Don Alfredo Morselli: Dio è cattolico

Intervista a Don Alfredo Maria Morselli, parroco e teologo bolognese, su il quotidiano La Verità del 17 luglio 2019.

Continua a leggere “Don Alfredo Morselli: Dio è cattolico”

Annunci

Padre nostro, due teologi bocciano la nuova traduzione

Mons. Nicola Bux, teologo liturgista della diocesi di Bari, e Dom Giulio Meiattini, monaco benedettino dell’Abbazia della Madonna della Scala a Noci, bocciano la nuova traduzione Padre nostro sia per motivi linguistici che teologici.

Continua a leggere “Padre nostro, due teologi bocciano la nuova traduzione”

Immigrazione, laici scrivono al card, Bassetti

Sul tema immigrazione la Chiesa, lanciando allarmi sul razzismo, si sta mostrando subalterna alle ideologie oggi in voga, mentre non si preoccupa minimamente di evangelizzare né di affrontare gli aspetti più preoccupanti del fenomeno migratorio. È quanto si legge in una lettera che un gruppo di laici indirizza al presidente dei vescovi italiani, card. Bassetti, invitandolo a prendere coscienza di tutti i fattori in gioco.

Continua a leggere “Immigrazione, laici scrivono al card, Bassetti”

Immigrazionismo? È contro la tradizione della Chiesa

L’intervista ad Andrea Riccardi de l‘Espresso, conferma che la gerarchia ecclesiastica e parte del mondo cattolico persegue l’idea di accoglienza generalizzata degli immigrati. Cosa che però significherebbe cancellare almeno due princìpi cardine della Dottrina sociale della Chiesa.

Continua a leggere “Immigrazionismo? È contro la tradizione della Chiesa”

Con il PD affonda anche la CEI

Nord al centrodestra, sud in mano ai grillini: in Italia si parlano due lingue diverse. Il Pd sprofonda e porta con sé le speranze di CEI e Avvenire. Per i candidati cattolici nel centrodestra si attendono le attribuzioni definitive dei seggi. Sonora bocciatura per il Popolo della Famiglia.

Continua a leggere “Con il PD affonda anche la CEI”

Avvenire più blasfemo di Charlie Hebdo

Sappiamo da tempo che il vignettista comunista Staino è passato da poco ad Avvenire, il quotidiano dei Vescovi italiani (la CEI), mantenendo e rispettando – a sua ragione – la sua indole ateistica per la quale nessuno gli ha chiesto, come sarebbe dovuto essere, di rispettare almeno i Santi, soprattutto Gesù Cristo, anche se per loro è oramai un “compagnone superstar” di gite e merende.

Cliccare qui per leggere il resto dell’articolo e vedere la vignetta blasfema e sacrilega

“La Chiesa non fa sociologia antimafia, ma converte”

Prediche sotto controllo antimafia? Anche il procuratore aggiunto di Napoli, Airoma, boccia il documento licenziato per conto del ministro Orlando da Melloni & Co. Che sa di accanimento e dimentica il giudice Livatino: “Scomodo e cattolico vero”. Chiesa complice dei boss? “Falso: vedo preti che nel nascondimento hanno favorito la conversione di molti mafiosi”. Come? Parlando dell’Inferno e combattendo il relativismo che genera la cultura mafiosa.

Continua a leggere ““La Chiesa non fa sociologia antimafia, ma converte””

Eutanasia: è giusto fare resistenza

La Chiesa italiana ha perso una battaglia che non ha neanche combattuto, rendendosi complice di uno statalismo che soffoca la persona. La comunità ecclesiale, e non solo questa, deve rendersi conto di quanto è successo e attrezzarsi per una resistenza in modo che la legge sia attuata il meno possibile.

Continua a leggere “Eutanasia: è giusto fare resistenza”

2013-2018, una legislatura che ha lasciato l’Italia senza un domani

Questo parlamento ha distrutto quel poco di civiltà che era rimasta in Italia: la CEI ha lasciato fare.

Continua a leggere “2013-2018, una legislatura che ha lasciato l’Italia senza un domani”