leggere “Islam, la segregazione degli occidentali a casa loro”

Nigeria, le fabbriche dei bambini indesiderati

In Nigeria hanno chiuso una delle “fabbriche dei bambini”. Lì si trovano i figli di madri violentate o non sposate, oppure donne ingravidate al solo scopo di procreare. I figli indesiderati vengono venduti. La Nigeria fa quel che può per fermare questo traffico. Il problema è però in una cultura che non riconosce diritti ai bambini.

Continua a leggere “Nigeria, le fabbriche dei bambini indesiderati”

La Puglia rossa che irride le sante e umilia le donne

«Mai più sante, solo donne» è lo slogan della Regione Puglia per la Giornata contro la violenza. Il messaggio è che le persone normali non sopportano “santamente” le sofferenze, ma reagiscono. In realtà le sante reagivano. Ecco come.

Continua a leggere “La Puglia rossa che irride le sante e umilia le donne”

Mafia e aborto, chi offende le donne

L’ultimo finito sulla graticola si chiama don Francesco Pieri e svolge il suo ministero a Bologna. Da giorni le cronache non parlano d’altro, perché il sistema della censura si alimenta anche condividendo nel copia e incolla delle dichiarazioni l’unico obiettivo contro cui scagliarsi. Il sacerdote ha affidato a Facebook il suo commento sulla morte del boss Totò Riina. “Ha più morti sulla coscienza Totò Riina o Emma Bonino?”. Il riferimento all’esponente radicale è alla sua battaglia ultra 40ennale a favore dell’aborto, di cui le cronache ormai sanno tutto.

Continua a leggere “Mafia e aborto, chi offende le donne”

Soldi e pressioni per convincere le donne ad abortire

Dipendenti delle cliniche misurati in base a quante donne fanno abortire, perciò “le richiamano a casa se hanno cambiato idea”. Così un rapporto sul business dell’aborto inglese svela il volto nascosto dell’omicidio degli innocenti.

Continua a leggere “Soldi e pressioni per convincere le donne ad abortire”