Catena alimentare, mangiare agnelli? È la verità della natura

«Il topo è ucciso dal gatto per conservare il bene dell’universo. Questo è infatti l’ordine (buono) dell’universo: che un animale viva (si nutra) dell’altro». Così scriveva san Tommaso d’Aquino spiegando che gli animali sono subordinati all’uomo e l’uomo a sua volta è subordinato a Dio.

Continua a leggere “Catena alimentare, mangiare agnelli? È la verità della natura”

Leoni e pinguini. Facciamo luce su quelle ombre

La proiezione sulla facciata della Basilica di San Pietro di pesci, scimmie e tigri ha infastidito molti. Il direttore Cascioli si è chiesto chi abbia avuto questa strabiliante idea, proprio nella festa dell’Immacolata Concezione. Senza nulla togliere all’importanza della domanda, vorrei spostare però l’attenzione su un altro aspetto.

Continua a leggere “Leoni e pinguini. Facciamo luce su quelle ombre”

Parlare di “nazisti verdi” non è esagerato

Non è un caso che Federfauna assegni agli animalisti il Premio Hitler di quest’anno. Non solo minacciano Caterina Simonsen, malata grave, curata anche grazie alla sperimentazione animale. Non solo ostentano violenza. Il pensiero animalista stesso presenta inquietanti analogie col nazismo.

di Stefano Magni Continua a leggere “Parlare di “nazisti verdi” non è esagerato”