L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato

Madonne che sembrano Madonne e invitano a riflettere sull’aborto selettivo, un Giovanni Battista che “risponde” ai Dubia, l’Agnello di Dio che si materializza come sul Giordano. C’è un’arte sacra contemporanea di committenza privata e non ecclesiale che non ha perso la sua dimensione figurativa, ma si apre al mistero e al trascendente. La mostra di Langone segna la fine del concettualismo che ha riempito le chiese di obbrobri. E invita i vescovi ad abbandonare la pigrizia. L’intervista della Nuova BQ.

Continua a leggere “L’artista torna al sacro che la Chiesa ha abbandonato”

Annunci

Il Risorto che porta nel volto i segni della morte

Il Risorto di Piero della Francesco è una delle poche raffigurazioni della resurrezione dove viene suggerita nel Vivente la recente esperienza della morte. Egli ha sconfitto la morte e, con piglio deciso e posa plastica, quasi ricordando l’immagine di un eroe antico, si erge trionfante.

Continua a leggere “Il Risorto che porta nel volto i segni della morte”

La Chiesa cattolica rinnega i suoi veri santi. L’arte deve salvarli

Camillo Langone intervista Giovanni Gasparro, il campione italiano dell’arte sacra, il quale denuncia «l’apostasia delle gerarchie ecclesiastiche».

Continua a leggere “La Chiesa cattolica rinnega i suoi veri santi. L’arte deve salvarli”

Turisti in chiesa. Evangelizzazione o illusione?

Si pensa che sia possibile catechizzare le persone lontane dalla Chiesa partendo dal loro interesse culturale e artistico. Ma la sola apertura ai turisti degli edifici sacri non può bastare. Senza determinate condizioni si rischia addirittura di ottenere l’effetto opposto: mondanizzare e desacralizzare la nostre chiese. Ecco cosa dice il magistero a riguardo delle opere d’arte e che cosa fedeli e prelati devono evitare.

Continua a leggere “Turisti in chiesa. Evangelizzazione o illusione?”