Sulla bocca e in ginocchio. Ecco perché

Il vaticanista del Tg1 Aldo Maria Valli ci rammenta qual è il modo corretto di ricevere il Santissimo Corpo del Signore Gesù.

Continua a leggere “Sulla bocca e in ginocchio. Ecco perché”

La Pasqua e la speranza: i 90 anni del grande papa Benedetto XVI

I novant’anni di papa emerito Benedetto XVI. Piemme ha dato alle stampe un testo, Il tempo e la storia, che propone per la prima volta in lingua italiana alcuni suoi scritti. La critica di Ratzinger al tempo moderno e post-moderno attraversa molte delle sue produzioni letterarie, capace come pochi di andare alla radice della crisi metafisica che ha intaccato anche la teologia e la filosofia.

Continua a leggere “La Pasqua e la speranza: i 90 anni del grande papa Benedetto XVI”

Mezzo secolo di risposte dottrinali nei documenti della CDF

Il volume Documenti (1966-2013), disponibile da febbraio di quest’anno, raccoglie 119 documenti della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF). «La raccolta offre risposte dottrinali e sicure a diverse questioni importanti per la vita e la missione della Chiesa», scrive il cardinal Müller nella prefazione all’edizione italiana: sufficiente per far sospirare di consolazione alcuni e far digrignare i denti ad altri.

Continua a leggere “Mezzo secolo di risposte dottrinali nei documenti della CDF”

Fatima vero centro del mondo, non solo per i cattolici

Papa Francesco il 13 maggio 2017 sarà a Fatima per il centenario delle apparizioni. Non vanno dimenticate le decisione di Giovanni XXIII e Paolo VI di non pubblicare il Terzo Segreto. Una storia della Chiesa nell’ultimo secolo raccontata nell’ultimo libro del giornalista Luciano Garibaldi.

Continua a leggere “Fatima vero centro del mondo, non solo per i cattolici”

“Gravi responsabilità dentro e fuori il Vaticano per le dimissioni di Benedetto XVI”. Parla mons. Negri

“Benedetto XVI ha subito pressioni enormi”, spiega il vescovo che ha iniziato il suo ministero episcopale nella diocesi di San Marino Montefeltro e lo sta concludendo a Ferrara. Con lui “mi sono sentito a casa mia”. Il presente della Chiesa è segnato da “molta confusione in tanta ecclesiasticità” e gli antipapisti di un tempo sono diventati iper-papisti per proprio uso e consumo. Ma Negri parla anche di famiglia, del rischio che corre la democrazia in Italia per la criminalizzazione delle opinioni non “mainstream”, di Comunione e liberazione e tanto altro.

Continua a leggere ““Gravi responsabilità dentro e fuori il Vaticano per le dimissioni di Benedetto XVI”. Parla mons. Negri”

Il card. Müller: nessun Papa può disporre dei sacramenti

È uscito ieri in Germania il nuovo libro del Prefetto della Congregazione della Fede, il card. Gerhrard Ludwig Müller, intitolato Il Papa – Missione e Mandato. Non è solo un libro di storia, ma è anche autobiografico ed è un importante intervento nel dibattito sul matrimonio e l’eucarestia, generato da Amoris Laetitia.

Continua a leggere “Il card. Müller: nessun Papa può disporre dei sacramenti”

La crisi non è iniziata con l’Amoris Laetitia, né finirà con la risposta ai dubia

Il radicato soggettivismo è stato perciò il terreno fertile per un’interpretazione di un documento papale in discontinuità con il Magistero precedente. In particolare il soggettivismo ha permesso che fossero praticamente dimenticate quattro verità fondamentali del patrimonio cattolico.

Continua a leggere “La crisi non è iniziata con l’Amoris Laetitia, né finirà con la risposta ai dubia”

L’angelico San Tommaso d’Aquino

Tommaso era destinato a essere il dottore angelico, come lo definirono i suoi contemporanei, per la sua fede e per la sua eccelsa teologia. San Pio V lo dichiarò Dottore della Chiesa l’11 settembre 1567 con la bolla Mirabilis Deus per i suoi meriti teologici che segnarono un punto di svolta nella filosofia cristiana e nell’indagine metafisica su Dio.

Continua a leggere “L’angelico San Tommaso d’Aquino”

La Madonna non è un optional per la nostra salvezza

Oltre alle tesi pubblicate su L’Osservatore Romano, per cui la Madonna non dovrebbe prendere lo spazio che nemmeno Cristo le ha dato, si moltiplicano le idee che la rifiutano come modello. Ma per il vescovo di Ferrara, mons. Negri, «il moltiplicarsi di queste tesi parateologiche» sono il ritorno dell’eresia gnostica. «La Madonna è il metodo con cui Dio si presenta a noi e con cui noi possiamo andare a Lui».

Continua a leggere “La Madonna non è un optional per la nostra salvezza”