Il muratore che entrò in chiesa ateo e uscì cristiano

La storia di conversione del capocantiere che ha lavorato al restauro della Cattedrale di Carpi: era ateo, ma cinque anni di lavoro nel tempio ferito dal terremoto del 2012 lo hanno avvicinato alla fede. Entrato nel tempio per restaurarlo è stato a sua volta “restaurato” nell’anima. Potenza di un luogo, la chiesa, che non è solo uno spazio umano, ma in cui vibra il divino perché vi abita.

Continua a leggere “Il muratore che entrò in chiesa ateo e uscì cristiano”

Annunci

Turisti in chiesa. Evangelizzazione o illusione?

Si pensa che sia possibile catechizzare le persone lontane dalla Chiesa partendo dal loro interesse culturale e artistico. Ma la sola apertura ai turisti degli edifici sacri non può bastare. Senza determinate condizioni si rischia addirittura di ottenere l’effetto opposto: mondanizzare e desacralizzare la nostre chiese. Ecco cosa dice il magistero a riguardo delle opere d’arte e che cosa fedeli e prelati devono evitare.

Continua a leggere “Turisti in chiesa. Evangelizzazione o illusione?”

«Hanno portato via il Signore». Le chiese senza Cristo

«Hanno portato via il mio Signore».Si potrebbero usare le stesse parole di Maria di Magdala, quando trovò vuoto il sepolcro di Cristo, per definire alcuni cambiamenti nella liturgia ecclesiale e nell’arredo nelle chiese. Come la scomparsa del crocefisso dagli altari e il tabernacolo con il Santissimo Sacramento.

di Luisella Scrosati

Continua a leggere “«Hanno portato via il Signore». Le chiese senza Cristo”